Fiat 500X, debutto da protagonista

02 ottobre 2014

L'ultima nata della famiglia 500 è la Fiat 500X che proverà a diventare protagonista nella sua categoria.

Fiat 500X, debutto da protagonista
LA STAR È LEI - Non solo Fiat 500X, anche se è innegabile come la vera star dello stand della Fiat al Salone di Parigi sia proprio la crossover che condivide con la Jeep Renegade il pianale (in fondo alla news il video la conferenza integrale in lingua inglese). Il richiamo alla 500 è evidente nel nome e nei tratti stilistici del frontale, anche se i fari sono più allungati rispetto alla fortunata citycar; alta la linea di cintura (senza che la vista laterale risulti peraltro appesantita) e deciso il taglio del tetto, che si raccorda con un piccolo lunotto inclinato. La Fiat 500X è lunga 4 metri e 25 centimetri, larga 180 centimetri e alta 161 centimetri: in presenza di barre portatutto o trazione integrale le misure sono rispettivamente 161 e 162 cm.
 
 
TRE TRASMISSIONI - Proposta in due diverse versioni con due anime differenti (una più cittadina, l'altra più connotata da suv e indicata per il tempo libero) la Fiat 500X presenta tre tipologie di trasmissione - manuale, automatico a 9 rapporti o automatico a 6 rapporti a doppia frizione - e tre differenti trazioni: anteriore, integrale o trazione anteriore con Traction Plus (lo stesso delle versioni Trekking di alcune Fiat: simula un differenziale autobloccante trasferendo la coppia alla ruota motrice con maggiore presa, agendo su ABS ed ESP).
 
 
MOTORI E CAMBI - Al lancio della Fiat 500X saranno disponibili il 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV con trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti, il 1.6 MultiJet II da 120 CV con cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore e 2.0 MultiJet II da 140 CV con cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale. Successivamente la gamma si completerà con i propulsori benzina 1.6 "E-torQ" da 110 CV con cambio manuale a cinque rapporti e trazione anteriore, 1.4 Turbo MultiAir II da 170 CV con cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale e il potente Tigershark 2.4 da 184 CV con cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale (solo per i mercati Oltreoceano). Nella nutrita gamma motori non mancano anche i turbodiesel 1.3 MultiJet II da 95 CV con cambio manuale a cinque rapporti e trazione anteriore e 2.0 MultiJet II da 140 CV con cambio manuale a sei rapporti e trazione integrale. Il propulsore 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV sarà anche disponibile con trazione anteriore e cambio automatico a 6 rapporti a doppia frizione.
 
 
ARRIVA FINO A NOVE - Il crossover Fiat 500X può adottare il nuovo cambio automatico a nove rapporti. In abbinamento al motore a benzina 1.4 Turbo MultiAir II da 170 CV e al turbodiesel 2.0 MultiJet II da 140 CV. La Fiat afferma che porta numerosi vantaggi in termini di capacità di ripresa e un'erogazione fluida della potenza. C'è anche la possibilità di un controllo manuale dell'innesto delle marce.
 
 
 
SELEZIONA QUELLA GIUSTA - Chi si troverà alla guida della Fiat 500X potrà agire sul Drive Mood Selector, un selettore delle modalità di guida che adatta motore, freni, sterzo e cambio in base alle varie situazioni. In particolare si potrà selezionare la modalità Auto, nella quale la casa privilegia il comfort di marcia e i consumi, Sport, nella quale sono le prestazioni la priorità, e All weather, da selezionare in condizioni di difficile aderenza.
VIDEO
Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
397
172
91
54
131
VOTO MEDIO
3,8
3.76923
845


