NEWS

La FCA richiama 1,34 milioni di veicoli

15 luglio 2017

Il gruppo Fiat Chrysler ha preso la decisione per problemi emersi su alcuni modelli, venduti soprattutto sui mercati nordamericani.

La FCA richiama 1,34 milioni di veicoli

SOPRATTGUTTO IN NORDAMERICA - Il gruppo italo-americano Fiat Chrysler ha avviato due contemporanee campagne di richiamo coinvolgenti complessivamente 1,34 milioni di veicoli. La grande maggioranza di esse è concentrata nel mercato nordamericano (Stati Uniti, Canada e Messico). Per uno dei richiami i modelli interessati sono la Dodge Journey e la Fiat Freemont (nella foto, produzione dal 2011 al 2015) per un potenziale problema agli airbag. Per l’altro la causa sono i problemi di usura precoce dell’alternatore e le auto interessate sono la Chrysler 300 (2011-2014), le Dodge Charger e Challenger Coupé, le suv Dodge Durango e Grand Cherokee prodotte dal 2012 al 2014. 

AIRBAG E ALTERNATORE - Nel caso del primo richiamo si tratta di 770.853 veicoli, nel secondo 565.647. Per la campagna relativa ai difetti agli airbag, 363.480 vetture sono interessate negli Stati Uniti, 120.336 in Canada, 54.072 in Messico e 232.965 fuori del Nordamerica (Fiat Freemont). Per i problemi all’alternatore i richiami previsti sono 442.214 negli Stati Uniti, 29.625 in Canada, 7.879 in Messico e 85.929 fuori dal Nordamerica. Per entrambi i problemi, la casa costruttrice ha dichiarato di aver ricevuto notizia di poche unità di incidenti, senza conseguenze gravi. Cinque sarebbero i casi di airbag malfunzionanti (con gonfiaggio imprevisto e fuori luogo) e un paio quelli per l’alternatore.





Aggiungi un commento
Ritratto di ogiad
17 luglio 2017 - 10:47
non è allarmante perché non crea vittime ... era allarmante invece quello di Toyota perché si incastrava l'acceleratore e quello poteva crearne oppure dei takata perché ammazzavano la gente...
Ritratto di Dirk
15 luglio 2017 - 12:52
Non credo d'aver scritto ciò. Ho solo fatto notare una discrepanza tra ciò che fa parte dell'articolo e quello che ha scritto il 'solito difensore'. Mi sembra poi strano che si intervenga a distanza anche di 5 anni ma vabbè ci sta. Tutto qui.
Ritratto di Mik Zen
15 luglio 2017 - 15:03
Sinceramente non ho ragione per difendere FCA. Personalmente seguo fedelmente la Toyota dal momento che nessuna altra casa riesce ad assicurarmi simili livelli di affidabilità. Tuttavia ripeto FCA in Italia fa notizia e quindi e normale che i suoi richiami facciano notizia. Ti consiglio però di verificare i numeri di richiami delle altre case.....ti stupirai dei numeri astronomici. E' una pratica assolutamente comune anche su numeri altissimi quando si presenta anchw solo un vago rischio di un mal funzionamento di un componente sensibile.
Ritratto di rafcoz
17 luglio 2017 - 17:08
A me ne è bastata una di Toyota, non mi fregano mai più.
Ritratto di MaurizioSbrana
15 luglio 2017 - 15:28
1
Mai creduto nel gruppo fca. E continuano a darmi ragioni per non farlo....
Ritratto di Claus90
15 luglio 2017 - 16:45
Il mercato americano è difficile le case automobilistiche dovrebbero fuggire da li e rimanere Trump a costruire tagliaerba.
Ritratto di manuel1975
15 luglio 2017 - 19:10
quando c'è la quantità non c'è la qualità
Ritratto di lybram
16 luglio 2017 - 09:02
se c'è qcsa che nelle fiat/lancia/alfa non mi ha mai dato problemi è proprio l'alternatore.. (eccetto la Fiat 126FSM da neopatentato che al minimo talvolta non ricaricava)...ma MAI guasti. sulle OPEL e VW guasti ad alternatore e centraline/motorini alzavetri auromatici a gogo.. le fiat erano e sono cmq affidabili. lo pensavo prima, lo ribadisco adesso. spesso anche le bistrattate plastiche degli interni risultavano migliori di quelle di alcune fors opel toyota citroen..
Ritratto di studio75
16 luglio 2017 - 10:22
5
per un paio di segnalazioni (l'alternatore) FCA richiama la bellezza di oltre mezzo milione di auto????? solo a me sembra strano? poi in nord america. Io penso vogliano aggiustare altro con questi richiami e mi riferisco a settaggi software per le emissioni (non ho prove ed è solo una teoria complottista estiva)
Ritratto di roberto deramo
16 luglio 2017 - 11:37
I richiami sono sempre giusti quindi bene farli per la sicurezza del consumatore
Pagine