NEWS

La Fisker ritorna con la EMotion

13 giugno 2017

La Fisker ha svelato le foto della versione definitiva della berlina sportiva elettrica che sarà presentata il prossimo 17 agosto.

La Fisker ritorna con la EMotion

STILE CONFERMATO - Dopo i disegni e le anticipazioni dei nei mesi scorsi (qui per saperne di più), arrivano ora le prime immagini reali della Fisker EMotion, il modello con motore elettrico che segna il ritorno di Henrik Fisker nel mercato dell’automobile dopo la sfortuna avventura con la Karma. Le foto ufficiali della versione definitiva confermano lo stile visto in passato mettendo in evidenza qualche dettaglio in più, come il basso frontale con piccola calandra “alata” e doppi gruppi ottici. Ribadita la linea aerodinamica della berlina sportiva a quattro porte caratterizzata dai passaruota marcati, dal posteriore con sbalzo corto con accenno di spoiler e dalle maniglie centrali per l’apertura delle porte verso l’alto e speculare tra loro. 

DEBUTTO ESTIVO - La Fisker EMotion sarà presentata ufficialmente il 17 agosto con un prezzo stimato intorno ai 130.000 dollari (circa 116.000 euro), ma rimangono ancora un’incognita molti dei dettagli tecnici. Dai responsabili californiani arriva soltanto la conferma di quanto già svelato nei mesi scorsi, come la piattaforma elettrica e la carrozzeria realizzate con ampio uso di alluminio e carbonio per contenere il peso e incrementare la rigidità. Le batterie dovrebbero essere quelle al grafene allo stato solido sviluppate dalla Fisker in collaborazione con la Nanotech Energy. Accumulatori con capacità in grado di assicurare fino a 640 km di autonomia e tecnologia abilitata alla ricarica ultra veloce, tanto da consentire un “rifornimento” di energia sufficiente per fare 160 km in appena 9 minuti. Tra le attrattive della Fisker Emotion ci sono pure il sistema a guida autonoma della Lidar e il tetto fotovoltaico per la ricarica delle batterie ausiliarie necessarie per fare funzionare climatizzatore e altri dispositivi elettronici di bordo. Elementi che probabilmente saranno offerti come optional o negli allestimenti top di gamma. Non confermata la velocità massima di 260 km/h. 

Aggiornato il 30 giugno 2017 con nuove immagini e un video.

Fisker EMotion
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
7
1
1
2
VOTO MEDIO
4,3
4.25926
27
Aggiungi un commento
Ritratto di Prrrrr
13 giugno 2017 - 10:50
640 km? Questa autonomia fa impallidire la Tesla... sono impressionato!
Ritratto di AMG
13 giugno 2017 - 11:37
Ricarica di 160 km in 9 minuti? Queste informazioni sono confermate? Perché sarebbe un passo da gigante nello sviluppo dell'elettrico, che sconta come uno dei più grandi handicap proprio il tempo necessario alla ricarica del veicolo. Mah, dopotutto anche l'autonomia è promettente, sebbene si sappia ancora troppo poco di questo misterioso modello per valutarlo a fondo. Non prenderà fuoco anche questa speriamo ahah, comunque la linea se è definitiva non dispiace affatto, sembra più da prototipo che da strada ma meglio così. Richiami evidenti allo stile Maserati secondo me, da cui trae ispirazione senza copiare, forse qualcosa di Jaguar nel frontale come la Karma, ma nulla di evidente. Linea infine personale e piacevolmente morbida ed elegante. Futuristica al punto giusto senza dover strafare con linee tese ed esasperate come Lexus, e senza cadere nel banale. Ottimo il disegno dei cerchi che da carattere a linee che altrimenti potevano anche essere troppo anonime. Spero sia un successo che lanci la Fisker alla ribalta nell'elettrico e la contrapponga alla Tesla, dopotutto se ci arrivasse adesso prima di altri sarebbe il momento giusto. Vedremo
Ritratto di AMG
13 giugno 2017 - 11:38
Ecco forse l'apertura delle portiere potevano evitarla.. E' troppo poco pratica.
Ritratto di v8sound
13 giugno 2017 - 13:10
"Ricarica di 160 km in 9 minuti?..." AMG, tutto dipende a quanti kW è alimentata la stazione di ricarica, poi ovviamente ci sono altri "limiti" da rispettare. E' la relazione Energia (kWh) = Potenza (kW) * Tempo (h). Quindi se per percorrere un tot di Km ho bisogno di un tot di kWh, ridurre i tempi di ricarica significa aumentare la potenza, entro un certo limite, poi subentrano altri fattori... Quindi non stupirti in sé dei 9 minuti per 160 km, piuttosto chiediti di quanta potenza necessiti per arrivare a ciò, potenza che l'articolo non riporta.
Ritratto di AMG
13 giugno 2017 - 15:59
Ma dipende anche dalla capacità di carica delle batterie, questo modello porta delle batterie al grafene, tecnologia che va in direzione opposta a quella percorsa da tutti gli altri produttori di auto elettriche recenti, forse la straordinaria capacità è da imputare appunto alle batterie... Poi ovviamente dipende dalla capacità del punto di ricarica
Ritratto di emergency
15 giugno 2017 - 12:25
Però le batterie al grafene sono una realtà.
Ritratto di Fr4ncesco
13 giugno 2017 - 12:04
Sono contento per il ritorno della Fisker perché la Karma mi piaceva molto. Oltre ad un design degno di nota è molto interessante tecnicamente per l'utilizzo del grafene, l'autonomia è quella di una normale auto a combustione ad alte prestazioni e i tempi di ricarica sono ridotti per essere EV.
Ritratto di v8sound
13 giugno 2017 - 13:10
Relativamente ai tempi di ricarica, leggiti la mia risposta ad AMG
Ritratto di Fr4ncesco
13 giugno 2017 - 14:28
Infatti reputo più pratico l'idrogeno.
Ritratto di AMG
13 giugno 2017 - 16:00
Peccato che l'idrogeno oggi presenti tanti "però" ... comunque ho portato avanti la mia ricerca sulla quale ti avevo interrogato tempo fa, e devo dire che nonostante le informazioni diffuse.. Siamo più avanti nello sviluppo di quanto si pensi. Adesso vedremo l'arrivo della Mercedes e forse della più silenziosa BMW sul tema. Le novità tecnologiche che verrano portate alla luce saranno molto interessanti
Pagine