NEWS

Fiat: quali modelli nel prossimo futuro?

Pubblicato 23 agosto 2019

Dopo la 500 elettrica nel 2020, nel 2021 dovrebbe essere la volta della nuova Panda e poi della 500 Giardiniera. Previste anche le eredi di 500X e Tipo.

Fiat: quali modelli nel prossimo futuro?

PORTE CONTROVENTO - Il manager francese Olivier François, a capo della Fiat, sta lavorando per rilanciare il marchio e trovargli una nuova identità, legata soprattutto alle city car e alle utilitarie per le quali è da sempre famoso il costruttore del Lingotto. François ha fatto il punto della situazione nel corso di un’intervista con il magazine inglese Autocar, in cui sono emersi dettagli interessanti sui prossimi modelli. La prima nuova Fiat ad arrivare sul mercato sarà la 500 elettrica, nel corso del 2020, basata su un pianale specifico e costruita a Mirafiori. Secondo le ultime indiscrezioni, la nuova utilitaria a batteria sarà dotata di piccole portiere posteriori controvento (come la BMW i3), per facilitare l’accesso ai posti dietro. 

ARRIVA LA GIARDINIERA - La nuova Fiat Panda, invece, dovrebbe arrivare nel 2021 e sarà ispirata al prototipo Fiat Centoventi (nelle foto), molto apprezzato da pubblico e critica per le numerose soluzioni innovative. Due anni dopo, quindi nel 2023, dovrebbe essere la volta della versione elettrica della nuova Panda, con una batteria modulare come quella della Centoventi. Se 500 e Panda resteranno il fulcro della gamma Fiat, anche per gli altri modelli sono attese novità. Secondo le indiscrezioni la Fiat 500L non dovrebbe avere un’erede diretta, mentre la 500X sì: la Fiat ne realizzerà una seconda generazione. Al posto della 500L dovrebbe arrivare la 500 Giardiniera, una 500 con carrozzeria famigliare a 5 porte, ma dalle dimensioni maggiori (segmento C per intendersi). Anche la Tipo avrà un’erede, ma dovrebbe essere una vettura un po’ diversa, trasformandosi in una suv-crossover.





Aggiungi un commento
Ritratto di BRIXIO85
24 agosto 2019 - 12:02
Ah ecco, adesso sì che possiamo dormire sonni tranquilli. Grazie mille e mi raccomando... tienici aggiornati. Quelle stesse "news", BTW, AlVolante le ha pubblicate due mesi fa o giù di lì. Qui, peraltro, credo non fumi (roba da cenozoico, drogati di cannabis a parte) o beva (roba da ignoranti e disgraziati sociali) praticamente nessuno. Vatti a fare una "bira" o un "buon" vinello, una bella sigaretta o un toscanello... e tanta buona fortuna.
Ritratto di andrea120374
24 agosto 2019 - 18:16
2
BRIXIO85 calmati un attimino...lo so che le notizie erano già state qui riportate ma era per far notare il tono trionfale verso sto aborti FCA da parte dell'autore dell'articolo tutto qua Ciao
Ritratto di BRIXIO85
25 agosto 2019 - 09:15
@andrea120374 Je suis désolé, ho invertito le parti; ok sono "quelli là" che... D'altro canto è un sito generalista e ci trovi di tutto; è inevitabile e necessario. Per quanto riguarda l'articolo in oggetto e che ha dato vita al thread e al relativo autore, tieni conto che riporta fedelmente le dichiarazioni rilasciate da Olivier Francois in una recente intervista ad altra testata, correttamente citata: https://www.autocar.co.uk/car-news/new-electric-fiat-500-lead-five-model-renewal-plan Ha fatto il suo lavoro quindi, ed anche bene direi, considerando che l'articolo di Autocar risale al 19 di agosto e che si trova, oggi, a pagina 5 (quasi 6) della sezione "car news"; va "scovata" insomma. Semmai un passaggio "missed in translation", ma a mio giudizio molto interessante, è il seguente: "the 500 family will carry premium pricing in its segment to allow the models to absorb the considerable extra cost of the all-electric drivetrain". Ossia, tu paghi di più non per ciò che tangibilmente comperi, ma per finanziare il progetto dell'elettrico... bizzarro, no? Magari è un qualcosa che metti nel tuo "bel" piano dei conti (posto che comunque cespiti e centri di costo dovrebbero restare distinti), ma poi non lo vai certo a squadernare ai quattro venti. Io personalmente, sapendo che fanno questo, chiederei al concessionario lo scorporo dal prezzo di listino della componente elettrica, con relativo sostanzioso sconto, visto che non voglio certo finanziare l'elettrico per conto dei plurimilionari azionisti di Exor-FCA (che già si sono intascati 2 mld di dividendo dalla vendita di MM), ma voglio semplicemente comperare una 500 endotermica o light-hybrid che sia. Relativamente a Francois, quindi, mi trovi pienamente d'accordo: o si fa di qualcosa o, il che è pure peggio, "ci è" proprio. Ancora scuse e un saluto.
Ritratto di Illuca
24 agosto 2019 - 11:37
Faremo... Presenteremo... Lanceremo... Quante parole vuote da FCA Ci crederó se e quando le vedró....
Ritratto di Rav
24 agosto 2019 - 11:40
3
Quindi la fantomatica 500 Giardiniera, che inizialmente doveva essere l'erede della Punto, dovrebbe ingrandirsi per infilarsi nel segmento della Tipo che diventerà un crossover, mi viene da dire ingrandito sennò pesterebbe i piedi alla 500X. Boh, staremo a vedere, secondo me il rischio di fare caos è dietro l'angolo.
Ritratto di BRIXIO85
24 agosto 2019 - 12:05
Sono già nel caos più totale. Peggio non si può; occorrerebbe applicare degli algoritmi specifici.
Ritratto di Buellx1
24 agosto 2019 - 12:58
Per adesso solo ipotesi
Ritratto di manuel1975
24 agosto 2019 - 13:28
manca la punto e la multipla
Ritratto di Michiflanoalila
24 agosto 2019 - 22:27
A me piace molto il nuovo piano fiat. È pragmatico e senza fronzoli. Speriamo lo attuano però
Ritratto di Alexbrasile
25 agosto 2019 - 04:05
Il nuovo Piano FIAT é piú piacevole ai concorrenti che ormai alli "enthusiasts"o tifosi italiani,infelicemente,penso che per non cedere capitali ai tedeschi,inglesi o ovviamente, quelli che comandano,gli americani, la FIAT sta cedendo fino al ósso ,per essere indipendente ed ,importante,italiana!!!Pecato...
Pagine