NEWS

Fiat 500 e Panda: arrivano le ibride leggere

Pubblicato 08 gennaio 2020

Fiat 500 e Panda Hybrid dispongono di un sistema ibrido leggero, nel quale il motore elettrico è abbinato all’inedito 1.0 a tre cilindri a benzina.

Fiat 500 e Panda: arrivano le ibride leggere

TANTI VANTAGGI - In attesa di vederle nelle concessionarie, dove arriveranno a febbraio 2020 con prezzi promozionali da 10.900 euro, sono ordinabili dal 10 gennaio le nuove Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid, dotate di un sistema ibrido leggero (o mild hybrid) per il contenimento di consumi ed emissioni: rispetto a quelle con il 1.2 a benzina da 69 CV, la casa torinese dichiara una riduzione del 30%. Le Fiat 500 Hybrid e Panda Hybrid non si muovono con la sola trazione elettrica, ma godono degli stessi vantaggi fiscali delle auto ibride e ibride plug-in, come la sosta gratuita nei parcheggi a pagamento e il permesso di circolare durante i blocchi del traffico (solo nei Comuni che lo prevedono). 

UNA SPINTA IN PIÙ - Il sistema mild hybrid è costituito dal moto-generatore elettrico (BSG, Belt Starter Generator) collegato al motore termico con una cinghia e integrato alla rete elettrica a 12 Volt. Il motore elettrico funziona da generatore nei rallentamenti e recupera l’energia che altrimenti verrebbe dispersa, alimentando la batteria agli ioni di litio da 11 ampere-ora (pari a circa 0,13 kWh) . Il motore elettrico fornisce 3,6 kW (cioè 5 CV) nelle accelerazioni e riavvia il motore termico dopo il suo spegnimento automatico mentre l’auto rallenta: al di sotto dei 30 km/h, con la marcia in folle (un indicatore nel cruscotto suggerisce quando farlo), il motore a benzina si spegne e le Fiat 500 e Panda Hybrid “veleggiano” sfruttando l’abbrivio.  

CAMBIO A 6 MARCE - Il motore termico è un nuovo tre cilindri senza turbo, con due valvole per cilindro, 999 cm3 di cilindrata, 70 CV a 6.000 giri e 92 Nm di coppia a 3.500 giri. Ad esso si abbina un nuovo cambio manuale a 6 marce. Il motore e il cambio sono alloggiati 4,5 cm più in basso rispetto alle altre Fiat 500 e Panda: ne guadagnano maneggevolezza e reattività, perché il baricentro delle citycar è più vicino al suolo.

SEDILI ECOLOGICI - Le Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid saranno disponibili inizialmente nella versione Launch Edition, che si distingue per i sedili rivestiti in tessuto ottenuto da plastica riciclata: il 10% è di origine marina, il 90% terrestre. Stipulando un finanziamento, inoltre, la Fiat si impegna a piantare un albero per ogni Hybrid venduta, a conferma della natura più ecologica di questi modelli.

Fiat Panda
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
307
174
124
116
170
VOTO MEDIO
3,4
3.372615
891




Aggiungi un commento
Ritratto di remor
8 gennaio 2020 - 22:11
Penso che alla fine alla gente interessi poco il come, ma piuttosto il risultato. Ora già attualmente una panda 1.2 fa praticamente 15km/lt https://www.alvolante.it/prova/fiat_panda_12_easy laddove una yaris ibrida (che le costa circa il doppio, seppur potenzialmente di segmento superiore) fa poco più di 19 al litro https://www.alvolante.it/prova/toyota-yaris-hsd-hybrid Mettiamo conto che un po' il nuovo motore 1.0, un po' il cambio con la sesta marcia particolarmente lunga, un po' il sistema mild ibrido, la panda arrivi a 17-18km/lt; beh a poco più di 10 mila euro (come citato dall'articolo) non mi sembra che ci si vada a prendere un particola pàcco rispetto alla yaris di cui sopra
Ritratto di Giulk
8 gennaio 2020 - 22:16
La Yaris in città fa molto meglio di 19 al litro, ma non e questo il punto Anche io con la 208 con il tre cilindri 82cv aspirato riuscivo a fare 20 al litro in extraurbano per dire Il punto e che l'impatto di questo sistema ibrido a mio parere e minimale, come detto, se lo togli e usi il motore senza il risparmio e le emissioni cambiano di pochissimo
Ritratto di Giulk
8 gennaio 2020 - 22:00
Il 48v di Renault in prossima uscita permette di muoversi anche solo in elettrico
Ritratto di andrea999
9 gennaio 2020 - 17:21
A 48V ci fanno macchine elettriche figurati se non vanno bene x le ibride... Ci puoi tirar fuori tranquillo 80CV
Ritratto di dubbioso
9 gennaio 2020 - 12:06
La Aygo non è una vettura Toyota 100%. È una collaborazione con Psa.
Ritratto di Pavogear
9 gennaio 2020 - 00:00
Vorrei ricordare l'esempio di ogni libro di fisica di quarta liceo nel capitolo sulla corrente elettrica: uno scooter e un phon hanno la stessa potenza e l'unica differenza sta nel modo in cui viene sfruttata. Dunque da una parte hai una powerbank che ricarica il cellulare e dall'altra hai un sistema che avvia il motore quando questo si spegne (cosa simile ad uno start&stop come logica che in ogni caso non mi piace, e quindi non voglio nemmeno difendere per interesse) oppure da un piccolo aiuto in accelerazione (e in questo caso no, non vale la formula P=VI)
Ritratto di Giulk
8 gennaio 2020 - 20:45
Le solite fine ibride ma almeno hanno un motore nuovo, cambio etc etc, vedremo i consumi, ma non mi aspetto miracoli
Ritratto di Michiflanoalila
8 gennaio 2020 - 20:52
Ottimo inizio di 2020. Ottimo cambio a 6 marce. Se hanno pure i freni a disco posteriori sono al top tra le citycar. Qualcuno sa se hanno i dischi posteriori?
Ritratto di remor
8 gennaio 2020 - 22:24
questa immissione dell'ibrido potrebbe essere la classica boa cui girare attorno per segnare la metà del ciclo vitale previsto per il singolo modello; chi e dove avrebbe parlato di (necessità di) nuovi modelli?
Ritratto di remor
8 gennaio 2020 - 22:42
Qual è il problema, basta a un certo punto dire che fanno la nuova 500 mark VIII che, con 2 inediti touchscreen, è tutta un'altra cosa anche se poi continuano a utilizzare il telaio della attuale 500 mark VII ;/
Pagine