NEWS

Una Fiat Freemont per la Polizia Stradale

26 ottobre 2011

Le forze dell'ordine potrebbero utilizzare la nuova crossover torinese come vettura per la Polstrada. I suoi punti di forza sarebbero la capacità di carico e la trazione integrale.

Una Fiat Freemont per la Polizia Stradale

SPAZIO E TRAZIONE - Quelle che vi mostriamo sono le immagini di una Fiat Freemont allestita per la Polizia: sono state pubblicate del quotidiano la Repubblica. Al momento si tratta di un esemplare unico che verrà utilizzato per valutarne un'eventuale utilizzo nella flotta. Grazie alla grande capacità di carico (il volume varia da 145 a 1461 litri) e alla presenza della trazione integrale (con il motore 2.0 Multijet da 170 CV), potrebbe affiancare, se non rimpiazzare, le Subaru station wagon attualmente in uso alla Polizia Stradale.

Fiat freemont polizia 02

> I prezzi aggiornati della Freemont

> Il primo contatto della Freemont 2.0 Multijet 140 CV

Fiat Freemont
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
91
68
54
43
74
VOTO MEDIO
3,2
3.17879
330


Aggiungi un commento
Ritratto di Il Checco
28 ottobre 2011 - 13:54
Fiat è accusata di prendere modelli di altre case e di rimarchiarli con i suoi brand, questo sarebbe giusto se non fosse che ormai la Chrysler è parte ntegrante del gruppo torinese, per cui la Fiat utilizza le risorse di casa sua e non di altri, sia che siano modelli già esistenti o che fossero già in progettazione, ne ha tutto il diritto! Ho capito il tuo discorso, però qui sta nascendo una nuova entità, anche a me non piacciono certe scelte, ma bisogna valutarne il prodotto finale prima di denigrarlo (es. nuova Lancia Thema). Sono d'accordo che la gestione pre-Marchionne sia stata tragica, ma non si può togliere merito al AD del Gruppo di aver fatto cambiare marcia all'azienda. Ora si esaltano solo i lati negativi, senza sottolineare quelli positivi. Sicuramente il settore di ricerca Fiat non è sviluppato come quello delle case rivali, e qui siamo d'accordo, e ci vorranno anni per colmare il gap, ma appunto bisogna tenere conto che stiamo parlando di un'azienda che per anni non ha investito, ha avuto ingenti perdite, che ha rischiato il fallimento e che invece ora sta portando a termine l'acquisizione di un colosso come Chrysler anch'esso però sull'orlo del baratro. Senza l'aquisizione del gruppo americano la Fiat oggi non avrebbe quei modelli in più e gli utili derivanti, che però ancora evidentemente non può investire totalmente in ricerca prima di avere la sicurezza che questi non servano a riparare improvvise perdite o cose del genere. Non so te ma io non sono un economista, provo a cercare una spiegazione logica, perché non mi piace dare per assunto che in Italia non si sappia fare mai il propio lavoro. Infine i modelli Fiat degli ultimi anni, vedi la 500, la Giulietta, non mi sembrano modelli arretrati rispetto alla concorrenza, con tutto il rispetto non stiamo parlando di auto cinesi. Se altre case straniere hanno avuto i capitali per finanziare la ricerca è perché la gente di quei Paesi comprava come "pecoroni" ogni prodotto (non mi riferisco alle tedesche ovviamente). Se la Fiat avesse i capitali della Volkswagen o della BMW sarebbe tutto più facile, ma credimi che la gente troverebbe modo di attaccare comunque l'azienda. Mi spiace ma l'ultima frase la trovo assolutamente ingiusta e insensata.
Ritratto di fogliato giancarlo
29 ottobre 2011 - 00:03
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Il Checco
29 ottobre 2011 - 13:14
Infatti alcuni esempi che hai fatto sono della passata gestione e lì sono il primo a dire che di errori ne hanno fatti tantissimi, mentre sulla Brera e la Bravo non darel tutte le colpe alla Fiat se non hanno avuto subito il successo sperato, semmai alla diffidenza della gente verso i modelli di Casa Fiat, cosa che non esiste assolutamente per altre case. Questa diffidenza era più che gisutificata in passato, ora si è quasi passati all'odio, se così si può dire nei comfornti di un'azienda.
Ritratto di fogliato giancarlo
29 ottobre 2011 - 18:21
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Il Checco
29 ottobre 2011 - 22:19
La Bravo merita, io ci sono stato dentro, non l'ho guidate ma me ne hanno parlato molto bene. Ti dico, la prima volta che vidi la Kappa Coupé fu in foto proprio nel listino di AlVolante, e pensai, "ammirevole l'idea, ma è proprio brutta, io l'avrei saputa fare molto meglio" (all'epoca ero un ragazzino). Purtroppo questi insuccessi e le condizioni economiche hanno portato la Fiat ad osare sempre meno e questo ad oggi pesa. Saluti.
Ritratto di Tony9229
27 ottobre 2011 - 20:03
...mamma mia, ne state facendo un'affare di Stato !!!! è proprio vero, in tutte le notizie rigurdanti casa Fiat si scatena la fine del mondo !!!! Poi dite che non è capace a fare un'inseguimento........................Tanto se la Polizia non ti prende oggi ti prende domani !!!
Ritratto di fogliato giancarlo
28 ottobre 2011 - 00:16
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Tony9229
28 ottobre 2011 - 20:19
...era un discorso generale, e non di singoli casi !!!
Ritratto di fogliato giancarlo
29 ottobre 2011 - 00:07
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di italico
31 ottobre 2011 - 02:38
3
scusate se mi intrometto nel vostro discorso ...però non mi pare che tutti questi rumeni o zingari che hanno commesso un reato alla guida di una macchina siano poi così scappati lontani ......anzi spesso ( se non quasi tutti) sono stati presi e processati ...poi i giudizio della legge non spetta a me se escono dopo poco .....e che comunque non sono i soli, anche noi italiani ci mettiamo del nostro per infrangere le regole ...e spesso commettere i reati anche in numero ben più maggiore degl'altri...( non scordiamoci che quando uno zingaro o un rumeno investono qualcuno si solleva un'ondata popolare di sdegno e per giorni i giornali a romperci le b-a-l-l-e....ma se succede ad un'italiano ...giusto la notizia e forse due righe di giornale ....)
Pagine