NEWS

La FCA richiama 965.000 auto in Nord America

14 marzo 2019

Gli enti di controllo ambientale degli Usa hanno ravvisato irregolarità nelle emissioni allo scarico di quasi 1 milione di vetture della FCA.

La FCA richiama 965.000 auto in Nord America

I MODELLI INTERESSATI - La FCA richiamerà circa 863.000 automobili a benzina negli Stati Uniti e 103.000 in Canada perché non rispettano le norme sulle emissioni inquinanti di ossidi d’azoto, come emerso durante test di routine effettuati dall’azienda e dall’Agenzia federale statunitense per la Protezione dell’Ambiente (EPA). Il richiamo verrà portato completato un po’ alla volta, partendo dalle automobili più vecchie: sono le berline Chrysler 200 (nella foto sopra) e Dodge Avenger (prodotte fra il 2011 e il 2014), la crossover Dodge Caliber (2011-2012), la crossover grande Dodge Journey (2011-2016) e le suv Jeep Compass e Jeep Patriot (2011-2016). I proprietari delle auto più recenti potranno continuare a guidarle regolarmente. 

LEGGI SEVERE IN CALIFORNIA - Il richiamo è obbligatorio solo in California, dove la legislazione è più severa in materia d’inquinamento: chi non porta l’auto in officina per l’aggiornamento rischia di perdere l’omologazione, quindi diventa proprietario di una vettura che non può circolare su strada. L’agenzia californiana per la protezione dell’ambiente (CARB) non è “tenera” infatti con le automobili che superano i limiti previsti dalla legge sugli ossidi d’azoto (NOx), come annunciato sul proprio sito internet, perché in alcune zone dello Stato si registrano livelli di inquinamento legato agli ossidi d’azoto ben superiori rispetto a quelli ideali. 

RAPPORTI TESI - L’EPA ha accolto con soddisfazione questo richiamo volontario da parte della FCA, scrive in una nota Andrew Wheeler, numero uno dell’agenzia, che nel gennaio del 2019 ha comminato al gruppo americano una mega multa di 800 milioni di dollari per mettere fine alla controversia nata due anni prima: la FCA, che si è dichiarata innocente, è stata accusata di aver installato un software non dichiarato su circa 100.000 auto per alterare le emissioni di ossido d’azoto, che in alcuni frangenti di guida sarebbero maggiori rispetto al limite di legge.



Aggiungi un commento
Ritratto di Rieccomi
15 marzo 2019 - 10:58
Facci sapere se arrivi a fine mese
Ritratto di treassi
15 marzo 2019 - 11:18
In effetti questo mese ho sforato, ma che vuoi i figli vogliono lo scooter nuovo e non so dirgli di no...
Ritratto di Elix69
14 marzo 2019 - 17:28
Ma non erano solo i crucchi che facevano queste cose...?! Ah già l'italiano medio fiattaro vede solo ad un palmo dal naso. Infatti gli piace la tipo....saluti
Ritratto di alex_rm
15 marzo 2019 - 09:43
Infatti queste auto risalgono al periodo in cui Chrysler faceva parte di Daimler(Mercedes)
Ritratto di hipgnosis
15 marzo 2019 - 17:46
No, sono state prodotte durante gli anni di Marchionne, è dal 2009 infatti Fiat ha il controllo di Chrysler.
Ritratto di Vincenzo1973
15 marzo 2019 - 10:46
@Elix69 infatti sono le auto del periodo Mercedes. ennesima occasione persa di stare zitti
Ritratto di treassi
14 marzo 2019 - 17:49
Si son divertiti a giocare al monopoli con i soldi degli altri (quelli di Obama) ed acquistare gli alberghi falliti da ristrutturare con le casse integrazioni, senza pensare che, una persona sana di mente, non ci avrebbe mai messo piede... all'infuori dei fiattari, i quali sono capaci di prendere una Panda al 9% di interessi… AHAHAHAHAH
Ritratto di Elix69
14 marzo 2019 - 18:11
Pensa che ci sono i nostalgici della croma, ultima versione, non quella storica che all'epoca "sembrava" un macchinone, quella che in pratica è una supposta con le ruote! Saluti
Ritratto di treassi
14 marzo 2019 - 18:29
Nooo... Ero riuscito a rimuoverla dalla mente quella (2005-2010)...!!!! Stanotte avrò gli incubi!!!!
Ritratto di Elix69
14 marzo 2019 - 18:32
Dici che ho esagerato?! È vero forse hai ragione...ti chiedo scusa :)
Pagine