Ferrari California T: vai con il turbo

12 febbraio 2014

La Ferrari California T monta un nuovo motore 3.8 V8 turbo da 560 CV al posto del 4.3 aspirato da 489.

Ferrari California T: vai con il turbo
DAL VIVO A MARZO - “Prima” ufficiale allo stand della Ferrari, al Salone di Ginevra che aprirà al pubblico il prossimo 6 marzo, per la Ferrari California T, versione aggiornata della 2+2 con tetto retrattile in metallo che rappresenta la “porta d’accesso” all'esclusivo mondo del Cavallino. Come nella sigla della monoposto di F1 di quest'anno, la “T” sta per turbo: un inedito 3.8 V8 sovralimentato da 560 CV, infatti, prende il posto del precedente 4.3 (sempre V8) aspirato da 489. Abbinato al conosciuto cambio robotizzato a doppia frizione DCT, permette all'auto (secondo la casa) di coprire lo 0-100 km/h in 3,6 secondi e di raggiungere i 316 km/h (per l'attuale modello i valori sono, rispettivamente, di 3,8 secondi e 312 km/ora): e questo con una riduzione nei consumi e nelle emissioni che, sempre stando alla Ferrari, può arrivare fino al 15% nell'uso “reale”. I prezzi, non ancora annunciati, dovrebbero partire da poco meno di 200.000 euro; le prime consegne inizieranno solo in estate.
 
 
TURBO SÌ, MA A MODO SUO - Il nuovo “cuore” a otto cilindri della Ferrari California T, alimentato a iniezione diretta di benzina, ha un'architettura a V di 90° e segna il ritorno, dopo quasi 30 anni, alla sovralimentazione in una Ferrari stradale. Due turbocompressori, infatti, permettono a questo 3.8 di erogare 560 CV a 7500 giri al minuto e 755 Nm di coppia massima a 4750. Lo sviluppo, però, non è stata rivolto solo alla ricerca di prestazioni più elevate: gli ingegneri del Cavallino assicurano che il nuovo motore ha una “personalità” da motore aspirato, con un “turbo-lag” (il “buco” di potenza ai bassi giri che tende a manifestarsi, in questo genere di propulsori, prima che il turbo inizi a “soffiare”) molto ridotto e un allungo da vera unità sportiva. Se qualche componente (il basamento) è in comune con il V8 delle Maserati Quattroporte e Ghibli (che viene assemblato proprio a Maranello), le differenze fra i due propulsori sono comunque molto marcate: quello della California T ha teste specifiche, una cilindrata differente (3855 centimetri cubi contro i 3799 del Tridente) e un albero motore piatto anziché a gomiti. 
 
 
NUOVO SGUARDO - La carrozzeria della Ferrari California T non è stata altrettanto rivoluzionata, ma ha comunque guadagnato in cattiveria. Nuovi sono i fari, più sottili, sviluppati maggiormente in altezza e dotati di una fila di punti di luce a led. Più ampie anche la griglia e le due prese d'aria ai lati del muso, mentre quella centrale sul cofano ha lasciato spazio a due estrattori d'aria. Più marcati pure gli sfoghi nei parafanghi (un omaggio a quelli della sport 250 Testa Rossa del 1957), mentre il paracolpi posteriore è maggiormente scavato e dotato di un vistoso estrattore d'aria. Inedito il sistema di scarico, sempre a quattro uscite ma ora a coppie affiancate in orizzontale anziché in verticale. Proprio questo componente è stato oggetto di particolari attenzioni, per assicurare quel suono pieno e coinvolgente che, di norma, i motori turbo faticano di maggiormente a raggiungere rispetto a quelli aspirati.
 
 
UNO STRUMENTO IN PIÙ - Anche all'interno della Ferrari California T i cambiamenti sono numerosi, ma discreti: la plancia è ora meno prominente verso il passeggero anteriore, i pulsanti del cambio sono ospitati su un “ponte” color alluminio e la consolle centrale è stata modificata per accogliere un nuovo sistema multimediale con schermo di 6,5''. Inedito anche lo strumento circolare fra le bocchette dell'aria centrali: si chiama Turbo Performance Engineer (TPE) e permette, mediante una ghiera sensibile al tocco, di variare il “menù” delle informazioni fornite dal display digitale, che informa il guidatore su come sfruttare al meglio le prestazioni del nuovo propulsore.
Ferrari California
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
141
21
9
4
12
VOTO MEDIO
4,5
4.47059
187


