NEWS

Fiat Tipo City Sport: al via gli ordini

Pubblicato 07 aprile 2021

La versione City Sport della Fiat Tipo è disponibile a partire da 18.500 euro (con finanziamento). Abbina una spiccata personalizzazione estetica a una dotazione piuttosto ricca.

Fiat Tipo City Sport: al via gli ordini

5 PORTE O WAGON - La Fiat Tipo City Sport è un allestimento della compatta fabbricata in Turchia disponibile sia per la 5 porte che per la Station Wagon, disponibile in Italia a partire da 18.500 euro (con finanziamento FCA Bank).

PERSONALIZZAZIONE ESTETICA - La Fiat Tipo City Sport si caratterizza per la specifica personalizzazione estetica di cui fanno parte il badge “Sport”, posizionato sotto lo specchietto anteriore, e la livrea Grey Metropoli che si abbina ai cerchi in lega diamantati di 18” e ai diversi dettagli in nero lucido presenti sull’inserto inferiore della mascherina anteriore, sul montante della porta laterale, sulle calotte degli specchietti e sulle maniglie. La tonalità nera viene ripresa anche per gli interni, che possono contare anche su un volante sagomato di impostazione sportiva. 

DOTAZIONE E MOTORI - La dotazione di serie della Fiat Tipo City Sport prevede i fari anteriori e i fanali posteriori con tecnologia full led (con la conversione automatica abbaglianti anabbaglianti), accesso senza chiave, strumentazione digitale visibile su uno schermo da 7” e sistema multimediale Uconnect 5 con pannello di tipo touch da 10,25”, compatibile con la versione senza fili di Apple CarPlay e Android Auto. Molto completa la dotazione dei sistemi di assistenza alla guida che include il sistema che previene l’uscita involontaria dalla corsia di marcia, il sistema che rileva segnali di assopimento nel guidatore e lo invita a sostare, il monitoraggio dell’angolo cieco negli specchietti e il sistema che “legge” i cartelli dei limiti di velocità e li riproduce nel cruscotto. I motori rimangono i medesimi degli altri allestimenti, quindi troviamo un turbodiesel 1.6 Multijet da 130 CV e il turbo benzina GSE 1.0 T3 da 100 CV.

IL NOLEGGIO - La Fiat Tipo City Sport è disponibile sia a noleggio a lungo termine, che attraverso il finanziamento, entrambe le soluzioni proposte dalla controllata FCA Bank. Si può scegliere Leasys Miles, la soluzione di noleggio “pay per use”, o Noleggio Chiaro Light, la formula che consente di conoscere il prezzo di acquisto dell'auto a fine noleggio. La prima formula, adatta a tutti coloro che effettuano percorrenze annuali limitate, ha una durata di 48 mesi e al canone mensile aggiunge una quota variabile calcolata in base ai chilometri effettivamente percorsi (i primi 1.000 km sono inclusi nel canone). La formula Noleggio Chiaro Light è invece pensata per privati, liberi professionisti e piccole e medie imprese e nella rata del canone include alcuni servizi come la copertura RCA, l’assistenza stradale e il servizio di infomobilità I-Care (sono comunque disponibili altri pacchetti “tutto incluso”, che comprendono manutenzione ordinaria e straordinaria). Al termine del periodo di noleggio l’utente ha un diritto di prelazione sull’acquisto della vettura. 

IL FINANZIAMENTO - Coloro che invece sceglieranno una formula di finanziamento con FCA Bank, in questa fase iniziale potranno disporre di uno sconto di 2.000 euro, e della possibilità di pagare rate ridotte per i primi 12 mesi. Il cliente ha poi la possibilità di accedere al programma che gli permette di scegliere, alla fine del contratto, se sostituire la vettura acquistandone una nuova, tenere l’auto pagando la rata finale residua oppure restituirla.

