Ferrari 458 Speciale A: solo per 499 collezionisti

25 settembre 2014

È la 458 Speciale A la spider più prestazionale della storia Ferrari: sarà venduta in soli 499 esemplari.

Ferrari 458 Speciale A: solo per 499 collezionisti
VA FORTE COME LA COUPÉ -  “A” come “aperta”: è questa la sigla scelta dalla casa di Maranello per identificare la nuova Ferrari 458 Speciale A,  Spider in serie limitata che sarà presentata a Parigi in anteprima mondiale. Destinata a soli 499 clienti collezionisti, la 458 Speciale A riprende le soluzioni aerodinamiche, tecniche ed elettroniche della variante chiusa configurandosi come la spider più prestazionale nella storia di Maranello. Nonostante i 50 kg di peso in più rispetto alla 458 Speciale Coupé, per via del tetto rigido in alluminio che si apre e chiude in 14 secondi, i numeri dichiarati per la Speciale A non cambiano: 0-100 km/h in 3 secondi netti e 1’23’’5 sul giro a Fiorano (due secondi meno della 458 Spider).
 
 
ASSETTO “INTELLIGENTE” - Le prestazioni mozzafiato della Ferrari 458 Speciale A sono merito del 4.5 V8 aspirato da 605 CV (135 CV/litro la potenza specifica) e 540 Nm di coppia, ma anche dell’aerodinamica attiva anteriore e posteriore (alcune alettoni cambiano la loro incidenza in base alla velocità), della rigidezza del telaio composto da 10 diverse leghe di alluminio e del controllo elettronico dell’angolo di assetto (SSC). Grazie a un nuovo algoritmo, l'SSC, infatti, analizza istante per istante l'assetto della vettura e lo confronta con i valori ideali di riferimento, ottimizzando la gestione della coppia motore, attraverso il controllo di trazione e la ripartizione di coppia attraverso il differenziale elettronico E-Diff.
 
 
LIVREA AD HOC - La Ferrari 458 Speciale A viene presentata in livrea gialla triplo strato con banda centrale blu Nart e bianco Avus, con cerchi forgiati a cinque razze in grigio corsa. L’abitacolo, fortemente ispirato al mondo delle corse, fa ampio uso di materiali nobili e leggeri come la fibra di carbonio blu utilizzata per rifinire plancia, pannelli porta e tunnel centrale, e come l’alcantara dei sedili dal nuovo stile.
Ferrari 458 Spider
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
128
21
5
3
5
VOTO MEDIO
4,6
4.62963
162




