NEWS

Fiat e Mazda: perché non un'utilitaria insieme?

30 maggio 2012

La Punto e la Mazda 2 si avviano alla fine del loro ciclo di vita. La recente alleanza per produrre la nuova Alfa Spider su base MX-5 potrebbe portare a nuove collaborazioni tra i due costruttori.

POSSIBILI COLLABORAZIONI - È della settimana scorsa la notizia che, grazie a un accordo siglato tra la Mazda e il gruppo Fiat, nel 2015 l'Alfa Romeo produrrà una spider a trazione posteriore costruita sulla stessa ossatura della prossima generazione della Mazda MX-5 (leggi qui per saperne di più). Una notizia che ha “gasato” gli appassionati del Biscione, ma che ha subito alimentato diverse indiscrezioni, prima tra tutte un possibile ingresso nel pacchetto azionario del costruttore giapponese da parte del gruppo Fiat-Chrysler. Se questa ipotesi è stata prontamente smentita dal presidente del gruppo torinese John Elkann, non si può però escludere a priori che Mazda e Fiat possano stringere accordi per qualche altro progetto.

Fiat punto twinair 14
La Fiat Punto: è stata ristilizzata due volte, ma risale al 2005.

UN ESEMPIO DAL PASSATO - Stando alle indiscrezioni l'erede della Punto, inizialmente attesa sul mercato nel 2013 non arriverà prima del 2014. In recenti interviste, Sergio Marchionne ha ribadito che per generare profitti nella fascia di mercato delle utilitarie, dove i margini di guadagno sulle vendite sono ridottissimi, la strada giusta è quella di trovare un partner con il quale sviluppare un modello. Una strategia ben nota in casa Fiat: si pensi alla Punto e alla Opel Corsa, basate sulla stessa ossatura, alla Fiat Sedici realizzata dalla Suzuki in Ungheria, alla Ka, prodotta nella fabbrica polacca della Fiat su base 500 per conto della Ford.

Mazda 2 2012 1
La Mazda 2 è del 2007 e ha subito già un restyling.

UN'EREDE DELLA MAZDA 2 - Impegnata in un importante rilancio tecnico e commerciale, la Mazda si appresta a rinnovare l'intera sua gamma a partire proprio dalla CX-5 che arriva sul mercato italiano in questi giorni. Dopo la CX-5 sarà la volta della Mazda 6, che dovrebbe arrivare nel 2013, e poi della nuova Mazda 2. L'utilitaria giapponese, costruita sulla stessa ossatura della Ford Fiesta, è in commercio dal 2007 e la sua erede è attesa per il 2014. Se la Fiat è alla ricerca di partner per ammortizzare i costi di sviluppo e produzione dell'erede della Punto, la Mazda potrebbe trovare nel costruttore torinese il giusto alleato per produrre la sua nuova utilitaria in Europa, principale mercato per questo genere di vetture. Ricordiamo che oggi la 2 nasce in Giappone e il costruttore del Sol Levante si trova a fare i conti con un cambio euro-yen molto sfavorevole che ne riduce drasticamente i margini di guadagnano.   

SI CERCANO COLLABORAZIONI - Per quanto non siano ancora emerse indiscrezioni su uno sviluppo congiunto delle eredi della Punto e della Mazda 2, in una recente intervista rilasciata a margine di una visita dello stabilimento Chrysler di Belvidere, Sergio Marchionne ha dichiarato che il gruppo Fiat-Chrysler è sempre alla ricerca di collaborazioni. Parole che lasciano aperta la porta verso un progetto che, almeno sulla carta, sembra offrire solo vantaggi, sia per la Fiat, sia per la Mazda.



Aggiungi un commento
Ritratto di MarioBros
30 maggio 2012 - 13:33
sarebbe la giusta occasione per mantenere la piena occupazione negli stabilimenti Fiat in Italia. hanno già fatto un'operazione simile con la Fiat 500 e la Ford Ka, non ci vedo niente male se la facessero anche con la punto. Inoltre, Mazda ha importante tecnologia che potrebbe condividere con la Fiat. spero facciano altri accordi
Ritratto di osmica
30 maggio 2012 - 13:49
Ora solo cambiano partner...
Ritratto di viva fiat
30 maggio 2012 - 20:50
Spero che si possa fare ma non credo. I giapponesi a Taiwan, proprio oggi ci hanno ribadito che non vogliono essere oggetto da parte nostra di una scalata azionaria e, oltre alla Spyder, per il momento non hanno bisogno. Ci stiamo lavorando però
Ritratto di fogliato giancarlo
31 maggio 2012 - 00:39
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di osmica
31 maggio 2012 - 09:33
Il prossimo Van della Punto. :)
Ritratto di LinUs62
1 giugno 2012 - 13:09
....potrebbe, se la cosa andasse in porto, l'erede della Mazda2, che ora è importata dal Giappone (con tutti i costi di trasporto che ne consegue) esser costruita nello stesso stabilimento Fiat dove si produrrebbe la prossima generazione della Punto...
Ritratto di giuseppe26
30 maggio 2012 - 13:35
sarebbe un vantaggio x la fiat e uno svantagio x la mazda
Ritratto di pinuzu
30 maggio 2012 - 21:23
ti sbagli di grosso!!! intanto i costi scendono per entrambi. la mazda può contare su un marchio europeo che conosce gli standard degli automobilisti europei e che in fatto di utilitarie se ne intende e come se se ne intende. poi entrambe hanno da scambiarsi x quanto riguarda tecnologia....
Ritratto di Montreal70
30 maggio 2012 - 13:41
Immaginate un'utilitaria basata su skyactiv-body e con sospensioni s.a.-chassis, curata nell'assetto dai tecnici italiani, con cambi manuali s.a.-m.t ed automatici tct, con motori benzina s.a.-g dotati di multiair, diesel multijet (non sono compatibili con skyactiv-d). Oppure, progettare assieme un diesel con il meglio delle due tecnologie. Sarebbe il non-plus-ultra della tecnologia, nessun rivale sarebbe anche lontanamente paragonabile. Se ciò avvenisse, non ci sarebbe più concorrenza.
Ritratto di osmica
30 maggio 2012 - 13:51
Mettici tutta la migliore tecnologia che vuoi, ma la concorrenza la decide anche il mercato. Oltre alla vettura, devi considerare anche come e cosa percepisce il pubblico. E se al pubblico poco importa della tecnologia e modernità dei motori, assetto, cambio... il tutto è relativamente importante.
Pagine