NEWS

Fiat 500 e Panda: arrivano le ibride leggere

Pubblicato 08 gennaio 2020

Fiat 500 e Panda Hybrid dispongono di un sistema ibrido leggero, nel quale il motore elettrico è abbinato all’inedito 1.0 a tre cilindri a benzina.

Fiat 500 e Panda: arrivano le ibride leggere

TANTI VANTAGGI - In attesa di vederle nelle concessionarie, dove arriveranno a febbraio 2020 con prezzi promozionali da 10.900 euro, sono ordinabili dal 10 gennaio le nuove Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid, dotate di un sistema ibrido leggero (o mild hybrid) per il contenimento di consumi ed emissioni: rispetto a quelle con il 1.2 a benzina da 69 CV, la casa torinese dichiara una riduzione del 30%. Le Fiat 500 Hybrid e Panda Hybrid non si muovono con la sola trazione elettrica, ma godono degli stessi vantaggi fiscali delle auto ibride e ibride plug-in, come la sosta gratuita nei parcheggi a pagamento e il permesso di circolare durante i blocchi del traffico (solo nei Comuni che lo prevedono). 

UNA SPINTA IN PIÙ - Il sistema mild hybrid è costituito dal moto-generatore elettrico (BSG, Belt Starter Generator) collegato al motore termico con una cinghia e integrato alla rete elettrica a 12 Volt. Il motore elettrico funziona da generatore nei rallentamenti e recupera l’energia che altrimenti verrebbe dispersa, alimentando la batteria agli ioni di litio da 11 ampere-ora (pari a circa 0,13 kWh) . Il motore elettrico fornisce 3,6 kW (cioè 5 CV) nelle accelerazioni e riavvia il motore termico dopo il suo spegnimento automatico mentre l’auto rallenta: al di sotto dei 30 km/h, con la marcia in folle (un indicatore nel cruscotto suggerisce quando farlo), il motore a benzina si spegne e le Fiat 500 e Panda Hybrid “veleggiano” sfruttando l’abbrivio.  

CAMBIO A 6 MARCE - Il motore termico è un nuovo tre cilindri senza turbo, con due valvole per cilindro, 999 cm3 di cilindrata, 70 CV a 6.000 giri e 92 Nm di coppia a 3.500 giri. Ad esso si abbina un nuovo cambio manuale a 6 marce. Il motore e il cambio sono alloggiati 4,5 cm più in basso rispetto alle altre Fiat 500 e Panda: ne guadagnano maneggevolezza e reattività, perché il baricentro delle citycar è più vicino al suolo.

SEDILI ECOLOGICI - Le Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid saranno disponibili inizialmente nella versione Launch Edition, che si distingue per i sedili rivestiti in tessuto ottenuto da plastica riciclata: il 10% è di origine marina, il 90% terrestre. Stipulando un finanziamento, inoltre, la Fiat si impegna a piantare un albero per ogni Hybrid venduta, a conferma della natura più ecologica di questi modelli.

Fiat Panda
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
309
174
124
116
172
VOTO MEDIO
3,4
3.37095
895




Aggiungi un commento
Ritratto di remor
9 gennaio 2020 - 12:06
Sulla furbata invece non mi è chiaro (o meglio non mi è noto aspetto per aspetto, bollo ztl ecc. come vanno le cose a livello nazionale e poi continentale), cioè non è in buona parte correlato alle emissioni generate o basta che vi sia la dicitura hybrid sulla targhetta per gli eventuali vantaggi fiscali? In ogni caso, se pure fosse, in tale aspetto effettivamente sarebbero come solito arrivati con un certo ritardo visto che di suv (e non solo) da 2 tonnellate "mild-hybrid" ce ne sono oramai da un bel po': alla fine una specie di spirito di sopravvivenza li avrà portati ad adeguarsi
Ritratto di remor
9 gennaio 2020 - 12:19
Dopo di che, che una mild hybrid recupero poi poco rispetto a una tradizionale a benzina (o diesel) è pacifico. Come già scritto i consumi che probabilmente andranno a fare queste Fiat ibride in verità Celerio e Picanto le fanno coi semplici benzina
Ritratto di NeroneLanzi
10 gennaio 2020 - 20:16
Per rispondere alla tua domanda: deve risultare ibrido da COC (e quindi a libretto). Per esserlo deve avere una componente elettrica di supporto al powertrain. Ad esempio il sistema con capacitore di Mazda non risulta ibrido a libretto perché il capacitore supporta unicamente i servizi alleggerendo a cascata il carico sull’alternatore.
Ritratto di 82BOB
8 gennaio 2020 - 20:10
2
Staremo a vedere i consumi di questi aspirati. I turbo, su vetture più grandi e senza ibrido leggero, hanno fatto registrare risultati pessimi...
Ritratto di SUBIE22B
8 gennaio 2020 - 20:17
ATTENZIONE, segnali di progresso in casa fiat nel terzo millennio
Ritratto di 19andrea81
8 gennaio 2020 - 20:37
Appena in vendita cambiano la legge e il M hybrid non vale più niente...
Ritratto di Giulk
8 gennaio 2020 - 20:44
Speriamo
Ritratto di NeroneLanzi
8 gennaio 2020 - 21:42
Ancora? Dipende da quello che emettono, non dal voltaggio.
Ritratto di Giulk
8 gennaio 2020 - 21:59
Come ti ho già detto, prendi lo stesso motore, gli togli la parte ibrida e le emissioni variano di uno zero virgola La differenza sta che se c'è scritto ibrida puoi accedere ad incentivi e vantaggi, se è solo benza NO
Ritratto di NeroneLanzi
9 gennaio 2020 - 07:41
E come ti ho già spiegato, forse dovresti fare lo sforzo di leggerti la circolare del MIT.
Pagine