NEWS

Fiat e Lancia: gli sconti dell’estate 2021

Pubblicato 27 luglio 2021

Sommando incentivi statali e promozioni del costruttore la Panda e la 500 vengono offerte a 8.500 e 10.500 euro, la Ypsilon a 9.850 euro.

Fiat e Lancia: gli sconti dell’estate 2021

NUOVE PROMO - Con il rifinanziamento degli incentivi per l'acquisto delle auto (qui per saperne di più), le case automobilistiche stanno rinnovando le loro offerte commerciali. Ora anche Fiat e Lancia annunciano nuove promozioni per i modelli a listino, che sommano gli sconti del costruttore, gli incentivi statali e le offerte finanziarie della controllata FCA Bank.

I PREZZI - Rottamando un’auto (benzina sino a Euro 2, o diesel sino all’Euro 5), è ad esempio possibile acquistare una Fiat Panda o una Fiat 500 rispettivamente a partire da 8.500 e 10.500 euro. Offerte che sono valide solo in caso di sottoscrizione di un finanziamento FCA Bank, che prevede la prima rata nel gennaio 2022. La Fiat Tipo viene invece offerta a partire da 11.900 euro, la Fiat 500L MultiJet da 15.500 euro, e la Fiat 500X da 15.900 euro. È inoltre possibile acquistare la Lancia Ypsilon Hybrid EcoChic, con motore a benzina Firefly 3 cilindri 1.0 da 70 CV mild hybrid, a partire da 9.850 euro.

PREZZO BASSO MA INTERESSI ALTI - Per fare un esempio più dettagliato, la Fiat Panda 1.0 70 CV Hybrid, che ha un prezzo di listino di 14.000 euro, viene proposta a 8.500 in caso di rottamazione e sottoscrizione del “Contributo Prezzo Be-Hybrid” di FCA Bank (TAN 6,85% - TAEG 10,90%). Vengono previste 79 rate mensili da 151,50 euro, (incluse spese incasso SEPA pari a 3,50 a rata, con la prima prevista dopo 180 giorni), per un importo totale dovuto di 11.992,50 euro (interessi di 2.593 euro).

Fiat Panda
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
309
174
124
116
172
VOTO MEDIO
3,4
3.37095
895




Aggiungi un commento
Ritratto di otttoz
27 luglio 2021 - 14:39
zero stelle crash test euroncap
Ritratto di Pintun
27 luglio 2021 - 16:02
Veramente se non ricordo male ne avrebbe quattro. Che poi oggi guardino solo l'elettronica è un altro discorso
Ritratto di Voltaren
27 luglio 2021 - 16:59
2 stelle, già nel 2015
Ritratto di Pintun
27 luglio 2021 - 17:48
Con test probabilmente già falsati da dispositivi elettronici
Ritratto di Voltaren
27 luglio 2021 - 17:52
Gli ADAS fanno parte della sicurezza (componente attiva) di un'automobile e il test risale a 6 anni addietro, oggi sarebbe improponibile.
Ritratto di deutsch
28 luglio 2021 - 17:33
4
nel 2015 non si valutavano gli adas. cmq la toyota aygo ha di serie dal 2017 frenata automatica ed avviso cambio corsia
Ritratto di Voltaren
28 luglio 2021 - 18:02
Si valutavano, ma in quantità inferiore e con un peso decisamente diverso rispetto ai test attuali. Nella Y del 2015 son stati valutati: LSS (Lane Support System, punti 0), SBR (Avviso cinture di sicurezza, punti 3), AEB (Autonomous Emergency Braking, i sistemi di frenata autonoma di emergenza, punti 0), limitatori di velocità (punti 0), controllo elettronico della stabilità (punti 3).
Ritratto di deutsch
29 luglio 2021 - 10:29
4
ed il belo, anzi il brutto, è che passati sei anni la dotazione di sicurezza è rimasta invariata mentre la maggior parte delle concorrenza oggi li monta anche se nel 2015 non ce li aveva. chiaro che il peso è diverso, all'epoca erano optional e solo su poche auto oggi sono di serie sulla maggior parte. purtroppo è un vizio fiat, oggi la sua gamma non ha ancora di serie la frenata automatica, e la panda ce l'ha optional ma è ancora quello fino a 30km/h.
Ritratto di AndyCapitan
30 luglio 2021 - 01:07
1
be' probabilmente l'auto nella sua struttura e' sicura...e' ovvio che senza gli ADAS in piu' euroncap tiene basso le stelle...contano ehma non li trovo essenziali....molta gente li considera una rottura di b@lle questi adas!
Ritratto di deutsch
30 luglio 2021 - 09:57
4
certo gli ricordano che le frecce non sono solo per gli indiani...., che esistono dei limiti di velocità e che le "staccatone" non sono cose da città
Pagine