NEWS

La Ford dirà addio alla Mondeo nel 2022

Pubblicato 26 marzo 2021

La Ford annuncia ulteriori dettagli del suo piano di sviluppo in Europa dove le auto elettriche ed elettrificate costituiranno i pilastri portanti.

La Ford dirà addio alla Mondeo nel 2022

ADDIO ALLA MONDEO - La Ford si appresta a modificare la gamma europea per adattarla sempre più ai gusti di clienti che vogliono  suv e crossover ibridi. Secondo i dati della casa, nel 2020, il 39% delle vendite di veicoli passeggeri erano costituite da suv e crossover, in aumento di otto punti percentuali rispetto al 2019. Inoltre, più del 50% dei clienti della Ford Kuga ha optato per la versione plug-in. Nell’ambito di questa trasformazione a partire dalla fine di marzo del 2022 cesserà la produzione della Ford Mondeo (nella foto qui sopra). Inoltre, al momento non è chiaro se, in Europa, verrà sostituita o meno dalla nuova crossover che la Ford sta sviluppando (qui sotto in una foto di Autocar). Contrariamente a quanto si ipotizzava in precedenza, l'ovale blu conferma le monovolume Ford S-MAX e Galaxy, entrambe proposte anche in versione full hybrid.

INVESTIMENTI A VALENCIA - Particolare importanza nella strategia della Ford in Europa assumerà l’impianto di Valencia, Spagna, dove vengono costruiti i motori della casa americana e dove a settembre è entrata in funzione la struttura dedicata all’assemblaggio delle batterie agli ioni di litio. La Ford ha infatti annunciato che nello stabilimento spagnolo, a partire dal 2022, verrà realizzato il Duratec, motore ibrido benzina a ciclo Atkinson da 2,5 litri che alimenta la Kuga ibrida e ibrida plug-in, e le versione ibride di Galaxy e S-Max. Attualmente il Duratec viene realizzato nello stabilimento di Chihuahua in Messico. La compagnia americana ha annunciato ulteriori 5,2 milioni di euro per sostenere l'aumento della capacità di assemblaggio dei pacchi batteria a Valencia, dopo un investimento iniziale di 24 milioni di euro annunciato nel gennaio 2020. La capacità extra sosterrà l'aumento della domanda per la produzione di veicoli elettrificati attuali e futuri.

SPINTA VERSO L’ELETTRIFICAZIONE - Investimenti che sono parte integrante del piano della società americana, che prevede investimenti globali nell'elettrificazione pari a 22 miliardi di dollari, quasi il doppio dei precedenti piani di investimento. Un miliardo verrà destinato alla creazione del Ford Cologne Electrification Center in Germania dove verranno progettati i veicoli elettrici destinati all’Europa, tra cui la prima EV “di volumi”, che uscirà nel 2023. La previsione dell’azienda è quella di avere, entro la metà del 2026, il 100% della gamma di veicoli passeggeri in Europa elettrificata (elettriche e ibride plug-in), per poi passare a una conversione totalmente elettrica entro il 2030.

Ford Mondeo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
85
115
48
29
40
VOTO MEDIO
3,6
3.555205
317




Aggiungi un commento
Ritratto di alex_rm
26 marzo 2021 - 21:00
Fanno i parcheggi nelle strisce blu lunghi 4,5m
Ritratto di Challenger RT
27 marzo 2021 - 23:53
Per non parlare della loro larghezza, soprattutto per quanto riguarda quelli a spina. Questo denota l'incompetenza delle amministrazioni pubbliche e dei loro geniali tecnici, se mai ce ne fosse bisogno. I parcheggi a spina sono ridicoli non essendo ormai larghi a sufficienza nemmeno per un'utilitaria. Nei paesi più avanzati, a questo punto devo dire a livello di cervello, tra un posto a spina e l'altro ci sono 2 strisce con dello spazio in mezzo e non una! Cosa che in Italia ho visto solo nei parcheggi dei supermercati Esselunga che, evidentemente, oltre ad essersi ispirati agli americani per creare il primo supermercato in Italia (era il 1957) vi si sono ispirati anche per creare dei posti auto degni di questo nome!
Ritratto di Ale94
26 marzo 2021 - 18:57
Comunque non è vero che le SW non vendono la Toyota Coralla Hybrid sta vendendo tantissimo anche in Italia, la Mondeo e la Galaxy e S-Max per me potrebbe mandarle immediatamente fuori produzione perchè come automobili sono datate riprogettato a più moderna e ibrida magari potrebbe vendere.
Ritratto di Ale8080
26 marzo 2021 - 18:59
Fine di un'era. Poi toccherà anche alle medie di fascia C.
Ritratto di Giuliopedrali
26 marzo 2021 - 19:11
Ovviamente è tutta una balla, cioè si scompariranno ste schifezze di berline qua: ma Tesla 3 e Tesla S, BYD Han e Xpeng, P7, Nio Et7 e Lucid Air vi dicono niente...
Ritratto di alex_rm
26 marzo 2021 - 21:00
Hai dimenticato la mao tse tung bastung
Ritratto di Giuliopedrali
27 marzo 2021 - 09:26
Eppure le berline che ho citato fanno già sognare mezzo mondo più delle Mercedes, quindi ci sarà una rivoluzione, le berline solo come auto notevoli a livello di contenuti e prestazionali anche sopra i SUV di lusso, basta Mondeo.
Ritratto di marcoluga
27 marzo 2021 - 16:42
2
@giulio: ti sbagli di grosso, anche quelle saranno soppiantate dalle versioni che a pari dimensioni di impronta siano 5-10 cm più alte. Se ancora non le fanno è perché in elettrico devi limare tutto per farle avanzare qualche km in più. Con la nuova Model-Y vedremo quante Model-3 in meno venderanno.
Ritratto di Giuliopedrali
27 marzo 2021 - 17:52
Macchè, anche tra le sportive pure, sono una nicchia le Murcielago come le 488 o le Roma o le 911 o le Miata però da che sono state soppiantate, mentre le Scirocco, le Megane coupè Coach o le Volvo 780 coupè si che sono state soppiantate.
Ritratto di marcoluga
27 marzo 2021 - 19:24
2
Tradurre in italiano. grazie.
Pagine