NEWS

La Fiat riapre lo stabilimento di Mirafiori. Ma solo fino a giovedì

17 gennaio 2012

Tremila dipendenti tornano al lavoro dopo quasi un mese di cassa integrazione, ma ce ne sono altri 2500 ancora a casa, in attesa di conoscere i piani del Lingotto per la fabbrica torinese.

PRODUZIONE (MOLTO) RIDOTTA - Ha riaperto oggi lo stabilimento Mirafiori della Fiat. Gli oltre 3000 lavoratori che hanno interrotto una vacanza forzata che durava dal 22 dicembre scorso, tuttavia, è meglio che non ci si abituino: secondo i sindacati, i cancelli della fabbrica torinese resteranno aperti solo fino a giovedì. Poi si vedrà. Il calendario degli eventuali giorni di lavoro della prossima settimana non s’è ancora visto. Gli operai rientrati oggi al lavoro sono poco più della metà di quelli finiti in cassa integrazione e costituiscono la forza lavoro impegnata nella realizzazione di Fiat Idea, Lancia Musa e Alfa Romeo MiTo (nella foto sopra la linea di montaggio). Continua invece la cassa integrazione per gli altri 2500 dipendenti, rimasti a casa in seguito al pensionamento di Fiat Multipla e Lancia Thesis.

FUTURO INCERTO - La giornata d’oggi è anche la prima che vede la Fiom fuori dallo stabilimento torinese, dopo che il sindacato dei metalmeccanici della Cgil ha rifiutato di firmare il nuovo accordo aziendale, restrittivo rispetto al precedente (per questo, oggi verranno attaccati ai cancelli della porta 2 manifesti di protesta raffiguranti un operaio imbavagliato). Resta incerto il futuro della più antica fabbrica d’Europa in funzione. “Un anno fa si era detto ai dipendenti che il loro sacrificio avrebbero garantito investimenti e lavoro, ma ques’ultimo si sta invece riducendo”, denuncia Giorgio Airaudo, responsabile della Fiom per il settore auto. “Non si capisce perché continuino a cambiare i modelli da destinare a Mirafiori: prima si parlava di una monovolume, poi delle suv Alfa e Jeep, adesso di un’altra piccola suv che ancora non è chiaro a chi sia destinata”.





