NEWS

La Fiat Freemont Black Code arriva nelle concessionarie

30 gennaio 2014

Il nuovo allestimento Black Code della Freemont si pone al vertice della gamma: prezzi da 33.300 euro.

La Fiat Freemont Black Code arriva nelle concessionarie
ALZA IL TIRO - Per chi ama guidare sempre qualcosa di distintivo, sia per chi l’auto la vede dall’esterno, che per chi è a bordo, la Fiat propone la Fiat Freemont Black Code, caratterizzata da finiture curate e un equipaggiamento arricchito. La base di partenza è la Freemont Lounge, finora al vertice della gamma e la preferita del mercato (oltre il 60% delle 35 mila Freemont vendute sono in questo allestimento). 
 
CARATTERIZZAZIOINE IN NERO - A ciò che offre la Freemont Lounge la Black Code aggiunge finiture particolari, in nero lucido, che finiscono col fare del nero il colore caratterizzante, anche quando accompagnato ad altre tinte. La vernice è metallizzata, disponibile in 4 tinte (nero, grigio, grigio argento, rosso; oltre a un bianco in optional.
 
 
NERO DOMINANTE - La dotazione della Fiat Freemont Bvlack Code comprende i cerchi in lega di 19” (con gomme 225/55R19 M+S), griglia anteriore e calotte degli specchietti retrovisori verniciati in nero lucido, così come le cornici dei fari, le barre portatutto sul tetto e lo skidplate. Al tanto nero dell’esterno si accompagna quello dei rivestimenti in pelle nell’abitacolo.
 
NAVIGATORE, TELECAMERA E DVD - Particolare sulla Freemont Black Code è anche l’equipaggiamento di bordo, comprensivo di navigatore satellitare con display da 8,4”. L’impianto hi-fi (Alpine premium con subwoofer e amplificatore da 368 W) include il lettore di Dvd; per le manovre di parcheggio si può contare sulla telecamera posteriore. Per chi poi preveda di viaggiare molto con i posti posteriori occupati (la Fiat Freemont è la vettura a 7 posti più venduta) l’elenco degli optional mette a disposizione un sistema di intrattenimento video, con cuffie wireless, telecomando e schermo da 9”. 
 
 
MANUALE O AUTOMATICO - Sotto il cofano la Fiat Freemont  Black Code ha il turbdiesel 2.0 Multijet II 16v da 170 CV. Per quanto concerne la trasmissione la Fiat Freemont Black Code è disponibile sia nella versione a due ruote motrici con cambio manuale sia in quella 4x4 abbinata a un cambio automatico a 6 rapporti. Il sistema di trazione integrale è del tipo “on demand” in cui l’apposita centralina elettronica valuta quando è necessario distribuire la coppia motrice sui due assi. La trasmissione della coppia anche alle 4 ruote avviene mediante il giunto di controllo ECC (Electronically Controlled Coupling).
 
LA 4x4 AL PREZZO DELLA 4x2 - I prezzi della Fiat Freemont Black Code a due ruote motrici partono da 33.300 euro, mentre quelli della versione integrale da 36.850 euro. Da notare che le Freemont 4x4 con il cambio automatico di serie, sono offerte allo stesso prezzo delle versioni a due ruote motrici con cambio manuale. E c’è anche la possibilità di avere un finanziamento con anticipo zero e interessi zero (TAEG 1,34%).
Fiat Freemont
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
91
67
54
43
70
VOTO MEDIO
3,2
3.203075
325


Aggiungi un commento
Ritratto di Rav
1 febbraio 2014 - 15:00
3
Mi piaceva quando era ancora Dodge, ora a marchio Fiat ha potuto esprimersi al meglio scrollandosi di dosso il problema della rete di vendita e assistenza non molto capillare. Questo allestimento forse è un po' troppo eccessivo ma quella normale la trovo una buona proposta per chi cerca un'auto che dà molto e costa il giusto per cambiare dalla solita sw. Anche se non condivido il pensiero di Fiat sul fatto che venga comprata da chi avrebbe voluto una Croma o una Ulysse.
Ritratto di ILoveItalianCars
1 febbraio 2014 - 20:10
Ottimo questo Freemont, noi italiani dobbiamo comprare auto italiane,Fiat,Alfa Romeo,Lancia,DR...
Ritratto di Gino2010
7 febbraio 2014 - 12:45
fondare un'industria nazionale dell'auto che oggi non abbiamo più
Ritratto di golfista97
2 febbraio 2014 - 12:59
Molto meglio una Freelander che costerebbe poco di più, ma è un vero fuoristrada, altro che Freemont, poi è una Land Rover!
Ritratto di ILoveItalianCars
2 febbraio 2014 - 19:23
I Land Rover sono proprio concepiti non solo come i SUV migliori al mondo per prestazioni off-road, ma anche per le finiture e gli interni meglio di quelli Fiat
Ritratto di ILoveItalianCars
2 febbraio 2014 - 19:24
I Land Rover sono proprio concepiti non solo come i SUV migliori al mondo per prestazioni off-road, ma anche per le finiture e gli interni, quindi SUV di lusso, meglio di quello Fiat
Ritratto di Mikelibramani
3 febbraio 2014 - 03:04
La grande agenzia assicurativa inglese "Waranty Direct", svela i dati raccolti sulla affidabilita dei vari marchi/brand automobilistici. Le auto tedesche risultano essere le meno inaffidabile in riguardo a rotture gravose . Non solo hanno motori che si rompono prima della concorrenza, ma sono anche molto più costose da riparare. La tanto bistratta Fiat sorprende tutti, lasciando dietro di se tutti i marchi/brand tedeschi con la sola eccenzione della Mercedes nella classifica. http://www.telegraph.co.uk/motoring/news/9815860/German-cars-lose-out-in-reliability-survey.html
Ritratto di Mikelibramani
3 febbraio 2014 - 03:05
La grande agenzia assicurativa inglese "Waranty Direct", svela i dati raccolti sulla affidabilita dei vari marchi/brand automobilistici. Le auto tedesche risultano essere le meno inaffidabile in riguardo a rotture gravose . Non solo hanno motori che si rompono prima della concorrenza, ma sono anche molto più costose da riparare. La tanto bistratta Fiat sorprende tutti, lasciando dietro di se tutti i marchi/brand tedeschi con la sola eccenzione della Mercedes nella classifica. http://www.telegraph.co.uk/motoring/news/9815860/German-cars-lose-out-in-reliability-survey.html
Ritratto di Mikelibramani
3 febbraio 2014 - 03:05
La grande agenzia assicurativa inglese "Waranty Direct", svela i dati raccolti sulla affidabilita dei vari marchi/brand automobilistici. Le auto tedesche risultano essere le meno inaffidabile in riguardo a rotture gravose . Non solo hanno motori che si rompono prima della concorrenza, ma sono anche molto più costose da riparare. La tanto bistratta Fiat sorprende tutti, lasciando dietro di se tutti i marchi/brand tedeschi con la sola eccenzione della Mercedes nella classifica. http://www.telegraph.co.uk/motoring/news/9815860/German-cars-lose-out-in-reliability-survey.html
Pagine