NEWS

Fiat 500 e Panda: arrivano le ibride leggere

Pubblicato 08 gennaio 2020

Fiat 500 e Panda Hybrid dispongono di un sistema ibrido leggero, nel quale il motore elettrico è abbinato all’inedito 1.0 a tre cilindri a benzina.

Fiat 500 e Panda: arrivano le ibride leggere

TANTI VANTAGGI - In attesa di vederle nelle concessionarie, dove arriveranno a febbraio 2020 con prezzi promozionali da 10.900 euro, sono ordinabili dal 10 gennaio le nuove Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid, dotate di un sistema ibrido leggero (o mild hybrid) per il contenimento di consumi ed emissioni: rispetto a quelle con il 1.2 a benzina da 69 CV, la casa torinese dichiara una riduzione del 30%. Le Fiat 500 Hybrid e Panda Hybrid non si muovono con la sola trazione elettrica, ma godono degli stessi vantaggi fiscali delle auto ibride e ibride plug-in, come la sosta gratuita nei parcheggi a pagamento e il permesso di circolare durante i blocchi del traffico (solo nei Comuni che lo prevedono). 

UNA SPINTA IN PIÙ - Il sistema mild hybrid è costituito dal moto-generatore elettrico (BSG, Belt Starter Generator) collegato al motore termico con una cinghia e integrato alla rete elettrica a 12 Volt. Il motore elettrico funziona da generatore nei rallentamenti e recupera l’energia che altrimenti verrebbe dispersa, alimentando la batteria agli ioni di litio da 11 ampere-ora (pari a circa 0,13 kWh) . Il motore elettrico fornisce 3,6 kW (cioè 5 CV) nelle accelerazioni e riavvia il motore termico dopo il suo spegnimento automatico mentre l’auto rallenta: al di sotto dei 30 km/h, con la marcia in folle (un indicatore nel cruscotto suggerisce quando farlo), il motore a benzina si spegne e le Fiat 500 e Panda Hybrid “veleggiano” sfruttando l’abbrivio.  

CAMBIO A 6 MARCE - Il motore termico è un nuovo tre cilindri senza turbo, con due valvole per cilindro, 999 cm3 di cilindrata, 70 CV a 6.000 giri e 92 Nm di coppia a 3.500 giri. Ad esso si abbina un nuovo cambio manuale a 6 marce. Il motore e il cambio sono alloggiati 4,5 cm più in basso rispetto alle altre Fiat 500 e Panda: ne guadagnano maneggevolezza e reattività, perché il baricentro delle citycar è più vicino al suolo.

SEDILI ECOLOGICI - Le Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid saranno disponibili inizialmente nella versione Launch Edition, che si distingue per i sedili rivestiti in tessuto ottenuto da plastica riciclata: il 10% è di origine marina, il 90% terrestre. Stipulando un finanziamento, inoltre, la Fiat si impegna a piantare un albero per ogni Hybrid venduta, a conferma della natura più ecologica di questi modelli.

Fiat Panda
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
309
174
124
116
172
VOTO MEDIO
3,4
3.37095
895




Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
9 gennaio 2020 - 11:49
a me questi sistemi "mild" sembrano una presa per il c *** indipendentemente che siano proposti da fiat, subaru o audi
Ritratto di Moskiz
9 gennaio 2020 - 11:51
Anche in Italia la buffonata mild-hybrid ..
Ritratto di FRANCESCO31
9 gennaio 2020 - 13:00
una versione ibrida così, bisognava venderla 20 anni fa
Ritratto di Bacca
9 gennaio 2020 - 14:23
70 cv 6 marce, si faranno piu cambiate che con un camion anni 80
Ritratto di nsx
9 gennaio 2020 - 15:13
Fino a poco tempo fa le riviste del settore, compresa quella che ci ospita ,guardavano con sufficienza l'alimentazioni ibride pontificando in ogni modo quella agricola. Dopo il dieselgate e con l'arrivo dei modelli di produzione europea noto che c'è stato un notevole cambio di linea editoriale.
Ritratto di andrea999
9 gennaio 2020 - 17:41
Comuque qui l'impianto ibrido è il doppio del SHVS. Direi di correggere 11A che non significano niente (al limite sono 11Ah) e dare qualche dato tecnico in più ... Coppia motogeneratore, fino a quanti giri assiste, e qualche dato in più sulla batteria, ecc.
Ritratto di pikkoz
10 gennaio 2020 - 17:49
Una batteria a litio 12V 11A puo' immagazzinare 132Wh di energia, fai conto che la batteria del SHVS che e' una delle piu' piccole tra le mild hybrid ne puo' imagazzinare 370Wh ,
Ritratto di Boghero
9 gennaio 2020 - 22:06
L'ideale sarebbe quello di avere un motore elettrioco un filino più potente.. abbinato al DCT... Su tutti i motori.. Diesel compresi...Soprattutto sulle macchine più pesanti dove l'inerzia si paga. Magari usando super condensatori al posto del litio.
Ritratto di Ale94
9 gennaio 2020 - 23:32
Secondo me non ha senso aspettiamo la prova, auto comunque datate e la 500 che personalmente ho avuto è un auto di scarsa qualità ma che ha tanto stile.
Ritratto di NITRO75
10 gennaio 2020 - 10:27
Allora, almeno voi redazione che dovreste essere informati di quanto, non riportate informazioni false e tendenziose che possono confondere i più. In campo di mobilità IBRIDA per "VELEGGIAMENTO" si intende avanzare mantenendo una velocità costante per un periodo medio lungo, velocità raggiunta magari con il motore termico. In questo caso invece si tratta di "AVANZAMENTO PER INERZIA" in quanto la componente elettrica non è in grado di fornire trazione e quindi mantenere la velocità, fossero anche solo i 30 km/h indicati. In buona sostanza se io prendo una Uno 45 ed arrivo a 30 km/h poi la spengo, viaggio esattamente come queste Panda o 500 Hybrid, con la differenza però che non ho i sistemi attivi quali ad esempio il servofreno. Insomma era meglio chiamarle Mild Hybrid, invece così si gioca sull'ignoranza che ruota intorno all'argomento e tanti potrebbero essere tratti in inganno. Brava FCA, il marketing sempre al primo posto.
Pagine