La Ferrari Sergio sarà prodotta in 6 esemplari

05 marzo 2015

La Pininfarina ha iniziato i festeggiamenti dei suoi 85 anni annunciando a Ginevra la realizzazione di 6 Ferrari Sergio.

La Ferrari Sergio sarà prodotta in 6 esemplari
COMPLEANNO PER DUE - 85 per due. Il salone di Ginevra compie 85 anni e 85 sono anche gli anni della Pininfarina, nata come Società Anonima Carrozzeria Pinin Farina. La prestigiosa firma del made in Italy automobilistico ha scelto la rassegna svizzera per annunciare la realizzazione di sei esemplari della Ferrari Sergio, il modello concept presentato dalla Pininfarina nel 2013 proprio a Ginevra come omaggio a Sergio Pininfarina, figlio del creatore dell’azienda e a lungo guida della stessa. 
 
COSE D’ALTRI TEMPI -  Oltre a ricollegarsi alla tradizionale collaborazione tra la Ferrari e la Pininfarina, l’iniziativa si colloca nel solco della esperienza della carrozzeria torinese nel settore delle fuoriserie. Proprio questo tipo di attività fu infatti all’origine della Pinin Farina, e negli ultimi anni la creazione del servizio Fuoriserie nell’ambito della Pininfarina ha rilanciato questo genere di produzione
 
 
LE CREAZIONI FUORISERIE - Negli ultimi anni sono state realizzate la Ferrari 612 Scaglietti “K” by Pininfarina, la Ferrari P4/5, la Rolls-Royce Hyperion, la nuova Stratos e la SP12 EC, quest’ultima frutto della collaborazione con la Ferrari stessa. In tutti i casi si è trattato di lavori in cui il cliente è protagonista, dato che partecipa a ogni fase dell’ideazione e della realizzazione, vedendo così nascere e concretizzarsi del suo sogno.
 
REALIZZATORI DI SOGNI - Perché le auto che escono dal servizio Fuoriserie della Pininfarina sono sogni che si materializzano: la passione del cliente fa nascere l’idea che può diventare realtà grazie alla professionalità e alle capacità della Pininfarina. Tutto ciò con l’apporto di tutte le moderne tecnologie disponibili e con l’impiego dei materiali più affidabili. 
 
OCCHIOLINO AL PASSATO - La Ferrari Sergio by Pininfarina (è prodotta dalla Pininfarina su licenza Ferrari) si basa sulla meccanica della Ferrari 458 Spider. Il motore è il V8 di 4,5 litri da 530 Cv. La carrozzeria non ha tettuccio. La linea propone elementi moderni e altri che chiaramente si ispirano alle vetture degli Anni 60-70. Ne sono un esempio l’andamento delle fiancate, la parte posteriore con le “pinne” aerodinamiche che sostengono il lunotto e “chiudono” il vano motore. In quest’ultimo caso è evidente il rimando alla Ferrari 250 Le Mans.




Aggiungi un commento
Ritratto di ferrariforever
5 marzo 2015 - 21:03
non è che cambi molto dalla 458. Poi costa troppo.
Ritratto di Strige
5 marzo 2015 - 21:37
Ma lol....è una 458 rimodificata....come può essere diversa se è una 458?!
Ritratto di Supra
5 marzo 2015 - 21:04
Per fortuna solo 6 esemplari
Ritratto di Ivan92
5 marzo 2015 - 22:29
8
I cerchi, che sono praticamente identici a quelli dell'Astra OPC H. http://avtoclon.ru/wp-content/uploads/2012/02/Opel-Astra-H-OPC.jpg , il che è una piacevole coincidenza :)
Ritratto di _NightHawk_
5 marzo 2015 - 22:38
Mamma mia, che orrore...sono assolutamente un sostenitore del marchio ma questa è veramente brutta!
Ritratto di Franck Dì
6 marzo 2015 - 08:11
non capisco perchè Pininfarina a volte fa brutti modelli.... ma che c4zzo di fanaleria anteriore ha disegnato???? bah!!
Ritratto di Fiat.
6 marzo 2015 - 09:34
MACCHINA BELLA NEL COMPLESSO ,PERÒ IL MUSO RICORDA MOLTO LE AUTO GIAPPONESI ... TOGLIEDO LO STEMMA ,PASSEREBBE FORSE COME UNA GT QUALUNQUE...PERFORTUNA SOLO 6 IN PRODUZIONE. .
Ritratto di Fiat.
6 marzo 2015 - 09:35
MACCHINA BELLA NEL COMPLESSO ,PERÒ IL MUSO RICORDA MOLTO LE AUTO GIAPPONESI ... TOGLIEDO LO STEMMA ,PASSEREBBE FORSE COME UNA GT QUALUNQUE...PERFORTUNA SOLO 6 IN PRODUZIONE. .
Ritratto di TheStig_97
6 marzo 2015 - 14:10
Non mi piace, da Pininfarina ci si aspetta di più. Non cambia molto dalla sua base (458 Italia) e poi dedicandola al grande Sergio Pinin Farina si potevano applicare un tantino di più.
Ritratto di LoryPetra
6 marzo 2015 - 14:24
Bella, ma decisamente inferiore alla concept, sarebbero bastati un paio di specchietti per rendere la concept un capolavoro...
Pagine