Fiat Tipo 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
261
188
131
92
114
VOTO MEDIO
3,5
3.496185
786




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
7 aprile 2021 - 19:03
Devo dire che questa versione City Sport è quasi decente, la Cross veramente inguardabile.
Ritratto di -katayama-
7 aprile 2021 - 19:14
@Giuliopedrali Dai, devi avere proprio il gusto dell'orrido... Per scegliere il meno peggio, manco scelgo, mi rifiuto. Lo si è sempre detto: il design non costa niente. Ma per fare un'auto così... ci vuole dell'impegno, perverso. Non sono capaci? Copiassero, come i ciuchi. Passeranno per ciuchi, ma intanto vendono di più. Ma non siamo mica la patria dello stile? E questa è la seg. C che esprimiamo? Bah...
Ritratto di marcoluga
7 aprile 2021 - 21:27
2
Il design non costa niente se assumi dei pisquani. Quelli bravi costano e tutta la tecnologia che serve ai designer costa anche quella. Quindi non mi trovi d’accordo. A meno di assumere Pedrali, un genio che il design te lo farebbe agggratiss.
Ritratto di Giuliopedrali
8 aprile 2021 - 08:01
marcolunga lei non sa neanche che disegnare un'auto bella o un'auto brutta costa esattamente uguale, per quello è così importante il design, il fatto è che questa Tipo non è brutta ma non esprime qualità, cioè una volta una Tipo 1988 era più innovativa della Golf e solo leggermente meno di qualità, ora questa sembra una low cost spacciata per auto a pieno prezzo che forse è peggio che essere low cost penso.
Ritratto di marcoluga
8 aprile 2021 - 09:27
2
Pedrali non mi sono mai sognato di dire che il design non sia importante, anzi secondo me, a pari caratteristiche tecniche è "decisivo". Che costi uguale un design brutto rispetto ad uno bello, lo sta dicendo lei, o come probabile l'avrà letto da qualche parte, visto che in un vero Design Center dubito che vi abbia mai messo piede. Poiché tra i miei clienti ho un designer vero e vincitore di un award, alla prima occasione glielo chiederò, mi fido di più del suo parere che delle sue elucubrazioni da blog.
Ritratto di -katayama-
8 aprile 2021 - 08:47
@marcoluga A maggior ragione visto che costa, e molto anche, vediamo di non buttare i soldi nel cesso, è proprio il caso di dire. Non vedo il portarotolo e lo scopino, btw. Designer poco pratici... Non ce l'ho con Fiat. A me la Panda piace, ad esempio, perché come dice Giuliopedrali (ottimo l'esempio della Tipo '80) esprime qualcosa, anche qualità per quel prezzo. Questa nisba, n.p.
Ritratto di Giuliopedrali
8 aprile 2021 - 09:02
Alla fine non brutta ma semplicemente un progetto obsoleto per cui non sai cosa scegliere tra questa e un buon usato, ma perchè non arrivano altri articoli sulle cinesi, queste fanno veramente dormire.
Ritratto di marcoluga
8 aprile 2021 - 09:31
2
@katayama: penso che se questa macchina si profila in competizione con Dacia, abbia sicuramente un design più appagante e forse anche a livello tecnico sia superiore. Considererei inoltre che Dacia è praticamente al fondo di tutte le classifiche per affidabilità.
Ritratto di Volpe bianca
7 aprile 2021 - 19:16
A me piace, sinceramente non capisco tutta questa ironia... Se la stessa identica macchina avesse un marchio diverso forse verrebbe giudicata più obiettivamente. La trovo equilibrata sia esternamente che internamente.
Ritratto di AndyCapitan
7 aprile 2021 - 20:15
1
esteticamente non e' male dai...pare una bmw dei poveri ma il problema sono i materiali utilizzati...plasticoni rigidi dappertutto...sedili di pezza e carrozza di burro....l'ho analizzata bene visto che la 5 porte ce l'ha il mio vicino di casa patriota....quando gli ho detto che la fanno in turchia e' sbiancato....vedete i fiattari come sono...fanno i patrioti e poi non sanno neanche che gli unici modelli fatti in italia sono 500x e panda!
Pagine