Aggiungi un commento
Ritratto di alfa_juve
17 gennaio 2012 - 22:33
proprio perché siamo nella merd@ più facciamo girare la nostra economia sostenendo le nostre aziende e prima ci possiamo rialzare!!!!!!!....tutte le aziende del mondo producono qualcosa all'estero vedi la tua amata vw "polo made in india ecc...",.... fiat si è appena ripresa ultimamente ha già sfornato buone auto, motori e molte arrivano fra un annetto, si è fusa con chrysler e quindi potrà fare le auto veramente insieme "lo scrivo sempre ed è la verità"....ti possono non piacere però sono buoni prodotti, quelli prima erano portati dal "fallimento"....e poi vw che cosa porta di positivo a noi italiani????....fiat invece è una delle aziende italiani che ci traina....e grazie a lei ci sono moltissimi italiani che mangiano e se le vendite aumentano potrà fare anche di più...per mirafiori speriamo che si sbrighino a decidere che cosa produrre e che il gruppo fiat venda moltissimo.....viva l'Italia forza alfaaa ciao ciao
Ritratto di Volks
18 gennaio 2012 - 10:56
Indubbiamente Fiat si è ripresa dal 2000, resta il fatto che non ha investito abbastanza in nuovi modelli...Marchionne è stato molto in gamba a salvare finanziariamente la Fiat, manca secondo me un vero piano industriale e modelli all'altezza della concorrenza. per quanto riguarda Volkswagen, porta molto a noi italiani....molti componenti li compra in Italia! per non parlare di Torino, le cui aziende di componenti dipendono più dalle aziende estere che dalla Fiat! e non dimenticare che FIAT ha tra i suoi massimi fornitori Bosch, non proprio una azienda italiana. ormai non siamo più nel 1900, dove ogni cosa è fatta in casa....i gruppi sono globali (come dice lo stesso Marchionne) ed è quindi inutile fare sterile campanilismo. non so te, ma io compro un'auto se mi piace, non solo perchè è italiana! e per quanto riguarda l'Alfa, che anche a me piace molto, non mi importa di chi sia, basta che faccia auto buone, magari ad Arese (che Vw era interessata a rilevare, ma che Fiat ha chiuso). ciao ciao
Ritratto di Bobhunter
18 gennaio 2012 - 14:14
la fiat non punta in alto, vende e si accontenta della panda e della punto, fascia di mercato che mantiene in piedi la fiat da anni. Poi con la 500 è andata bene perchè con la moda mini, ci voleva l'antagonista giusto. Le altre categorie c'è troppa difficoltà, Giulietta si è fatto spazio con un buon prodotto, ma la concorrenza è tanta e quando arrivi a parlare di certe cifre da spendere al cliente viene da dire prendo una bmw, una mercedes... che magari per l'utilizzo finale dell'auto era la stessa cosa prendere un'alfa o una saab, ma il blasone è dura da vincere...
Ritratto di alfa_juve
19 gennaio 2012 - 01:02
L'ALFA ROMEO non ha blasone???????....ma mi faccia il piacere....!!!!! xD viva l'Italia forza alfaaa ciao ciao
Ritratto di Bobhunter
19 gennaio 2012 - 09:37
l'ha perso... la serie 1 (brutta la nuova) non ha la giulietta per concorrente, la serie 3 (brutta la nuova) non ha la 159 come concorrente e non credo la Giulia lo sarà... w l'italia, l'alfa è da italiani, ma non tutti l'italiani ne sono orgogliosi... non siamo come i francesi che vanno fieri delle loro carrozze e le loro carrozze sono migliorate... noi pretendiamo da fiat un buon prodotto, e se lo fanno non la compriamo (vedi la Bravo). ps. i miei sono personali pareri, non per forza in linea con altri :)
Ritratto di alfa_juve
19 gennaio 2012 - 18:46
io aspetterei, perché il gruppo fiat si è appena ripreso e con il gruppo che possiede FIAT ABARTH LANCIA ALFA ROMEO MASERATI FERRARI IVECO NEW HOLLAND E MAGNETI MARELLI COMPONENTISTICA chrysler dodge jeep....se lavora bene non c'è ne per nessuno....è il gruppo migliore!!!!!!....sperando che si aggiunga presto LA GRANDE SUZUKI......le ultime uscite come y panda nuova giulietta motori all'avanguardia ecc... e fra un annetto punto nuova monovolume fiat il suv alfa mito nuova....sta facendo veramente bene dacci un po di tempo al gruppo fiat!!!!! viva l'Italia forza alfaaaa ciao ciao
Ritratto di Bobhunter
19 gennaio 2012 - 19:08