Aggiungi un commento
Ritratto di fabri99
13 febbraio 2014 - 20:28
4
Forse con la Testa Rossa ho esagerato... La ho vista dal vivo, il sound era davvero cattivo, assurdamente forte... Non mi è piaciuta molto esteticamente però... Il frontale non è che sia granchè, anzi, un po' tozzetto e pesante, mentre il posteriore è larghissimo ed esagerato, sembra un ferro da stiro, squadrato e larghissimo... Come ho detto va a gusti, ma a me certe Ferrari, come certe Lambo, Aston o altre supercar, non vanno proprio giù... Certe sono quasi brutte... Il sederone di questa California, la faccia da ebete della 430 e tutti quei rigonfiamenti odiosi sulla 599...boh, non sono da Ferrari... Non sto qui a dire che rispetto alle antenate sono molto più brutte, perchè non sarebbe un paragone molto giusto, però ho sentito spesso parlare della California come erede della 250 California e, mi dispiace, ma quel posteriore grosso e pesante non avrà mai niente a che vedere con il posteriore bello e filante della vecchia 250... Per la Ferrari, beh, grazie, sicuramente, se ne avrò la possibilità, non me ne farò mancare una in garage... Mi piacerebbero una Dino 246, una 365 GTB Daytona, una F40, una 288 GTO, una F50, 250 GTO, California... Beh, mi accontenterei anche di una "popolare" 458... ;)
Ritratto di Subaru_Impreza
13 febbraio 2014 - 20:02
ahahah fabri ma cosa blateri brutta la TestaRossa ahahah è una delle auto più belle di tutti i tempi bah che roba poi la F430 con la faccia da ebete solo perchè l'hanno detto a Topgear ahahah dai non farmi ridere.
Ritratto di fabri99
13 febbraio 2014 - 20:33
4
Spero che tu non ti offenda, ma lo dirò comunque. So che per te non è facile capire che l'estetica va a gusti, che a qualcuno piace e a qualcuno no, ma è così... A me quelle auto esteticamente non piacciono, va a gusti. La TestaRossa è una grandissima macchina, il sound è davvero incredibile ed è un vero gioiellino, ma esteticamente è troppo esagerata, non mi piace, è quasi volgare... Va a gusti, a te piace e a me no. Lo stesso con le altre... La 430 non mi è mai piaciuta, non è che perchè lo ha detto Top Gear allora adesso non mi piace... La 599 non mi piace neanche quella, è tutta rigonfia... Ma, come ho detto, va a gusti... A qualcuno piace e ad altri no... Pensa alla Juke... Credo sarai d'accordo con me sul dire che sembra una rana investita da un autobus, è bruttissima... Eppure c'è chi la ha comprata proprio per il design a loro dire piacevole. Perchè l'avrebbero comprata se no? Per far torto a chi la vede in giro?! No, perchè a loro piace, è una cosa soggettiva...
Ritratto di Subaru_Impreza
13 febbraio 2014 - 20:53
La Juke è originale, e in quanto tale a molti può risultare piacevole. Sulle Ferrari io penso che anche quelle che sembrano bruttine come la F12 basta vederle dal vivo per ricredersi ampiamente. Penso che la FF in foto appaia bruttina, a detta di molti......... bene, ce l'ha il padre di uno che conosco, bianca, ed è veramente da sbavo vista dal vivo.La TR qui ce l'ha uno che fa il benzinaio (chissà che giri ha...), gialla e anche se ha 20 anni ogni volta che passa tutti si voltano a guardarla. Se passa per esempio una 911 degli anni '90 non si volta nemmeno l'appassionato più incallito.
Ritratto di Flavio Pancione
14 febbraio 2014 - 01:04
7
impongono il loro design perché sono in posizione tale per farlo , è ovvio che sono tendenzialmente belle per tutti, porca miseria dovremmo esser contenti noi italiani invece minimiziamo sempre.. Esiste qualcuno più bravo, e in questo caso siamo noi! Che c'è di male?? Ferrari, e' sul serio il marchio più conosciuto al mondo!! ma in ogni caso non credo proprio che si possano definire brutte auto in maniera oggettiva.. seguono sempre parametri ben precisi e proporzionati senza azzardare linee come hanno bisogno di fare squallide suvvettine per farsi notare. Certo può non piacere qualche dettaglio ma ora non esageriamo, non credo di essere bendato, e sinceramente non mi sono mai sentito di dire che una Ferrari è brutta o addirittura goffa.. e lo stesso anche con le altre super car lo ammetto (Lambo, Aston e pure R8 che per quanto mi è antipatica non è brutta) Inoltre è GIUSTO essere di parte in alcuni casi, guai a un inglese a toccare le loro McLaren o Jaguar qui invece è il contrario...