Aggiungi un commento
Ritratto di Erdadda
30 settembre 2014 - 15:40
1
È reato chiamarla audo. Per il resto fortunatamente siamo liberi di scegliere ;-)
Ritratto di Ivan92
26 settembre 2014 - 16:10
8
La 650S ha dimostrato di essere più veloce sia in pista, in rettilineo rispetto alla 458 Speciale con una migliore ripresa e consumi minori e un rapporto peso potenza migliore, peso migliore e molta più coppia e cavalli. Perciò togliendo il tetto alla 458 Speciale tutto ad un tratto "le da paga in tutto"? Certo a quei livelli poco importa se una delle due è più veloce di mezzo secondo in pista oppure raggiunge i 250 km/h in un secondo in meno oppure se è più veloce in rettilineo di ~ 5 km/h oppure che bisogna fermarsi meno spesso a fare benzina, però mi chiedo come si fa a dire che la Ferrari da paga alla 650S in tutto, è un mistero visto che i fatti dimostrano l'esatto opposto e a giudicare il numero di McLaren rispetto alle Ferrari nei posti come Dubai o Pricipato di Monaco anche per l'appeal avrei qualche dubbio. Fino a prova contraria in qualsiasi confronto che si può fare fra la 458 Speciale e la 650S la McLaren ne esce vincitrice...
Ritratto di Highway_To_Hell
26 settembre 2014 - 20:57
l'unica cosa che dimostrano alcuni poveri di spirito è la totale incompetenza in campo automobilistico, si tratti di utilitaria o di supercar... Al di la delle sciocchezze sulle prestazioni spacciate come dato di fatto, sostenere che a Dubai o Montecarlo vi siano più mclaren che Ferrari è un po' come sostenere che in Svizzera si vendano più opel adam che Fiat 500: una cassata (non quella siciliana, quella è fantastica, diciamo quella svizzera...)
Ritratto di Ivan92
26 settembre 2014 - 21:20
8
Con il tuo commento vedo che hai motivato molto bene il perchè la Ferrari 458 Speciale Spider alla 650S "le da paga in tutto" certo se ignoriamo i tempi in pista, i rilevamenti di accelerazione, la velocità massima, i consumi, la ripresa, il peso, la coppia, la potenza e tutti i dati confrontabili allora dopo aver ignorato tutto questo si può sostenere quello che sostieni tu, cioè una cosa che non sta ne in cielo ne in terra. In Svizzera sanno bene che ne la 500 ne l'Adam sono delle vere automobili e comprano altro (tipo una Opel Corsa che costa pure uguale offrendo di più) mentre le due citate se ne vedono pochissime (a parte qualche italiano residente in CH che compra una 500) si vedono più Adam che 500. Le 500 che si vedono in CH nell'80% dei casi sono targate IT. Comunque visto che nel tuo commento non hai avuto nemmeno un pezzettino di frase che c'entrasse con quello che ho scritto io o che ne dimostrasse il contrario ti lascio con una domanda sulla quale potrai riflettere, è meglio essere poveri di spirito o di portafoglio?
Ritratto di Highway_To_Hell
26 settembre 2014 - 21:42
a differenza di quelli che alcuni inventano, questi sono quelli del mercato svizzero: http://focus2move.com/swiss-car-market/ e dimostrano due cose la prima che in Svizzera si vendono molte più 500 che sia corsa che adam (che non sono nemmeno fra le prime 30...) la seconda è che la Svizzera è un mercato di auto dozzinali almeno quanto l'Italia (non saprei come definire altrimenti un mercato che abbia come seconda classificata una roba come la skoda octavia...). Certo, poi uno nel suo mondo fatato può pensare che le 500 siano tutte di frontalieri e che a Dubai o Montecarlo vi siano più mclaren che Ferrari, o persino che (ma qui ci vuole davvero fantasia) la adam sia un'auto di successo... Su una cosa però devo concordare: pensare di giudicare una supercar dal numero di cavalli non è da poveri di spirito o di portafoglio, è da poveri ignoranti e basta...
Ritratto di Ivan92
26 settembre 2014 - 22:06
8
Grazie per il link, non ero a conoscenza che Opel fosse la sesta sul mercato elvetico, grazie mille. La cosa strana che non c'è nemmeno un italiana fra le prime 10, però appaiono marchi come Mercedes VW BMW e Audi, che strani che siamo noi svizzeri a preferire queste vetture, e cosa abbastanza curiosa e sapere che quando dalle mie parti uno compra un Audi o Mercedes o BMW non si fa problemi a scegliere un V6 o più mentre in Italia trovare un auto che non sia un 4 cilindri è un impresa ardua, anzi di solito quando uno ci riesce è perchè ha trovato un auto che è un 3 cilindi. Mi fa anche piacere scoprire che qua la Skoda non è vista male come in Italia ma vista la qualità e il prezzo di vendita la gente la compra volentieri. La Fiat al 15esimo posto e l'Alfa Romeo al 28esimo fanno capire parecchie cose sulle vendite, ma visto che non c'entra nulla con l'articolo non perdo