NEWS

Fiat 500X: addio al 4x4

Pubblicato 05 agosto 2019

Scompare dai listini l’unica versione a trazione integrale della Fiat 500X, la 2.0 Multijet automatica. Con lei, esce di scena anche la 1.6 a benzina.

Fiat 500X: addio al 4x4

OBIETTIVO, MENO CO2 - La lotta ai gas serra sta portando un po’ tutti i costruttori a rivedere la propria gamma di veicoli, per abbassare le emissioni medie di anidride carbonica. Infatti, da gennaio 2020 in Europa il limite sulle emissioni medie delle gamma scende da 130 g/km a 95 g/km, con pesanti sanzioni (95 euro per ogni grammo di CO2 eccedente, applicato su ogni auto venduta) rispetto a quanto imposto dalle normative (l’unico “regalo” concesso ai costruttori per il primo anno riguarda il 5% della gamma, esentato da tale limite). E, così, scompaiono dai listini i motori più vecchi e sulle varianti meno efficienti. Nel caso della Fiat 500X la “scure” si è appena abbattuta sulle versioni 1.6 a benzina da 110 CV (emissione di CO2 dichiarata 154 g/km) e 2.0 Multijet da 150 CV (164 g/km). Peccato che, mentre la prima fosse quasi sovrapponibile alla 1.0 T3 da 120 CV (introdotta lo scorso settembre), la “duemila” a gasolio fosse rimasta l’unica versione a trazione integrale in vendita, dopo l’uscita di scena (nel 2018) della 1.4 turbo a benzina da 170 CV.

VIA ANCHE TRE ALLESTIMENTI - L’abbinamento al cambio automatico (peraltro uno dei più efficienti, grazie ai suoi nove rapporti) e alla trazione integrale, ha penalizzato versione col 2.0 a gasolio. Che, tra l’altro, era soggetta anche alla sovratassa di 1100 euro in vigore dallo scorso marzo in Italia. Il suo addio al mercato era quindi solo questione di settimane. Per chi vorrà una suv compatta “made in Melfi” a trazione integrale non resta quindi che la “cugina” Jeep Renegade, col nuovo 1.3 T4 da 179 CV (leggi qui il primo contatto) oppure con i 2.0 a gasolio da 140 o 170 CV, tutti abbinati al cambio automatico. Gli altri “tagli” alla gamma della Fiat 500X riguardano l’uscita di scena degli allestimenti 120°, Mirror e S-Design. Restano quindi la Urban, la City Cross, la Cross e la Business. Quest’ultima spicca per la dotazione: a quanto offerto dalla City Cross (cerchi in lega di 16”, fendinebbia, impianto Uconnect 7” con AndroidAuto ed Apple CarPlay, cruise control, mantenimento in corsia e riconoscimento dei limiti di velocità), per 850 euro in più aggiunge navigatore, sistema di accesso e avviamento “senza chiave”, “clima” automatico, sensori di parcheggio posteriori e regolazione lombare per il guidatore.

Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
436
193
108
115
204
VOTO MEDIO
3,5
3.51326
1056




Aggiungi un commento
Ritratto di Rieccomi
5 agosto 2019 - 22:32
Chissà perché molti sorvolano sulle stolte sanzioni che in questo caso colpiscono questa specifica versione (peraltro venduta in pochissimi pezzi) e non si ricordano che fra pochissimi mesi usciranno le versioni ibride (assieme a varie Jeep). Haters disinformati e superficiali...
Ritratto di Mattia Bertero
5 agosto 2019 - 23:45
3
Miiii, che novità... Fiat è sempre in ritardo, sai che sono anni che le altre case hanno delle ibride in listino vero?...
Ritratto di Blueyes
6 agosto 2019 - 09:16
1
infatti, a parte i giapponesi, quelli sì sempre all'avanguardia, non mi sembra che francesi, tedeschi e americani abbiano tutta 'sta offerta di ibride nei loro listini.
Ritratto di Matteo Bramucci
6 agosto 2019 - 16:27
Finalmente un commento di qualcuno sano di mente!!!! La 500X ibrida in arrivo a brevissimo sostituirà il 2.0 e la variante 4x4 in quanto la versione ibrida sarà una trazione integrale con il motore firefly all'anteriore e un piccolo motore elettrico al posteriore. Speriamo che nel frattempo tutti gli scienziati che scrivono qua sopra riusciranno a comprenderlo!!!!!
Ritratto di 82BOB
5 agosto 2019 - 22:38
2
Ho sempre schifato questa vettura e ora, dopo che hanno tolto il 1.6, non c'è più motivo per acquistarla, visto che era il motore pergetto per la trasformazione aftermarket a metano! Sulle altre motorizzazioni non so se sia possibile e il rendimento dell'impianto...
Ritratto di Illuca
5 agosto 2019 - 22:40
Ormai FCA é alla canna del gas
Ritratto di Rieccomi
5 agosto 2019 - 23:26
Infatti ha pubblicato conti che la maggior parte dei costruttori si sogna...
Ritratto di Mattia Bertero
5 agosto 2019 - 23:42
3
Le altre case hanno una gamma di modelli che la Fiat si sogna...facile avere i conti in ordine senza fare investimenti seri.
Ritratto di Alfiere
6 agosto 2019 - 00:24
1
I conti in ordine vanno bene per essere appetibili sul mercato finanziario, ed è l'unica ragione per cui Renault non è scappata. Ma non è un caso che tutti gli analisti diano un outlook negativo per colpa del portafoglio prodotti e tecnologie, che è scarso.
Ritratto di Alfiere
6 agosto 2019 - 11:22
1
Non semplificare per buttare in caciara. Il rating basso per colpa del portafoglio prodotti è sacrosanto, ma una previsione non è una sentenza. Magari da queste condizioni finanziarie, con una fusione, scaturiranno i presupposti per rinfoltire il portafoglio (tutti ce lo auguriamo).
Pagine