NEWS

Fiat 500: negli Usa arriva il turbo

9 febbraio 2018

La Fiat presenta le nuove 500 edizione 2018 per il mercato americano, che montano il motore 1.4 turbo su tutta la gamma.

Fiat 500: negli Usa arriva il turbo

TURBO DI SERIE - La Fiat 500 si rinnova negli Usa e da oggi monta di serie il motore da 1,4 litri MultiAir Turbo. L’annuncio è arrivato durante il Chicago Auto Show in corso questi giorni, dove è stata presentata la formazione delle Fiat 500 modello 2018 per gli Stati Uniti, disponibile nei concessionari a partire da metà anno. Si tratta di una novità significativa che consente alla 500 americana di avvalersi di una coppia motore di 203 Nm grazie ai 135 cavalli generati dal propulsore MultiAir Turbo (34 in più rispetto al modello oggi in circolazione con il motore aspirato). Rimangono invariate le configurazioni del modello Abarth, il quale motore (sempre MultiAir Turbo da 1,4 litri ma preparato dai tecnici dello scorpione) scarica a terra 160 cavalli per una coppia di 248 Nm. Questo importante aggiornamento fa si che tutti i modelli Fiat in vendita negli Stati Uniti (500, 500L, 500X e 124 Spider) montino di serie il suddetto motore turbo. In listino, ma in vendita solo in California e Oregon, è presente anche la Fiat 500e, la versione elettrica che non è importata in Europa.

ALTRI PICCOLI RITOCCHI - Le novità per la piccola Fiat 500 americana (che viene costruita in Messico) non finiscono qui. Entrambe le versioni (quella di base Pop e quella dagli allestimenti più raffinati Lounge) sono state riviste e aggiornate con ritocchi quali i cerchi in lega da 16 pollici, freni potenziati, sospensioni sportive e telecamera posteriore. Sono inoltre stati aggiunti tre nuovi colori alle personalizzazioni disponibili (portando il totale a undici verniciature esterne). Per i clienti Abarth è stato invece studiato un piccolo incentivo che prevede una giornata presso la scuola di guida sportiva Bob Bondurant a fronte dell’acquisto o noleggio a lungo termine di una 500 con marchio Abarth. Per tutte le Fiat 500 rimane di serie il cambio manuale a 5 marce ma, conoscendo gli americani, opteranno in massa all’optional della trasmissione automatica a sei rapporti, che in quel mercato è del tipo tradizionale con convertirore di coppia.

Fiat 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
386
148
80
41
86
VOTO MEDIO
4,0
3.954115
741
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
10 febbraio 2018 - 14:54
Da italiano mi fa piacere che un prodotto italiano sia così apprezzato negli USA, però ha un costo folle, a quei prezzi lì compri una mid-size! E' proprio un giocattolo per ricchi da loro. Comunque con la targa quadrotta, la possibilità di non metterla avanti e le luci di ingombro ci guadagna ancora di più esteticamente. La targa europea è proprio brutta e non ha nulla di estetico andando a rovinare l'immagine dell'auto. Ci fosse almeno la possibilità di scegliere dimensioni e stile come in Australia! In California è da prenderla con la targa nera e scritte gialle come quella d'epoca.
Ritratto di MAXTONE
10 febbraio 2018 - 16:07
Quoto tutto e aggiungerei che a noi, sfigati come al solito, è capitata anche una targa con caratteri senza stile alcuno. Almeno le targhe tedesche, per quanto del tutto incomparabili con quelle USA (così belle da essere utilizzate anche come souvenir da vendere nei negozi) hanno caratteri più gradevoli e moderni perché più stilizzati e offrono anche la possibilità di averla personalizzata come negli USA
Ritratto di Fr4ncesco
10 febbraio 2018 - 17:29
Quella tedesca ha caratteri particolari anticontraffazione, ad esempio la O e lo 0 sono molto diversi o la L è fatta in modo che non sembri una I ecc, però assieme a quelle est europee sono ancora più brutte imho, soprattutto avanti sono orribili così lunghe. Le migliori sono quelle svizzere in Europa secondo me, almeno sono più discrete.
Ritratto di Fr4ncesco
10 febbraio 2018 - 17:32
Sulle italiane più c'è quell'inutilissima terza fascia azzurra che spesso non è compilata e da un senso di squallore e approssimazione. Mettessero almeno lo stemma della regione come in Francia..
Ritratto di impala
10 febbraio 2018 - 19:20
a volte, in francia ti spaccano la macchina quando vedono che sei di una certa regione "non amata" ... meglio il sistema Italiano dove non cè niente.
Ritratto di Leonal1980
11 febbraio 2018 - 13:46
3
Concordo...
Ritratto di The Krieg
10 febbraio 2018 - 19:14
Apprezzata è una parola grossa. Fiat in USA vende veramente pochissimo (Per fare un paragone sempre in casa FCA, 500 vende meno di Giulia, ma anche di Stelvio, negli States).
Ritratto di Fr4ncesco
10 febbraio 2018 - 20:33
Per la tipologia di auto e la presenza del marchio Fiat in USA invece vende discretamente infatti si incrocia frequentemente nelle città USA, anche inaspettate come quelle in Texas dove apprezzano le auto ancora più grandi. 500l e X meno.
Ritratto di money82
10 febbraio 2018 - 15:08
1
Prendo spunto per lanciare una riflessione, nel sito fiatusa ho configurato una abarth 160 cv, tasse comprese = 21.000 dollari cioè 17.138 euro. Sito italiano abarth turismo da 165 cv = 23.740 euro. Paghiamo la bellezza di quasi 6.000 euro in più. Se la mettono al prezzo giusto cioè 13-13.500 euro la compro.
Ritratto di morino
10 febbraio 2018 - 15:19
Non hai considerato le tasse più alte in Italia e poi comunque perché svenderla?? il fiattaro medio è felice di farsi fregare, fai conto che c'è chi acquista una panda con altre cosucce a 13.000 euro quando il valore reale non supera i 9.000 euro....
Pagine