tempo a spiegarti il perchè, del resto è così in tutta Europa non solo in CH (solo in Italia ci sono troppi elementi "di parte" come te). Comunque visto che per la seconda volta non sei in grado di leggere il mio commento correttamente ci provo con il terzo tentativo, la 650S rispetto alla 458 Speciale pesa meno, ha più coppia, ha più potenza, ha una velocità massima più alta, raggiunge qualsiasi velocità più in fretta, frena meglio, ha un rapporto peso potenza migliore, consuma meno carburante e a Vairano è stata più veloce, perciò solo chi è cieco di fronte a tutti questi fatti può dire che la Ferrari "le da paga alla 650S", bisogna proprio essere ignoranti, ma di quelli bravi per riuscire ad ignorare tutti questi fatti. Che poi fra le 2 la Ferrari è più bella e di conseguenza la preferirei alla 650S, ma sostenere fesserie come quelle che hai scritto nel primo commento bisogna proprio essere ciecamente convinti ed illudersi di fronte all'evidenza... Comunque sono sicuro che in pista anche se tu fossi al volante di una 458 Speciale non avrei problemi a starti dietro con una vecchia M5 V10. Per certe auto serve anche un buon pilota non un fenomeno da tastiera che "da paga a tutti"...
Ritratto di camoruitz
27 settembre 2014 - 10:01
ci sono stato due volte, (dista circa 140 km da casa mia). 458, FF e F12 ovunque, (classe allo stato puro), un discreto numero di Aventador, (satana in persona), in ogni angolo, ci sono anche un sacco di Maserati, ho visto solo un paio di McLaren mc12, (a parer mio insignificante). Ripeto a parer mio.
Ritratto di Ivan92
27 settembre 2014 - 16:41
8
Sinceramente a Monte Carlo ho occasione di andarci più volte all'anno e direi che le Lamborghini dominano il Principato, seguite da Maserati Porsche e Aston Martin e davvero tante Bentley, le Ferrari che di solito si vedono sono F12 o anche tante 599 GTO, ma di 458 Speciale per ora non ne ho visto nemmeno una, qualcuna nella versione base, al contrario le McLaren 12C e 650S stanno spuntando come funghi, il sabato sera in 30 minuti passeggiando si ha l'occasione di vedere passare 3-4 Aventador cosa che nel resto del pianeta risulta molto più difficile :) E direi che è l'unica supercar davvero estrema sotto ogni punto di vista. In generale (a parer mio) nessuna supercar è insignificante, di solito molto spesso lo sono i proprietari. Mentre a livello di utilità - prezzo una delle pochissime che potrebbe valere la spesa (per poi farne un uso da supercar non per fare il figo) è l'attesissima (da parte mia) Corvette C7 Z06. Mentre purtroppo l'80% dei proprietari di supercar lo è per mostrare la propria ricchezza non per divertirsi a guidarla. Sopratutto quando la ricchezza appartiene ai loro genitori e non l'hanno creata. Comunque fa parte del gioco perciò fortunati loro :)
Ritratto di Highway_To_Hell
28 settembre 2014 - 11:03
A Montecarlo sono tutte mclaren e poi lamborghini, le Ferrari se ci sono sono tutte con targa italiana, almeno a dar retta ad alcuni patetici elvetici che a Montecarlo ci vanno spesso... Con la fantasia, soprattutto.... Le vendite di mclaren e in particolare di 650s vanno talmente a rilento che ora per venderne qualcuna in più ne hanno proposto una versione depotenziata (la chiameranno 625? Abbastanza ridicoli...). Del resto di 650S spider ne hanno prodotte solo 50, di Ferrari 458 Speciale A 499, la differenza tra: "chissà se riusciamo a vendere almeno queste..." e "Purtroppo tanti resteranno senza..."
Ritratto di Ivan92
28 settembre 2014 - 12:51
8
Sto ancora aspettando di sapere in cosa la 458 Speciale "da paga" alla 650S. Comunque ero a conoscenza che in Italia c'è crisi però non sapevo che era così grande da pensare che uno che fa 4 ore di auto per andare a Montecarlo a trovare i parenti una decina di volte all'anno dica cose di fantasia, per fortuna non tutti sono messi così male, i miei amici che abitano a Como e Brescia non se la passano male, anzi, ma vedere soggetti come te fa emergere quanto l'Italia sia diventata un Paese di gente povera... Se per te fare 700 km una decina di volte all'anno è cosa di fantasia non devi pensare che sono tutti nella tua situazione... Io all'anno ne faccio oltre 40'000 km dei quali oltre 90% sono fatti per viaggiare. E per coprire le spese per la benzina per percorrere 40'000 km con un auto che comunque beve (però va anche forte) mi basta poco più di uno stipendio annuo. Cioè lo standard di tutti gli abitanti in CH con un lavoro a tempo pieno, ne più ne meno, fa senso invece che in Italia sentire una cosa del genere fa credere al soggetto che si tratti di fantasia, poveri voi...
Pagine