NEWS

Ferrari 488 Pista Spider: fra i cordoli, ma senza il tetto

26 agosto 2018

Versione “aperta” della 488 Pista, questa Spider è dotata del tettuccio retrattile e ha il motore V8 3.9 da 720 CV.

Ferrari 488 Pista Spider: fra i cordoli, ma senza il tetto

SENZA COMPROMESSI - Con 720 CV e un peso di 1.380 kg, la Ferrari 488 Pista Spider è fra le auto senza il tetto più “estreme” mai realizzate dal Cavallino. Non per altro ha il migliore rapporto peso-potenza di sempre per una spider della Ferrari: ogni cavallo del motore deve spingere solo 1,92 kg, a testimoniare che il 50° modello senza il tetto della casa di Maranello è una vera auto da pista, riservata ai piloti esperti, che ritrovano tutte le soluzioni tecniche portare all'esordio alla Ferrari 488 Pista a cui si ispira. Il nuovo modello è stato presentato in anteprima nel corso della Monterey Car Week 2018 e riprende dalla Ferrari 488 Spider il tettuccio rigido ripiegabile elettricamente.

CHE NUMERI - La meccanica invece è la stessa della Ferrari 488 Pista, a partire dal motore V8 biturbo 3.9, rivisto in alcuni particolari rispetto a quello della 488 Spider (bielle alleggerite, volano rinnovato, nuovi turbocompressori) e ora in grado di erogare 50 CV in più: sono 720 a 8.000 giri. Il 3.9 delle Ferrari 488 Pista e 488 Pista Spider è il motore a otto cilindri più potente mai realizzato per una Rossa non da corsa. La casa di Maranello parla di un'accelerazione 0-100 km/h in 2,85 secondi, di 8 secondi per lo 0-200 km/h e di una velocità massima pari a 340 km/h. I numeri sono in linea con la coupé, sebbene quest'ultima sia più leggera di 100 kg.

TANTA ELETTRONICA - Sulla Ferrari 488 Pista Spider è presente il nuovo sistema di controllo della dinamica del veicolo denominato Side Slip Control 6.0, giunto alla sesta generazione, che riceve informazioni da varie componenti della vettura per migliorare il comportamento di guida: sono il motore, il cambio, il differenziale, le sospensioni, l'acceleratore, il volante e per la prima volta le pinze freno. Quest'ultima funzione prende il nome Ferrari Dynamic Enhancer (FDE) ed è stata messa a punto per rendere l'auto più controllabile e intuitiva nelle curve. Il tutto rende evidente lo spirito corsaiolo della Ferrari 488 Pista Spider, che si ritrova all'interno in dettagli come i laccetti sulle portiere al posto delle maniglie e pedane in alluminio in luogo dei tappetini, soluzioni riprese dalle auto da corsa per tagliare i pesi.

Ferrari 488
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
323
29
6
4
7
VOTO MEDIO
4,8
4.78049
369


Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
26 agosto 2018 - 19:36
3
Bellissima niente da dire! Siamo al Top come dimostrato anche oggi in Belgio.
Ritratto di Claus90
26 agosto 2018 - 20:30
Questa è un'auto fantastica sotto ogni punto di vista è emozionante
Ritratto di bellaguida
26 agosto 2018 - 21:16
Spettacolare
Ritratto di Agl75
26 agosto 2018 - 22:06
Laccetti per gli sportelli per alleggerire l’auto ma il tettuccio è elettrico... È veramente una dream car come dice Mirtillo nonostante tutta l’elettronica che la rende più simile ad un video game che ad un’auto vera.
Ritratto di Leonal1980
26 agosto 2018 - 23:21
3
Beh ci sta giusto per dare un tocco di vintage corsaiolo, trovo questi particolari inutili una gran ficcata!
Ritratto di Claus90
26 agosto 2018 - 23:40
Questa è una vera auto competente
Ritratto di marcoluga
27 agosto 2018 - 05:08
Auto è bellissima ma gli interni non mi piacciono per niente.
Ritratto di neuro
27 agosto 2018 - 07:10
meglio la coupe con 100kg in meno.
Ritratto di Gordo88
27 agosto 2018 - 09:23
C' è poco da dire fantastica in tutto, quasi la preferisco alla coupè.. quasi..
Ritratto di opinionista
27 agosto 2018 - 14:11
2
Un sogno di molti, anche per un ora soltanto...
Pagine