NEWS

La Fiat Tipo Station Wagon arriva nelle concessionarie

08 settembre 2016

La versione familiare della Fiat Tipo sarà protagonista di un “porte aperte” il 17 e 18 settembre con agevolazioni all’acquisto.

La Fiat Tipo Station Wagon arriva nelle concessionarie

COMPLETA LA FAMIGLIA -  Debutto dalle concessionarie con il “porte aperte” del 17 e 18 settembre per la Fiat Tipo Station Wagon, la variante familiare che completa la gamma affiancando la 4 e la 5 porte. Il modello SW destinato a coloro che hanno maggiori esigenze di spazio offre la medesima abitabilità delle sorelle con l’aggiunta di un vano di carico da 550 litri, 35 in più della 4 porte più corta di 4 cm e di 110 litri superiore alla 5 porte che si ferma a 437 cm di lunghezza contro i 457 della wagon. Capienza a parte, a crescere sono la praticità e la flessibilità d’utilizzo grazie alla possibilità di configurare il baule in base alle esigenze di carico posizionando il fondo su una delle due altezze possibili, sfruttando le due paratie amovibili ai lati del pavimento e ribaltando gli schienali posteriori per il trasporto di oggetti lunghi fino a 180 cm. Il tutto potendo contare su ganci per le borse, una presa di 12V e il sistema per bloccare a 45° il piano di carico per facilitare l’accesso al vano “nascosto”. 

C'È PURE A GPL - La meccanica della Fiat Tipo Station Wagon è identica a quella delle 5 porte. I motori sono quattro, con le due unità a gasolio costituite dai Multijet 1.3 da 95 CV e 1.6 da 120 CV accreditati di consumi di 27 km/l ed emissioni di CO2 sotto la soglia dei 100 grammi/km. A differenziarle sono le prestazioni con il 1.3 capace di raggiungere i 180 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in 12,3” e il 1.6 con “numeri” di 200 km/h e 10,1”. Il benzina, il 1.4 da 95 CV, consente andature (185 km/h, 12,3”) paragonabili a quelle del 1.3 diesel e ha un consumo medio di 17,5 km/l equivalente a 132 g/km di CO2. A completare l’offerta è la versione a Gpl motorizzata con il 1.6 T-Jet da 120 CV che ha prestazioni similari all’unità a gasolio di pari potenza e richiede in media 8,3 litri di gas per fare 100 km (6,3 viaggiando a benzina) emettendo 135 g/km di anidride carbonica. Il cambio è a 5 velocità per la 1.3 Multijet, a 6 per le altre e il 1.6 a gasolio è disponibile anche con trasmissione automatica a doppia frizione utilizzabile in funzione automatica o sequenziale. 

DIECI VERSIONI - Il listino della Fiat Tipo Station Wagon ha medesima struttura di quello della 5 porte con i prezzi incrementati di 1.400 euro. Le versioni sono dieci con due allestimenti Easy e Lounge disponibili con tutte le motorizzazioni e l’equipaggiamento Business riservato alle versioni a gasolio. I prezzi partono dai 17.800 euro per 1.4 Easy a benzina e salgono a 20.400 euro per le varianti d’accesso con unità a gasolio e bi-fuel e a 21.600 per la 1.6 Mtj. Per passare alla versione Lounge si devono investire altri 1.400 euro, mentre per la Business il sovrapprezzo è di 1.900 euro. Per la fase di lancio (fino al 30 settembre) sono previste agevolazioni in caso di permuta o rottamazione che abbassano il listino a 15.600 euro (1.4 benzina), riducibile a 14.600 aderendo al finanziamento MenoMille. 

Fiat Tipo Station Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
121
70
43
18
42
VOTO MEDIO
3,7
3.714285
294


Aggiungi un commento
Ritratto di ADC
9 settembre 2016 - 01:30
Gamma completa, prezzi buoni (ma soggetti a sconti), accessori utili, design piacevole. 4 punti a favore per decretarne il successo
Ritratto di luigi sanna
9 settembre 2016 - 07:29
5
"Piacevole" da vedere, per fortuna che non l'hanno presentata in colore GRIGIO TOPO, grazie!
Ritratto di IloveDR
9 settembre 2016 - 10:39
4
un'auto banale, che si acquista per motivi di spazio, praticità e sconti interessanti, interni da veicolo commerciale, motori diesel interessanti...la passione non ci guida più...
Ritratto di R T
9 settembre 2016 - 11:51
La passione si è suicidati dopo averti guidato all'acquisto di una pollo sw
Ritratto di R T
9 settembre 2016 - 11:53
Suicidati non era un invito, suicidata*
Ritratto di R T
9 settembre 2016 - 12:18
Perché deve rodersi ancora a lungo
Ritratto di IloveDR
9 settembre 2016 - 12:57
4
ma che scrivi ngelotto, la vecchia e originale Tipo aveva tanta passione nella sua progettazione, era un palmo avanti alla migliore concorrenza del periodo per le innovazioni
Ritratto di ziobell0
9 settembre 2016 - 11:31
si, è un'auto di sostanza molto generalista che non possiede quel tocco in più (design, meccanica) che la può distinguere dalla massa. Ad un buon prezzo, ne venderanno un sacco soprattutto in meridione
Ritratto di fiattaro
10 settembre 2016 - 12:54
Il punto forte di questa macchina è il prezzo, la linea sa già di vecchio.
Ritratto di fiattaro
12 settembre 2016 - 14:44
Perché non ci arrivi?
Pagine