Ritratto di fabri99
14 febbraio 2014 - 21:19
4
Secondo me i gusti sono soggettivi. Ferrari è un grande marchio, simbolo di bellezza e potenza, certo, ma non sempre crea auto che mi piacciono esteticamente... Cosa ti devo dire, non le trovo bellissime. A me pare strano che per te la 599 non sia goffa, a me sembra così... E non solo le Ferrari: la DBS e Vanquish sono un po' troppo esagerate, meglio la DB9... La SLS non è niente male, ma il cofano è troppo lungo, la R8 è un po' poco equilibrata tra posteriore e anteriore, la MP4 ha una faccia...da ebete, non so, non mi piace che la presa d'aria frontale non sia "chiusa", mi fa lo stesso effetto della 430... La Corvette è troppo squadrata, la Lambo troppo spigolosa e spesso più anonima che in passato... Non lo so, saarò critico io, non mi andrà bene niente, ma nessuno è perfetto... Nemmeno Ferrari... E ciò non vuol dire che le Ferrari facciano cacare, anzi sono probabilmente le auto migliori tra le supercar, ma non sempre sono belle... Tutti sbagliano e non è perchè un'auto ha un cavallino sul naso, allora è automaticamente bella... Molto spesso bellezza e cavallino sul naso coincidono, ma in certi casi no...
Ritratto di fabri99
14 febbraio 2014 - 21:14
4
Beh, la F12 a me piace parecchio anche in foto... Ma la FF, la California, la 599 e anche la 430 non mi piacciono nemmeno dal vivo, va a gusti... E lo stesso per il posteriore larghissimo della 512 TR, ma comunque non è solo lei ad avere un posteriore del genere(Cizeta e Diablo per esempio)... Eh, beh, per la 911, anche se non centra niente, quando passa una 993(anni '90) io mi volto eccome... Adoro quel modello Porsche, è il mio preferito... Capisco cosa intendi dire e concordo, una Ferrari ha tutto un altro fascino, ma per altri marchi non intendevo porsche, ma aston martin, lambo o anche solo modelli tipo sls, lfa etc...
Ritratto di lucios
15 febbraio 2014 - 12:17
4
....tu non sia entusiasmato da alcune linee, però la maggior parte le apprezza, e la stragrande maggioranza le sogna. Cosa che non accade con una Porsche, una Mercedes o una Bmw. Ne tanto meno con le Aston, che fanno eccitare solo i simpaticoni me nostalgici di Top Gear UK. Quindi siamone fieri della Ferrari, che è un punto di eccellenza dove tutti al mondo ci vedono dal basso. Non è retorica è pura realtà. Come il Brasile per il calcio, come Walt Disney per i cartoni, come Marylin per le donne sexy, come Goldrake per i Robot, la Ferrari è il punto di riferimento per le auto sportive.
Ritratto di fabri99
15 febbraio 2014 - 17:08
4
Sono fierissimo di Ferrari e credo anche io sia il riferimento per le auto sportive, sto solo dicendo che non sempre le ciambelle escono con il buco, nemmeno se sono Ferrari..
Ritratto di NicoV12
13 febbraio 2014 - 23:14
2
Ogni volta che leggo i tuoi commenti (ormai scontati, banali e tutti uguali) c'è da mettersi le mani nei capelli. Ogni volta c'è qualcosa che non va. Se la linea non è Audi-style diventa automaticamente sproporzionata, se ha qualche dettaglio enfatizzato, inevitabilmente stona. Che noia. Per carità, l'estetica è soggettiva, ma dire che le Ferrari davvero belle sono poche è una bestemmia. Poi ultima cosa, bello Top Gear eh, però le lezioni di stile dagli inglesi, proprio non le accetto. Adesso la F430 ha la faccia da ebete? La 599 goffa e molliccia? BAAAH cosa mi tocca sentire...
Pagine