NEWS

Fiat Tipo: c'è anche la City Sport

Pubblicato 03 dicembre 2020

La Fiat Tipo City Sport sarà nelle concessionarie nel primo trimestre del 2021 e può contare su personalizzazioni estetiche che la rendono più sportiva.

Fiat Tipo: c'è anche la City Sport

UNO IN PIÙ - City Sport è il nuovo allestimento della Fiat Tipo, che è stata recentemente rinnovata con un restyling (qui e qui per saperne di più), disponibile per la 5 porte e la Station Wagon.

LOOK SPORTIVO - La Fiat Tipo City Sport si caratterizza per la specifica personalizzazione estetica di cui fanno parte il badge “Sport”, posizionato sotto lo specchietto anteriore, e la livrea Grey Metropoli che si abbina ai cerchi in lega diamantati da 18” e ai numerosi dettagli in nero lucido presenti sull’inserto inferiore della mascherina anteriore, sul montante della porta laterale, sulle calotte degli specchietti e sulle maniglie. La tonalità nera viene ripresa anche per gli interni, che possono contare anche su un volante sagomato di impostazione sportiva.

LA DOTAZIONE - La ricca dotazione di serie della Fiat Tipo City Sport prevede i fari anteriori e i fanali posteriori con tecnologia full led (con la conversione automatica abbaglianti/anabbaglianti), accesso senza chiave, strumentazione digitale e sistema multimediale Uconnect 5 con schermo di 10,25” e dotato della versione senza fili di Apple CarPlay e Android Auto. Completa la dotazione degli assistenti alla guida che include il sistema che previene l’uscita involontaria dalla corsia di marcia, il sistema che rileva segnali di assopimento nel guidatore e lo invita a sostare, il monitoraggio dell’angolo cieco negli specchietti e il sistema che “legge” i cartelli dei limiti di velocità e li riproduce nel cruscotto.

I MOTORI - A dispetto del nome, i motori della Fiat Tipo City Sport sono comuni agli altri allestimenti, quindi troviamo un turbodiesel 1.6 Multijet da 130 CV e il turbo benzina GSE 1.0 T3 da 100 cavalli.

Fiat Tipo 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
255
184
131
92
113
VOTO MEDIO
3,5
3.48516
775




Aggiungi un commento
Ritratto di lovedrive
4 dicembre 2020 - 13:04
io mi son convinto da tempe che quello della compass abbia investito il cane di pedrali o che abbia fatto un complimento alla moglie :)
Ritratto di Giuliopedrali
4 dicembre 2020 - 16:53
A bè in Italia è facile esser investiti da una Compass, che orrore!
Ritratto di Claus90
3 dicembre 2020 - 20:06
Cerchi da 18 e motore 1.0 a tre cilindri, questa è tamarraggine brasiliana, dove li si segue questa moda e dove aggi si stanno approcciando ad auto piu moderne.
Ritratto di katayama
3 dicembre 2020 - 20:08
Sempre ottima la mossa di creare delle versioni "sporty", caratterizzate solo esteticamente. Codolini passaruota tipo Cross (sempre a contrasto) e cerchi meno convenzionali, a mo' di canale rovesciato o di profilo aero o di forgiato racing (quelli della Panda invece sono perfetti: osano molto di più e sono coerenti col loro design "speedy squircle"), avrebbero creato quell'effetto carreggiate allargate che sempre sulla Panda viene naturale, poiché già connaturato nella bombatura dei parafanghi. Quei cerchi da 18" andavano "sfruttati" molto ma molto di più. Un disegno così in definitiva lo si ritrova anche su normalissime CUV famigliari. Non si osa abbastanza. Si ha come paura d'arrivare allo statement assoluto, o anche solo d'avvicinarsi.
Ritratto di katayama
3 dicembre 2020 - 21:38
Che ingenuo... I cerchi sono gli stessi della precedente Sport. E nemmeno differenziati per lato. Ma del resto lo fanno in pochissimi. Quindi da una parte la "turbina" è controvento. Le foto sono ovviamente dalla parte "giusta", tipicamente quella del guidatore.
Ritratto di littlesea
3 dicembre 2020 - 22:07
1
Infatti anche la costosissima Golf GTI monta cerchi ad elica non differenziati...E convengo infatti che non siano bellissimi da vedere (infatti mai piaciuti!).
Ritratto di lucaconcio
3 dicembre 2020 - 22:45
2
Neanche le Ferrari le hanno differenziati... Le Pagani si, invece
Ritratto di katayama
3 dicembre 2020 - 23:00
@littlesea In una sua variante la Golf 8 R li ha praticamente uguali. Mal comune mezzo gaudio... Però ne propone anche altri, ovviamente. @lucaconcio Sì, è roba da puristi. Occorre fare due stampi per ogni modello, e il costo banalmente raddoppia. Se non altro non hanno un disegno statico e pesante, come fin troppi cerchi che si vedono in giro.
Ritratto di katayama
3 dicembre 2020 - 23:27
@lucaconcio La 812 Superfast li ha differenziati. Probabilmente anche altre, forse tutte. Andrebbero verificate una per una, variante per variante...
Ritratto di katayama
3 dicembre 2020 - 23:58
Anche la F8 Tributo e le altre che ho visto sono corrette. I mostri sacri son salvi. M'avrebbe stupito il contrario sinceramente. Posso dormire sonni tranquilli...
Pagine