NEWS

Chromo Edition, serie speciale per la Fiat Bravo

26 ottobre 2010

Questa versione ha un aspetto più grintoso e viene proposta con i motori benzina e diesel e potenze comprese tra i 105 e i 140 CV. Prezzi da 20.550 euro.

Chromo Edition, serie speciale per la Fiat Bravo

GIÀ IN VENDITA - Da questo mese la gamma della Fiat Bravo si arricchisce di una serie speciale denominata Chromo Edition, che vuole dare un'immagine più sportiva ma allo stesso tempo elegante alla berlina a cinque porte torinese. Come il nome lascia intendere, esternamente questa versione si caratterizza per una serie di cromature: calotte degli specchietti retrovisori, maniglie porta, cornice della mascherina e della base dei finestrini. Inoltre, rispetto alle “normali” Bravo ci sono anche spoiler posteriore, bandelle sottoporta e cerchi in lega di 17 pollici con pneumatici 225/45.

Fiat bravo chromo edition 02

BENZINA E DIESEL - La Fiat Bravo Chromo Edition è disponibile con due motori a benzina, il 1.4 T-Jet da 120 CV e il 1.4 MultiAir turbo da 140 CV, e il diesel 1.6 Multijet declinato in due livelli di potenza: 105 e 120 CV. Tutti i motori sono turbo ed omologati Euro 5; il MultiAir è abbinato al sistema Start&Stop, mentre il 1.6 Multijet da 120 CV può avere il cambio robotizzato Dualogic, al posto del manuale a sei marce come per tutte le altre.
 

Listino prezzi Fiat Bravo Chromo Edition
Versione Prezzo in euro
1.4T-Jet  120 CV 20.550
1.4 MultiAir turbo 140 CV 21.550
1.6Multijet 105 CV 21.550
1.6Multijet 120 CV 22.300
1.6Multijet 120 CV Dualogic 23.100

UNA DYNAMIC PIÙ RICCA - La dotazione di serie ricalca quella dell'allestimento Dynamic (qui in dettaglio), al quale la Chromo Edition aggiunge pure gli alzacristalli elettrici posteriori, l’appoggiabraccio anteriore con vano refrigerato e il sistema vivavoce Blue&Me con comandi al volante.

070131 F Bravo 18

> I PREZZI AGGIORNATI DELLA BRAVO

> LA PROVA DELLA FIAT BRAVO 1.6 MULTIJET 105 EMOTION

> LA PROVA DELLA FIAT BRAVO 1.4 T-JET 150 CV SPORT 

Fiat Bravo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
76
51
38
28
32
VOTO MEDIO
3,5
3.493335
225




Aggiungi un commento
Ritratto di osmica
26 ottobre 2010 - 19:24
il grande rilancio della Fiat! Con una serie limitata.... mah.... ma non c'e' gia' la versione sportiva denominata Sport? Sara' un effetto cannibalismo tra i propri allestimenti? Ogni giorno sono piu' senza parole. Ogni volta penso di aver grattato il fondo...
Ritratto di money82
26 ottobre 2010 - 20:00
1
si sono dati da fare per questo pacchetto chrome...
Ritratto di audi94
26 ottobre 2010 - 21:43
1
nè... XDXD
Ritratto di haps
26 ottobre 2010 - 20:14
che la bravo e' un bidone e eccessivo,al contrario affermo che sia caruccia e che invece di fare una edizione speciale avrebbero fatto meglio con una sw che manca ala fiat in questo segmento.poi dire che la astra sia meglio e fare un paragone inappropriato xche la tedesca e di nuova progettazione quindi nn vi e' storia
Ritratto di Limousine
26 ottobre 2010 - 20:31
... attualmente in commercio. La Bravo, seppur più "anziana" di berline come l'Opel Astra, La Renault Mégane III e le imminenti nuove Citroen C4 e Ford Focus, è ancora un'auto moderna e validissima. Molto buoni il design di carrozzeria ed abitacolo, buon livello qualitativo (materiali e finiture), ottima base meccanica. A mio avviso, senza STRAVOLGERE il look come per l'ABORTO Punto Evo, si potrebbe realizzare un moderato restyling, arricchire la dotazione tecnologica per restare al passo con la recente concorrenza e - soprattutto - affiancare all'ottima berlina 5 porte le varianti a tre porte (che con questa linea sportiva e grintosa farebbe FAVILLE) e station wagon per chi necessita spazio extra. Così "rinfrescata" e completata, la Bravo potrebbe serenamente affrontare il mercato per altri 4 o 5 anni. Ma sperare che in Fiat prestino orecchio alle richieste del Pubblico Pagante, è PURA UTOPIA! Peccato, perchè la Fiat Bravo è un prodotto di qualità che potrebbe dare parecchie soddisfazioni commerciali e fungere da apripista per le prossime generazioni della Casa italiana.
Ritratto di liinkss
26 ottobre 2010 - 23:02
9
Io, ci farei un bel cross-over: la allunghi un po' verso l'alto, rimuovi la parte del paraurto che divi la calandre e... e me la compro!
Ritratto di Limousine
27 ottobre 2010 - 11:49
Se non ricordo male, credo che qualche tempo fa circolavano indiscrezioni in tal senso, ovvero che sulla base tecnica della Bravo, volevano realizzare una sorta di Cross - Bravo per il tempo libero. Carrozzeria lievemente rialzata, protezioni e fascioni in plastica stile off-road e altri particolari per rendere la vettura utilizzabile pure su fondi non proprio perfetti. Non ricordo se l'auto fosse rimasta solo con la trazione anteriore, o se era prevista pure una variante 4x4. Purtroppo, la cosa non ha avuto alcun seguito. Auspico, comunque, che in Fiat tengano in maggior considerazione questa pregevole vettura e la valorizzino a dovere.
Ritratto di Alessandro
26 ottobre 2010 - 21:03
Nata per sostituire un aborto chiamato Stilo,non mi sembra abbia venduto molto,anche se esteticamente non è affatto male..............Gli interni sono classici in stile fiat,con quei tessuti blu o rossi che danno la tipica impressione di "povertà sportiva"e di scarsa qualità;poi il tasto per accendere i fendinebbia a fianco alla radio!!!!!!!!
Ritratto di niko91
27 ottobre 2010 - 19:35
la bravo è in produzione dal febbraio del 2007, a maggio ha già subito un face-lift e dici che è già vecchia? ma della lada niva che producono dal 1979 allora cosa dici? che è un reperto archeologico? la A3 è sempre la solita zuppa dal 2003. se facessero un modello nuovo ogni anno l'usato non varrebbe più niente!
Ritratto di bravoemotion
29 ottobre 2010 - 15:12
1
mi sa che tu gli interni della Bravo gli hai visti solo in fotografia.. grandissimo c******e
Pagine