NEWS

La Fiat Tipo Station Wagon arriva nelle concessionarie

08 settembre 2016

La versione familiare della Fiat Tipo sarà protagonista di un “porte aperte” il 17 e 18 settembre con agevolazioni all’acquisto.

La Fiat Tipo Station Wagon arriva nelle concessionarie

COMPLETA LA FAMIGLIA -  Debutto dalle concessionarie con il “porte aperte” del 17 e 18 settembre per la Fiat Tipo Station Wagon, la variante familiare che completa la gamma affiancando la 4 e la 5 porte. Il modello SW destinato a coloro che hanno maggiori esigenze di spazio offre la medesima abitabilità delle sorelle con l’aggiunta di un vano di carico da 550 litri, 35 in più della 4 porte più corta di 4 cm e di 110 litri superiore alla 5 porte che si ferma a 437 cm di lunghezza contro i 457 della wagon. Capienza a parte, a crescere sono la praticità e la flessibilità d’utilizzo grazie alla possibilità di configurare il baule in base alle esigenze di carico posizionando il fondo su una delle due altezze possibili, sfruttando le due paratie amovibili ai lati del pavimento e ribaltando gli schienali posteriori per il trasporto di oggetti lunghi fino a 180 cm. Il tutto potendo contare su ganci per le borse, una presa di 12V e il sistema per bloccare a 45° il piano di carico per facilitare l’accesso al vano “nascosto”. 

C'È PURE A GPL - La meccanica della Fiat Tipo Station Wagon è identica a quella delle 5 porte. I motori sono quattro, con le due unità a gasolio costituite dai Multijet 1.3 da 95 CV e 1.6 da 120 CV accreditati di consumi di 27 km/l ed emissioni di CO2 sotto la soglia dei 100 grammi/km. A differenziarle sono le prestazioni con il 1.3 capace di raggiungere i 180 km/h e scattare da 0 a 100 km/h in 12,3” e il 1.6 con “numeri” di 200 km/h e 10,1”. Il benzina, il 1.4 da 95 CV, consente andature (185 km/h, 12,3”) paragonabili a quelle del 1.3 diesel e ha un consumo medio di 17,5 km/l equivalente a 132 g/km di CO2. A completare l’offerta è la versione a Gpl motorizzata con il 1.6 T-Jet da 120 CV che ha prestazioni similari all’unità a gasolio di pari potenza e richiede in media 8,3 litri di gas per fare 100 km (6,3 viaggiando a benzina) emettendo 135 g/km di anidride carbonica. Il cambio è a 5 velocità per la 1.3 Multijet, a 6 per le altre e il 1.6 a gasolio è disponibile anche con trasmissione automatica a doppia frizione utilizzabile in funzione automatica o sequenziale. 

DIECI VERSIONI - Il listino della Fiat Tipo Station Wagon ha medesima struttura di quello della 5 porte con i prezzi incrementati di 1.400 euro. Le versioni sono dieci con due allestimenti Easy e Lounge disponibili con tutte le motorizzazioni e l’equipaggiamento Business riservato alle versioni a gasolio. I prezzi partono dai 17.800 euro per 1.4 Easy a benzina e salgono a 20.400 euro per le varianti d’accesso con unità a gasolio e bi-fuel e a 21.600 per la 1.6 Mtj. Per passare alla versione Lounge si devono investire altri 1.400 euro, mentre per la Business il sovrapprezzo è di 1.900 euro. Per la fase di lancio (fino al 30 settembre) sono previste agevolazioni in caso di permuta o rottamazione che abbassano il listino a 15.600 euro (1.4 benzina), riducibile a 14.600 aderendo al finanziamento MenoMille. 

Fiat Tipo Station Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
121
70
43
18
42
VOTO MEDIO
3,7
3.714285
294


Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
10 settembre 2016 - 14:42
4
Ho fatto un preventivo per la 5p. 16.000 euro versione base a gpl, già abbastanza accessoriata. Buon prezzo, cruscotto quello più economico, finiture non proprio eccezionali e me l'aspettavo più spaziosa soprattutto in altezza.
Ritratto di Erba Fiorenzo
10 settembre 2016 - 18:16
Quoto Albis al 100%, io ho preso la Sedan attratto dal prezzo lancio e dopo averla vista e provata. Adesso dopo quasi tre mesi e poco più di 2000 km sono strafelice di averla presa e non vi dico quanti si girano per guardarla poi piaccia o no ha cmq attirato l'attenzione di molta gente (basta vedere quanti commenti ci sono ogni volta che si parli della NTipo!!!)
Ritratto di bubu
11 settembre 2016 - 10:42
molto valida! ottima proposta per chi cerca una wagon solida e funzionale! tra l'altro la linea la trovo più riuscita in questa versione che nelle altre due!
Ritratto di ugo latrofa
11 settembre 2016 - 13:26
io non starei a denigrare tanto le vetture fiat, ne tantomeno esalterei troppo le VW che, a torto, vengono additate per la qualità e lo stile. VW ha truffato il pubblico lo sa il mondo intero ed è inutile tentare di minimizzare: "hanno fatto una vera porcata" e chi ha potuto fare una cosa simile a livello planetario, potrebbe avere fatto anche di peggio. Comunque chi come me è stato utente di molti marchi, VW compreso, può testimoniare che il contesto automobilistico è molto omologato, anche per la qualità percepita, l'unica di cui, anche su queste pagine, tutti riescono a parlare e non di rado a vanvera. La credibilità è la prima qualità di un costruttore, se qualcuno è contrario, mi contraddica. Questa Fiat mi pare buona, anche bella a vedersi, non meno delle golf familiari che sono un po' goffe. Il prezzo è buono, non buonissimo ma fosse stato più basso saremmo nel low cost. Mi lascia perplesso il freno a mano ancora con la leva a dispetto di quello elettronico che è di grande utilità e non correda certo soltanto vetture "premium", accessori come questo, legati alla sicurezza dovrebbero essere utilizzati universalmente, quando mancano si crea un gap. Non altrettanto vale per i fari a led, materiali economici e di tendenza, inopinatamente fatti pagare cari. Questa categoria, poi, chissà inventata da chi, serve soltanto a consentire prezzi più alti, per definizione. E' vergognoso pensare che vetture omologhe del gruppo VW possano avere prezzi tanto diversi, solo che cambi il marchio, come se ci fossero molte differenze oltre qualche dettaglio e la marca. Il termine "Premium" in molti casi, è una vera impostura
Ritratto di fiattaro
11 settembre 2016 - 14:36
La topo si compera solo per il prezzo, di certo non per altro.
Ritratto di fiattaro
12 settembre 2016 - 14:50
davvero?
Ritratto di fiattaro
13 settembre 2016 - 00:56
Play.
Ritratto di fiattaro
11 settembre 2016 - 20:34
Non bisogna dimenticare che la tipo è nata per i paesi emergenti.
Ritratto di fiattaro
12 settembre 2016 - 14:51
E allora io prendo auto migliori e più belle.
Ritratto di fiattaro
13 settembre 2016 - 00:57
e allora?
Pagine