anche se lavora bene, devono lavorare male l'altri per poter sbaragliare la concorrenza. Il cliente buon intenditore saprà scegliere accuratamente chi ha svolto un buon lavoro, ma il cliente che non se ne intende prenderà una bmw, mercedes o audi con il paraocchi. Anche se comunque molto probabilmente avrà scelto un buon prodotto, non avrà preso in considerazione tutte le alternative... Viceversa per la ferrari, la mercedes può fare il veicolo stramega-sportivo, ma non supererà il blasone ferrari...
Ritratto di alfa_juve
19 gennaio 2012 - 20:32
se il gruppo fiat lavora bene con i marchi che ha....anche il più scettico "drizza le antenne"....bmw contro ALFA ROMEO "persino in germania patria della bmw l'adorano, vw tutti gli anni cerca di comprarsela, in america l'aspettano".....mercedes è nel settore di MASERATI anche se non avendo un vero gruppo fa tir utilitarie ecc...e MASERATI non è seconda a nessuno......audi e LANCIA.... audi è solo presente, LANCIA ha un gloriosissimo passato e adesso è definitivamente fusa con CHRYSLER "possono fare le macchine con i loro dna eleganza e carattere.....quindi LANCIA può riappropriarsi "di quello che è suo"....IO CI CREDO!!!!...FORZA GRUPPO FIAT!!! viva l'Italia forza alfaaa ciao ciao
Ritratto di alfa_juve
18 gennaio 2012 - 23:02
secondo te noi italiani abbiamo MAGNETI MARELLI "FIAT".....HA QUALCOSA DA INVIDIARE A BOSCH?!?...SE LA POSSONO GIOCARE BENISSIMO!!!!!!....tu dici che non esiste più il patriottismo giusto!!!!....i tedeschi e francesi cosa fanno!!!!...usano "solo" i loro prodotti "dove possono"!!!!...solo noi italiani ragioniamo così purtroppo....per quanto riguarda i nuovi modelli aspetta un annetto e poi vediamo, io ci credo!!!!!.....quali componenti compra vw in italia e fiat all'estero??...in questa cosa non sono informato!!!!....so solo che lo start stop tutte le case lo comprano da bosch... aspetto una risposta viva l'Italia forza alfaaa ciao ciao
Ritratto di Volks
19 gennaio 2012 - 15:54
diciamo che Magneti e Bosch hanno dimensioni diverse...Bosch (e Continental, altro gigante) è leader mondiale! Magneti fa cose buonissime, ma non c'è concorrenza....troppo diversi! Magneti è limitata ad alcuni settori, mentre Bosch e Continental spaziano ovunque. i tedeschi vorrei pure vedere...hanno le macchine migliori al mondo (e là costano pure meno che da noi) e non lo dico a caso, lo dico guardando le classifiche di affidabilità mondiali (facilmente reperibili online). e poi in Cina, USA, Russia e ogni angolo del globo è riconosciuta la qualità tedesca, quindi non è opinabile. il patriottismo è rimasto giusto in Italia e Francia, altrove no. in Usa comprano coreano, giap e tedesco, in Cina comprano tedesco, giap e americano....e credo sia giusto così...parlare di patriottismo negli acquisti nel 2011 non ha senso...quante cose hai tu "Made in China" o "Made in Taiwan"??". Non hai mai pensato che togli il pane agli italiani? patriottismo ok, ma cecità no... e non credere che i francesi siano un buon esempio! poi, fa pensare il fatto che FIAT venda ormai solo in Italia e Brasile. in Europa le vendite sono solo qua in Italia, guarda i consuntivi....non sarà mica un caso? e poi cosa compri di Italiano? la Thema? che quando era 300 "mamma mia che schifo" e ora è osannata?! e così dai il pane ai Canadesi di Brampton...la Freemont? e dai da mangiare ai messicani! io non guardo a chi vanno i soldi quando acquisto una vettura, guardo che la vettura li valga e sia di mio gusto. x i nuovi modelli vorrei avere la tua fiducia....sono anni che ce lo dice e dal 2006 sono usciti solo modelli già in programma. Nessuno lo dice, ma Marchionne da quando è su non ha ancora prodotto una vettura completamente nata sotto la sua reggenza. Se arriveranno, li giudicherò onestamente e se sono buoni non avrò difficoltà a comprarli. Per i componenti non so dirti esattamente cosa e da chi (le Case stanno ben attente a non dire nulla in giro), ma posso dirti che molte case usano componenti anche italiani (letto più volte su una rivista rivale di Al Volante)! La Bosch fornisce di sicuro lo start e stop a molte case, tra cui la FIAT, e se vuoi saperlo, fornisce anche il sistema HYbrid4 a PSA.
Pagine