La FCA richiama quasi 5 milioni di vetture

Neli Stati Uniti, la FCA interviene per sistemare un potenziale problema al cruise control su vetture Jeep, Ram, Chrysler e Dodge.

CRUISE CONTOL DIFETTOSO - La Fiat Chrysler Automobiles indice un richiamo per 4,8 milioni di veicoli negli Stati Uniti. Sono 14 i modelli a dover visitare le officine FCA (i marchi interessati sono Jeep, Ram, Chrysler e Dodge) in quello che risulterebbe uno dei più ampi richiami di automobili nella storia degli USA. Dalla casa madre fanno sapere che è stato riscontrato un possibile difetto nel sistema cruise control, con il quale il guidatore imposta la velocità di crociera che l'auto mantiene in maniera autonoma senza dover costantemente usare il pedale dell’acceleratore. Il regolatore di velocità, in certe situazioni particolari, potrebbe rimanere attivo nonostante il comando di cancellazione, creando un notevole pericolo per gli automobilisti.

COME FARE NEL CASO - La FCA, che prevede di sistemare il difetto tramite un aggiornamento del software di bordo, ha invitato i propri clienti alla prudenza. In caso si dovesse manifestare il problema il guidatore deve tentare di forzare la vettura in folle per poi arrestare il veicolo e innestare la modalità “Parking”, disattivando così definitivamente il cruise control. La nota della FCA arriva alla vigilia di uno dei fine settimana più critici dell’anno per quanto riguarda il traffico su strade e autostrade d’America dato il ponte del Memorial Day (festa nazionale in calendario per lunedì 28 maggio). Anche il titolo FCA in borsa ha reagito alla notizia del richiamo  aprendo a Wall Street in calo di tre punti percentuale.



Leggi l'articolo su alVolante.it