NEWS

Fiat 500X: addio al 4x4

Pubblicato 05 agosto 2019

Scompare dai listini l’unica versione a trazione integrale della Fiat 500X, la 2.0 Multijet automatica. Con lei, esce di scena anche la 1.6 a benzina.

Fiat 500X: addio al 4x4

OBIETTIVO, MENO CO2 - La lotta ai gas serra sta portando un po’ tutti i costruttori a rivedere la propria gamma di veicoli, per abbassare le emissioni medie di anidride carbonica. Infatti, da gennaio 2020 in Europa il limite sulle emissioni medie delle gamma scende da 130 g/km a 95 g/km, con pesanti sanzioni (95 euro per ogni grammo di CO2 eccedente, applicato su ogni auto venduta) rispetto a quanto imposto dalle normative (l’unico “regalo” concesso ai costruttori per il primo anno riguarda il 5% della gamma, esentato da tale limite). E, così, scompaiono dai listini i motori più vecchi e sulle varianti meno efficienti. Nel caso della Fiat 500X la “scure” si è appena abbattuta sulle versioni 1.6 a benzina da 110 CV (emissione di CO2 dichiarata 154 g/km) e 2.0 Multijet da 150 CV (164 g/km). Peccato che, mentre la prima fosse quasi sovrapponibile alla 1.0 T3 da 120 CV (introdotta lo scorso settembre), la “duemila” a gasolio fosse rimasta l’unica versione a trazione integrale in vendita, dopo l’uscita di scena (nel 2018) della 1.4 turbo a benzina da 170 CV.

VIA ANCHE TRE ALLESTIMENTI - L’abbinamento al cambio automatico (peraltro uno dei più efficienti, grazie ai suoi nove rapporti) e alla trazione integrale, ha penalizzato versione col 2.0 a gasolio. Che, tra l’altro, era soggetta anche alla sovratassa di 1100 euro in vigore dallo scorso marzo in Italia. Il suo addio al mercato era quindi solo questione di settimane. Per chi vorrà una suv compatta “made in Melfi” a trazione integrale non resta quindi che la “cugina” Jeep Renegade, col nuovo 1.3 T4 da 179 CV (leggi qui il primo contatto) oppure con i 2.0 a gasolio da 140 o 170 CV, tutti abbinati al cambio automatico. Gli altri “tagli” alla gamma della Fiat 500X riguardano l’uscita di scena degli allestimenti 120°, Mirror e S-Design. Restano quindi la Urban, la City Cross, la Cross e la Business. Quest’ultima spicca per la dotazione: a quanto offerto dalla City Cross (cerchi in lega di 16”, fendinebbia, impianto Uconnect 7” con AndroidAuto ed Apple CarPlay, cruise control, mantenimento in corsia e riconoscimento dei limiti di velocità), per 850 euro in più aggiunge navigatore, sistema di accesso e avviamento “senza chiave”, “clima” automatico, sensori di parcheggio posteriori e regolazione lombare per il guidatore.

Fiat 500X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
436
193
108
115
204
VOTO MEDIO
3,5
3.51326
1056




Aggiungi un commento
Ritratto di Mazdasuzuki
6 agosto 2019 - 13:24
a nessuno interessano le fifiat
Ritratto di Marco_Tst-97
7 agosto 2019 - 01:45
Neanche le "Bolbaghen" interessano a qualcuno, se è per questo... gli acquirenti le comprano solo perché ormai sono impostati così.
Ritratto di Marco_Tst-97
8 agosto 2019 - 15:38
Prego.
Ritratto di lovedrive
6 agosto 2019 - 09:11
gia tanti proprietari (e proprietarie ) di fiat sedici a bz hanno cambiato sulla suzuki. adesso anche i proprietari di diesel ( come noi ) dovranno cambiare marchio per avere il 4x4. da anni dico che manca la versione 120cv benz. 4x4.
Ritratto di IloveDR
6 agosto 2019 - 09:18
4
vabbè la Jeep continua a vendere le versioni 4x4, Fiat è un marchio, ormai, destinato all'oblio...
Ritratto di GeorgeN
6 agosto 2019 - 09:41
Non solo la 500x 4x4 cancellata ma anche la Tipo 4porte; la spider 124 e il pickup Fullback. La fiat sta cancellando pian piano in Europa. Con la strategia delle 0 novità con la scusa di azzerrare il debito aziendale ha raggiunto il suo obiettivo: far disaffezionare il pubblico dal gruppo fca. E ci sta riuscendo benissimo per abbandonare gradualmente il mercato europeo (e qui spiega l'uscita dalla confindustria italiana, la sede legale ad Amsterdam e la sede fiscale in Inghilterra). Cancellano modelli e chiedono nuovamente "aiuto" alla Renault per cedere il gruppo sotto il nome della "fusione".
Ritratto di GeorgeN
7 agosto 2019 - 09:18
Opinione personale che non ti piace?? E' un problema tuo ma in realtà è proprio così: stanno abbandonando il mercato europeo per vendere solo in sudamerica tra i murtdfm, blasone adatto a loro.
Ritratto di GeorgeN
8 agosto 2019 - 07:36
Non è pregiudizio, è constatazione sui dati di fatto!! Secondo te perchè la fca fa fior di novità in sudamerica tranne in europa??? Semplicemente perchè la fca è abituata a produrre auto di qualità "scadenti" alla maniera anni 90 (fari alogeni; dispositivi a pagamento; ecc ecc) adatta per quel target di mercato. Modelli non adatti per il mercato europeo perchè povero dal punto di vista stilistico, tecnologico e qualitativo. Altro che pregiudizio! E i sudamericani hanno lo stesso tenore di vita; guadagno; costo della vita di quello europeo??? Nemmeno quello! Sono più poveri degli europei. Vedi il pregiudizio sulla verità che non ti va a genio!
Ritratto di Marco_Tst-97
8 agosto 2019 - 10:48
La FCA in Sudamerica non produce e vende modelli low cost, ma anzi modelli tali che molti si sono chiesti perché non li importino anche in Europa. Insomma, la FCA in Sudamerica non è pari alla Dacia qui in Europa. Guarda attentamente i nuovi modelli FCA, 500X in primis: interni realizzati con materiali di qualità e ben lavorati (provato dal vero), infotainment moderno, con connessione ad internet e applicazioni e menù modificabili anche nella posizione, design piacevole, ancorché ovviamente soggetto al gusto personale, e spazio a bordo abbondante, con giusto un po' più di attenzione ai passeggeri posteriori piuttosto che ai bagagli; forse i motori a benzina sono un po' sottotono, consumando un po' di più di quelli della concorrenza (ma non 10 lm/l, ma quasi 13, che non è molto lontano dalla media di segmento), ma il 1.6 a gasolio è uno dei migliori sulla piazza.
Ritratto di Marco_Tst-97
8 agosto 2019 - 15:37
Come vuoi.
Pagine