La Ferrari Sergio sarà prodotta in 6 esemplari

05 marzo 2015

La Pininfarina ha iniziato i festeggiamenti dei suoi 85 anni annunciando a Ginevra la realizzazione di 6 Ferrari Sergio.

La Ferrari Sergio sarà prodotta in 6 esemplari
COMPLEANNO PER DUE - 85 per due. Il salone di Ginevra compie 85 anni e 85 sono anche gli anni della Pininfarina, nata come Società Anonima Carrozzeria Pinin Farina. La prestigiosa firma del made in Italy automobilistico ha scelto la rassegna svizzera per annunciare la realizzazione di sei esemplari della Ferrari Sergio, il modello concept presentato dalla Pininfarina nel 2013 proprio a Ginevra come omaggio a Sergio Pininfarina, figlio del creatore dell’azienda e a lungo guida della stessa. 
 
COSE D’ALTRI TEMPI -  Oltre a ricollegarsi alla tradizionale collaborazione tra la Ferrari e la Pininfarina, l’iniziativa si colloca nel solco della esperienza della carrozzeria torinese nel settore delle fuoriserie. Proprio questo tipo di attività fu infatti all’origine della Pinin Farina, e negli ultimi anni la creazione del servizio Fuoriserie nell’ambito della Pininfarina ha rilanciato questo genere di produzione
 
 
LE CREAZIONI FUORISERIE - Negli ultimi anni sono state realizzate la Ferrari 612 Scaglietti “K” by Pininfarina, la Ferrari P4/5, la Rolls-Royce Hyperion, la nuova Stratos e la SP12 EC, quest’ultima frutto della collaborazione con la Ferrari stessa. In tutti i casi si è trattato di lavori in cui il cliente è protagonista, dato che partecipa a ogni fase dell’ideazione e della realizzazione, vedendo così nascere e concretizzarsi del suo sogno.
 
REALIZZATORI DI SOGNI - Perché le auto che escono dal servizio Fuoriserie della Pininfarina sono sogni che si materializzano: la passione del cliente fa nascere l’idea che può diventare realtà grazie alla professionalità e alle capacità della Pininfarina. Tutto ciò con l’apporto di tutte le moderne tecnologie disponibili e con l’impiego dei materiali più affidabili. 
 
OCCHIOLINO AL PASSATO - La Ferrari Sergio by Pininfarina (è prodotta dalla Pininfarina su licenza Ferrari) si basa sulla meccanica della Ferrari 458 Spider. Il motore è il V8 di 4,5 litri da 530 Cv. La carrozzeria non ha tettuccio. La linea propone elementi moderni e altri che chiaramente si ispirano alle vetture degli Anni 60-70. Ne sono un esempio l’andamento delle fiancate, la parte posteriore con le “pinne” aerodinamiche che sostengono il lunotto e “chiudono” il vano motore. In quest’ultimo caso è evidente il rimando alla Ferrari 250 Le Mans.




Aggiungi un commento
Ritratto di hulk74
5 marzo 2015 - 18:46
Non ha storia... Laferrari farà furore tra qualche anno ;)
Ritratto di M93
5 marzo 2015 - 18:48
Secondo me si, anche perché il binomio Ferrari-Pininfarina è ormai storico e unico. Concordo con te anche su LaFerrari: diciamo pure che sarà un bel match ;)
Ritratto di Flavio Pancione
6 marzo 2015 - 11:49
7
E mi piace non poco.. immagino dal vivo sia ancora meglio. Inoltre non sono mai soldi buttati per una Ferrari.. salvo qualche vecchia Mondial..
Ritratto di MatteFonta92
5 marzo 2015 - 18:25
3
Siceramente, per gli 85 anni della Pininfarina potevano fare qualcosa di meglio dal punto di vista estetico. Non dico che sia brutta, però obiettivamente non è al livello delle altre ferrari. La SP1 di qualche anno fa (disegnata da Fioravanti, se non sbaglio) era molto più gradevole.
Ritratto di stevecar
5 marzo 2015 - 18:36
maggiormente se rappresenta una delle 'firme' dello stile italiano nel mondo,fra l'atro soprattutto nella parte posteriore sembrerebbe che abbiano preso tanto dalla nuova alfa 4c riuscendo a peggiorarla notevolmente:Complimenti!!!!
Ritratto di fabri99
5 marzo 2015 - 18:37
4
Il prototipo era sicuramente interessante e questa è, alla fine, solo una 458 con nuovo design. E per oltre un milione di euro, mi sembra una spesa inutile: gialla è molto bella, sì sarà anche esclusiva, però una 458 Italia è più bella, una 458 Speciale è più veloce ed eccitante e quasi esclusiva uguale e poi c'è anche la nuova 488. Se proprio volete una one-off o comunque un'auto in produzione limitata e avete 1 milione di euro da spendere, non mi sembra il miglior acquisto. La F12 di Touring Superleggera ad esempio è molto più bella, ma non so quanto costi.
Ritratto di Strige
5 marzo 2015 - 19:53
Auto stupenda, peccato che non si poteva ne toccare ne avvicinarsi in quanto quella esposta era già venduta e c'era pure il cliente li....
Ritratto di Moreno1999
5 marzo 2015 - 20:48
4
Due anni fa era stato esposto un concept estremamente bello. Ora è una 458...
Ritratto di EasterRuben
5 marzo 2015 - 21:02
sono due scritte che vanno insieme sulle vetture di serie di Maranello. Non posso pensare che da oggi in poi il design sarà curato solo dal centro stile Ferrari, centro stile che si vanta di aver disegnato LaFerrari e la 488 GTB da solo, quando è evidente la somiglianza delle prese d'aria posteriori di quest'ultima con la Sergio, che è firmata Pininfarina. Alla Ferrari ci tengono molto a far vedere di essere dei puristi: niente suv, niente berlina a quattro porte (e mi paiono entrambe scelte giustissime), il V12 rimarrà aspirato, eccetera. Ma sono riusciti a togliere dalle loro auto uno dei marchi più importanti dell'industria automobilistica italiana.
Ritratto di EasterRuben
5 marzo 2015 - 21:02
sono due scritte che vanno insieme sulle vetture di serie di Maranello. Non posso pensare che da oggi in poi il design sarà curato solo dal centro stile Ferrari, centro stile che si vanta di aver disegnato LaFerrari e la 488 GTB da solo, quando è evidente la somiglianza delle prese d'aria posteriori di quest'ultima con la Sergio, che è firmata Pininfarina. Alla Ferrari ci tengono molto a far vedere di essere dei puristi: niente suv, niente berlina a quattro porte (e mi paiono entrambe scelte giustissime), il V12 rimarrà aspirato, eccetera. Ma sono riusciti a togliere dalle loro auto uno dei marchi più importanti dell'industria automobilistica italiana.
Pagine