NEWS

Fiat e Lancia SuperRottamazione: bonus di 1.000 euro

8 settembre 2017

Chi permuta o rottama l’auto verrà premiato con un bonus di 1.000 euro sul conto corrente, da spendere come crede.

Fiat e Lancia SuperRottamazione: bonus di 1.000 euro

SOLO PER CHI FINANZIA - Per il terzo anno consecutivo la FCA organizza una campagna di sconti dedicata a chi possiede una vettura da permutare o rottamare, che il proprietario “gira” al concessionario quando non intende venderla ad un altro privato o è di poco valore. L’offerta mantiene il nome SuperRottamazione e prevede la novità della formula Milleinbanca: chi acquista pagando tramite finanziamento, cioè “diluendo” il pagamento in rate mensile su più anni, riceverà in cambio un accredito di 1.000 euro direttamente sul conto corrente, da spendere come meglio crede. Anche nel 2016 era previsto un bonus di 1.000 euro, ma in quel caso l’importo corrispondeva ad un sconto sul prezzo finale.

GRANDE SCONTO, TASSI ALTI - L’offerta è valida fino al 30 settembre per tutte le automobili della Fiat (escluse le 500X e 124 Spider) e per la Lancia Ypsilon, a patto che la durata del finanziamento sia compresa fra 48 e 84 mesi e l’importo finanziato non minore di 8.000 euro. Il costruttore riconosce in questo modo un generoso sconto al suo cliente e ottiene grande visibilità, ma si rifà dei costi applicando tassi d’interesse non proprio contenuti: il Tan si attesta al 6,25% e il Taeg 9,63%. Vale a dire che una Fiat Panda Pop 1.2 da 8.750 euro arriva a costare 11.910 euro finanziando l’importo in 84 mesi, come scritto dalla Fiat nel testo di accompagnamento alla campagna. I 1.000 euro vengono accreditati dopo il pagamento della prima rata del finanziamento.

CHIAMBRETTI IN TV - La FCA ha studiato un grande “battage” pubblicitario per sostenere l’iniziativa, sfruttando il grande richiamo del bonus spendibile a gradimento. Per l’occasione viene trasmesso in televisione un spot con l’attore Pietro Chiambretti (qui sotto), da tempo legato all’azienda, di cui è testimonial da anni.

Aggiungi un commento
Ritratto di Dirk
9 settembre 2017 - 15:04
Sicuro?? Il Firefly 1.0 allora quanti cilindri ha?? Boh!! ma credo tre... http://www.quattroruote.it/news/industria/2016/10/25/fiat_anche_in_europa_i_nuovi_firefly_da_tre_e_quattro_cilindri.html
Ritratto di twinturbo
9 settembre 2017 - 15:27
Ma cosa entrano i firefly con la Panda Punto e Ypsilon in offerta qui adesso ahaah grande arrampicata di specchi. Peccato comunque per chi paga fior di euro per un' utilitaria ritenendola chissà e poi dall' alto dei 60cv al primo falsopiano deve chiedere a moglie e prole di scendere e spingere. Povere famiglie...
Ritratto di Dirk
9 settembre 2017 - 16:24
Io ho solo risposto a chi sostiene che un tre cilindri FCA non l'ha. Che poi il tre cilindri l'ha citato lei per primo o sbaglio?? Chi si sta arrampicando sugli specchi?? Non certo, io. Peccato... un vero peccato.
Ritratto di twinturbo
9 settembre 2017 - 16:31
L' Out Topic resta. I poveri motori asfittici da 60CV pure. Situazione sul vostro versante non recuperabile, purtroppo. Passo e chiudo
Ritratto di twinturbo
9 settembre 2017 - 16:44
E ovviamente sbaglia anche su chi avrebbe citato per primo i 3 cilindri, bastando controllare il commento del sig. Black Ice. Ma non la biasimo, dopo aver appreso dei soli 60Cv sull'utilitaria che dovrebbe fare da riferimento nel segmento anche a me si era momentaneanente offuscata la vista ;/
Ritratto di GuidoFiatDal19xx
9 settembre 2017 - 18:09
Si, pero il mio vecchio ed obsoleto fire da 60 cv ha 100 Nm di coppia ed un consumo medio in montagna con percorsi molto brevi del 6,6%
Ritratto di twinturbo
9 settembre 2017 - 19:25
Giusto per scrupolo specifico che le utilitarie non sono le citycar. Per me un minimo sotto il quale una macchina da 1100Kg euro 6 a benzina in cui possono viaggiarci anche in 4 e a clima acceso, magari pagata 13-14 mila euro grazie a luci led e navigatori vari, e che potrà dover affrontare non dico passi montani ma salite autostradali. Dicevo per me un minimo di Cv (e Nm) c'è e va ben oltre i 60Cv per fare ciò in sicurezza. Per te, senza polemica ma giusto per sapere, un limite c' è oppure anche ad esempio anche con 30Cv uno si arma di buona pazienza si mette in seconda o terza a 40km/h in corsa d'emergenza e si vede sfilare affianco gli altri a 130. Beh anche con 60Cv sappi che molte salite autostradali se parti dal fondo a 90-100 (e può capitare perché stavi dietro un camion con la corsia di sorpasso occupata) intanto che arrivi in cima sei non oltre che a 60-70 con la quarta se non la terza a 5000rpm l' acqua a 110°C i camion dietro che ti sfanalano perché fai da tappo, però giustamente nemmeno ci fai caso perché ti godi i tuoi fari led e il navigatore da 7" e grazie al sensore che te li legge non ti perderai nessun cartello autostradale. Beh, ripeto senza polemica, io preferisco investire in sicurezza, sicurezza di non farmi tamponare
Ritratto di Dirk
9 settembre 2017 - 19:34
Attenzione, però che viaggiare in corsia d'emergenza è vietato pena essere sanzionati se non per giustificato motivo. La stradale non la biasimerà ma sanzionare sicuramente. Sarebbe poi interessante sapere che auto abbia lei e sempre se lo voglia scrivere, ovviamente.
Ritratto di twinturbo
9 settembre 2017 - 21:08
Niente di che, nel senso molto lontana da quanto si appresta lei a mettere mano, ma comunque decisamente meglio formita del caso dei 60cv di sopra. Diciamo che ho avuto in passato la "fortuna" in ambito aziendale di stare al volante di una benzina aspirata con circa quelle potenze e in autostrada veramente conveniva paradossalmente stare sempre, limiti permettendo, fra i 120 e i 130 che a meno si subiva spesso la concorrenza dei tir, quelli carichi. Poi ovviamente ognuno ha le sue esigenze in tema di auto ed inoltre per strada si fa la propria idea di andatura
Ritratto di twinturbo
9 settembre 2017 - 21:09
Niente di che, nel senso molto lontana da quanto si appresta lei a mettere mano, ma comunque decisamente meglio formita del caso dei 60cv di sopra. Diciamo che ho avuto in passato la "fortuna" in ambito aziendale di stare al volante di una benzina aspirata con circa quelle potenze e in autostrada veramente conveniva paradossalmente stare sempre, limiti permettendo, fra i 120 e i 130 che a meno si subiva spesso la concorrenza dei tir, quelli carichi. Poi ovviamente ognuno ha le sue esigenze in tema di auto ed inoltre per strada si fa la propria idea di andatura
Pagine