Aggiungi un commento
Ritratto di M93
2 ottobre 2014 - 17:30
Concordo, sicuramente è un buon prodotto per gli standard Fiat, ma visto che mira ad essere "premium" come la normale 500, una maggior cura di alcuni dettagli le avrebbe certamente giovato. Il sistema di sollevamento e sostegno del cofano motore tramite asticella metallica è superato, oltre che poco "premium": una (o ancora meglio, due) molla a gas sarebbe stata più adatta e confacente alla vettura. Ma almeno, da quel che si vede, la parte interna al cofano ha lo strato di trasparente, cosa non comune oggi, nemmeno tra i le vetture più costose. Anche dentro, oltre alla moquette da te citata, c'è anche da notare la mancanza di serratura nel cassetto lato passeggero e i cani portacarte non sembrano avere floccature. In compenso, la parte interna del portellone è completamente rivestita in plastica, così come le guide dei sedili. Nel complesso, comunque, è un bel passo avanti.
Ritratto di M93
2 ottobre 2014 - 17:31
Errata corrige: vani portacarte.
Ritratto di follypharma
2 ottobre 2014 - 17:47
2
faccio notare che la vituperata astina ce l'ha anche la classe a ... ben piu' premium .... persino la cl a AMG ha la astina ... o la CLA .... macchine che arrivano a 60000 euri... cerchiamo di non impuntarci su quisquilie eh?
Ritratto di follypharma
2 ottobre 2014 - 17:50
2
la mia a3 (la nuova...) il trasparente dentro il cofano non ce l'ha (la mb cla si invece) cosi' come le guide sedili carenate (ne' a3 ne cla....) e tantomeno ho la chiusura a chiave del cassetto....(cosi' come cla )
Ritratto di M93
2 ottobre 2014 - 18:37
Siamo d'accordo: le osservazioni erano legate ai dettagli costruttivi della 500x che, proponendosi come alternativa "chic" cade su certi dettagli. Siamo d'accordo anche sul discorso A3/CLA, entrambe adottanti soluzioni costruttive discutibili e non all'altezza di marchio e prezzo. Proprio su questo, in occasione di un articolo su questo portale, dedicato alla A3, avevo fatto notare che il bocchettone del rifornimento aveva il tappo svitabile, e non con sportellino mobile, che consente di iniserire la pist0la direttamente. Anzi, volendo ben vedere, anche il giro porte della A3 presenta guarnizioni ben fatte ma non molto complete, se confrontate con quelle della "sorella" Golf. Anche la Polo, la cui qualità costruttiva è notevole, scivola su simili dettagli: parte interna del portellone posteriore non rivestita e asticella metallica a sostegno del cofano motore (e pensare che la Polo 62N adottava le molle a gas...). Per cui, ogni auto ha le sue "pecche". Si tratta comunque di dettagli che guardano solo i più smaliziati, ma che (per così dire) fanno la differenza.
Ritratto di gio.G
2 ottobre 2014 - 19:11
20
La mia Golf strabase ha due molle a gas per il sostegno del cofano, il trasparente sempre nel cofano, il cassetto chiudibile a chiave, le guarnizioni floccate e poi tutte le altre attenzioni comuni alle altre Golf. Mi sembra strano quindi che la A3 non abbia queste attenzioni, è pur sempre uno step superiore. Comunque bella sta 500X
Ritratto di magro99
2 ottobre 2014 - 21:50
É strano però é vero: addirittura la golf ha una guarnizione sulla parte bassa della portiera mentre l'audi no. Magie dei quattro anelli
Ritratto di follypharma
3 ottobre 2014 - 15:24
2
la golf ha migliori guarnizioni...riguardo la vernice dentro il cofano c'e' (come la audi) ma SENZA il trasparente ( come la audi) mentre la classe a ha anche il trasparente ... in effetti le differenze a3 - golf non sono poi cosi' marcate, nel complessi i materiali e accoppiamenti somigliano, cambiano le dotazioni (la a3 ha a disposizione optional piu' costosi come ad es le sospensioni magnetiche....)...nessuna di queste auto ha le guide carenate dei sedili (la civic le ha per esempio)... Direi che ogni auto ha le sue frecce all'arco....
Ritratto di follypharma
3 ottobre 2014 - 15:24
2
la golf ha migliori guarnizioni...riguardo la vernice dentro il cofano c'e' (come la audi) ma SENZA il trasparente ( come la audi) mentre la classe a ha anche il trasparente ... in effetti le differenze a3 - golf non sono poi cosi' marcate, nel complessi i materiali e accoppiamenti somigliano, cambiano le dotazioni (la a3 ha a disposizione optional piu' costosi come ad es le sospensioni magnetiche....)...nessuna di queste auto ha le guide carenate dei sedili (la civic le ha per esempio)... Direi che ogni auto ha le sue frecce all'arco....
Ritratto di M93
4 ottobre 2014 - 14:21
E' strano si gio, sopratutto considerato che si tratta di un'Audi, ma è proprio così: attualmente la Golf e tra le migliori (se non la migliore) quando si parla di questo genere di dettagli costruttivi. La Golf 7, al pari della sorella minore Polo, presenta una guarnizione supplementare (oltre al classico anello e lembo floccato)nella parte bassa delle portiere, per migliorare la tenuta e l'isolamento: ebbene sulla A3, questa soluzione non viene adottata. E si parla di qualità effettiva, oltre che percepita. Comunque anche a me, strano ma vero, questa 500X piace. Un saluto.
Pagine