NEWS

Abbiamo provato la Ferrari 458 Italia

07 novembre 2009

Due video, un "primo contatto" e tante foto per raccontarvi tutte le emozioni che abbiamo vissuto in compagnia della nuova Rossa.

Abbiamo provato la Ferrari 458 Italia

IL GRANDE GIORNO - Il momento tanto atteso da tutti gli appassionati è arrivato: abbiamo provato la nuova Ferrari 458 Italia sia su strada, sia in pista. Un'auto che ci ha letteralmente conquistato per le notevoli prestazioni e la grande facilità di guida.
 

VAI AL PRIMO CONTATTO DELLA FERRARI 458 ITALIA

GUIDA ENTUSIASMANTE - Grazie all'elettronica, gestire i 570 CV del V8 non è un problema e il nuovo cambio robotizzato a doppia frizione inserisce una marcia via l'altra senza sosta. Certo, portare al limite la Ferrari 458 Italia non è un gioco da ragazzi e, soprattutto, è praticamente impossibile su strada aperta al traffico.

 

IL GIRO IN PISTA - Abbiamo fatto un giro con Dario Benuzzi, il "leggendario" collaudatore della Ferrari, che ci ha mostrato le traiettorie ideali per il circuito di Fiorano. Salite a bordo insieme a noi per scoprire tutte le emozioni che sa regalare la nuova Ferrari 458 Italia.

VIDEO
Ferrari 458 Italia
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
275
37
16
7
14
VOTO MEDIO
4,6
4.58166
349


Aggiungi un commento
Ritratto di iceeyes
5 novembre 2009 - 16:49
Tu sì che la sai lunga! mica di fai fregare tu. Ma hai visto quanto stai pagando la tua eleganza, tecnologia e praticità? e non mi dire che lo fai per passare inosservato
Ritratto di Montreal
5 novembre 2009 - 17:04
bella questa prova...ottimo comportamento della vettura! bravissimo anke il pilota, molto dolce con lo sterzo ma deciso ad affondare sul gas senza esiti! sia nel pre-inserimento, interno curva e uscita. nulla a che vedere con la prova della posche 911
Ritratto di El bocia
5 novembre 2009 - 20:23
invidio tanto quelli che provano questi bolidi, sarebbe un sogno che purtroppo si realizza solo a poche persone...
Ritratto di komoguri
7 novembre 2009 - 10:17
Se avessi un giorno la possibilità di guidarne una....*-*
Ritratto di Al86
5 novembre 2009 - 23:30
... ma con tutta la tecnologia che imbarcano le super-sportive attuali non sono poi così difficili da guidare rispetto a quelle di un tempo, sinceramente io preferisco le vecchie ferrari (non dico che quelle nuove siano brutte, è solo un parere personale) e in generale credo che le supercar per avere un maggior piacere di guida e dare più soddisfazioni debbano avere cambio manuale (non sequenziale con comandi al volante, manuale con leva corta sul tunnel e frizione) e nessun ausilio elettronico (per carità utilissimi in situazioni d'emergenza, ma se non si è in grado di portare una macchina del genere anche con tutti i controlli elettronici possibili ci si spalma comunque contro i muri), poi io la penso così ed è solo un mio parere.
Ritratto di komoguri
7 novembre 2009 - 10:19
Si ma purtroppo gli standard di sicurezza impongono questi controlli. Non puoi pensare di portare a spasso 570 cavalli come fare 2+2. I controlli ci vogliono...se poi vuoi disinserirli c'è il manettino. Ma penso che tu lo possa fare solo in pista. Le Ferrari di un tempo erano meno potenti rispetto ad oggi, non scordiamocelo...ma non per questo erano meno nervose. Oggi invece, tutta questa potenza necessita di un fermo...altrimento sarebbero davvero pochissimi quelli che potrebbero permettersi dei gioiellini simili. Non ti pare?
Ritratto di FED 88
6 novembre 2009 - 10:29
La voglioooooooooooooo....... Qualcuno a circa 400000€ che gli danno fastidio e vuole regalarmi XD XD
Ritratto di komoguri
7 novembre 2009 - 10:11
sei il numero 1! A quel paese quelli che non la pensano come noi!
Ritratto di andrea lucangeli
6 novembre 2009 - 12:20
Sono un ferrarista vecchia maniera perchè in famiglia abbiamo un 208 gts turbo intercooler del 1988.- Ho imparato a guidare "sportivo" su quell'auto e devo dire che - seduti rasoterra, senza nessun controllo elettronico tranne l'ABS - ci si diverte proprio.- La "botta" quando entra il turbo è entusiasmante.- Solo che bisogna andarci cauti appena appena la strada diventa un pò umida....- Ho guidato pure un 430 f1: macchina perfetta, anche troppo...fà tutto lei....ma dov'è la bravura del pilota? Con la 458 immagino sarà la stessa cosa: macchinina facile facile da guidare, pensata per i Californiani e gli Arabi (piloti.....notoriamente bravi....).- Se vuoi provare "il brivido" devi disattivare tutte le porcherie elettroniche (ma un pò di ESP rimane sempre, per evitare che qualche facoltoso proprietario si schianti sun cancello di casa.....).- Mah, non so che dire, sarò vecchio ma preferivo le auto da guidare, non i video-game su ruote....
Ritratto di Al86
6 novembre 2009 - 20:03
E sono felice di non essere l'unico apensarla così, la cosa paradossale è che ormai nelle simulazioni di guida per computer si possono togliere completamente i controlli elettronici ma nelle auto reali, così come dici tu, no, si ritarda solo quando intervengono e la "forza" con cui intervengono ma rimangono sempre.
Pagine