NEWS

FCA: a Mirafiori il “polo” delle batterie

Pubblicato 23 ottobre 2019

Nascerà a Torino il centro di assemblaggio e controllo per le batterie delle future auto elettriche.

FCA: a Mirafiori il “polo” delle batterie

50 MILIONI DI INVESTIMENTO - A partire dal 2020 la fabbrica torinese di Mirafiori diventerà il polo della FCA per la produzione di auto elettriche, perché qui saranno costruite la versione a batterie della citycar Fiat 500 (dal secondo trimestre 2020) e due sportive di lusso della Maserati. In questo contesto si inserisce la nascita del Battery Hub, un’area all’interno di Mirafiori in cui verranno assemblati i pacchi di batterie per l’alimentazione delle auto elettriche, pesanti anche diverse centinaia di chilogrammi. La costruzione del Battery Hub prenderà il via all’inizio del 2020 e ha richiesto alla FCA un investimento di circa 50 milioni di euro. 

12 ELETTRIFICATE PER IL 2021 - Il Battery Hub sarà collocato all’interno di uno specifico fabbricato a Mirafiori, espandibile in futuro, dove la FCA organizzerà inoltre corsi di formazione per i dipendenti e attività di controllo, sia per le parti acquistate dai fornitori sia per le batterie dopo il montaggio. La somma stanziata per il Battery Hub rientra nei 5 miliardi di euro che la FCA ha stanziato fra il 2019 e il 2021 per rinnovare la sua offerta di modelli e lanciarne nuovi ibridi o elettrici, compresi i dodici già annunciati.



Aggiungi un commento
Ritratto di schizzo650
23 ottobre 2019 - 16:12
Piantala tu e rileggi gli articoli che al volante ha in merito, so parla chiaramente degli investimenti, Toyota addirittura investe sulle batterie al litio allo stato solido, ma comunque cambia tono che non sono tuo fratello, gli ignoranti alzano il tono delle discussioni per non sanno argomentare... Ricordalo
Ritratto di gigetto50
23 ottobre 2019 - 17:48
,,,e certo….oppure al massimo fanno societa' miste con i principali produttori delle stesse vedi Toyota con Panasonic..per produrle internamente…Ecco i 5 principali "batteristi" del 2018: - Panasonic - LG - CATL- SAMSUNG - Automotive Energy Supply.
Ritratto di gigetto50
23 ottobre 2019 - 18:14
...alcuni hanno creato joint venture con principali produttori di batterie per produrle internamente...chiaro che si parte con assemblaggio poi...vedi Toyota con PANASONIC e VW con NORTHVOLT...speriamo lo faccia in futuro anche FCA ...forse non lo dicono ma iniziano con montaggio "pacchi" LG per poi passare a produzione...chissa'...
Ritratto di Illuca
23 ottobre 2019 - 18:41
.. E hanno venduto Magneti Marelli..
Ritratto di Elix69
23 ottobre 2019 - 19:51
Esatto. Questo i fiatcryslerari non se lo ricordano.... Saluti
Ritratto di 82BOB
24 ottobre 2019 - 06:07
Pensavo alla stessa cosa infatti... In FCA (ed Exor...) funziona così: un passo avanti e tre dietro! Speriamo Manley abbia finalmente cambiato passo!
Ritratto di BRIXIO85
23 ottobre 2019 - 18:46
Ottima notizia. Il mgmt FCA è evidentemente così; naviga speditamente sott'acqua per poi emergere come un sottomarino (che in questi tempi di mari procellosi è forse la cosa migliore da fare). S'inizia il decennio dei '20 alla grande, col nuovo modello della 500 e la messa in produzione della sua versione BEV già nella prima metà dell'anno prossimo. La vedremo a settembre a Francoforte, quindi. Sulle Maserati, terreno scivoloso, si tiene giustamente il massimo riserbo, mentre i modelli già annunciati, sui quali si sono già spesi terabyte di commenti, sono veramente tanti. Cross your fingers...
Ritratto di Elix69
23 ottobre 2019 - 19:52
Ha provato con la psicoterapia?
Ritratto di treassi
23 ottobre 2019 - 20:00
Sì... è peggiorato...
Ritratto di Elix69
23 ottobre 2019 - 21:27
:)))
Pagine