NEWS

Ford Evos: è lei la nuova Mondeo?

Pubblicato 20 aprile 2021

La Ford presenta a Shanghai la crossover elettrica Evos che, in Europa, potrebbe trasformarsi nell'erede della Mondeo.

Ford Evos: è lei la nuova Mondeo?

DEBUTTO IN CINA - Al Salone dell’auto di Shanghai la Ford presenta la Evos, un’elettrica concepita per il mercato cinese e sviluppata dalla joint venture Changan-Ford. Si tratta del primo veicolo realizzato nell’ambito del piano 2.0 della casa americana, che ha come obiettivo quello di proporre modelli con un’impronta estetica e dei contenuti conformi alle richieste del mercato cinese. La Ford sta infatti puntando molto sulla Cina, dove, oltre alla suv ibrida plug-in Escape, debutterà anche la nuova Mustang Mach-E.

SARÀ L’EREDE DELLA MONDEO - La Ford Evos è una vera e propria crossover cioè un incrocio di generi: è una berlina a cinque porte con il portellone, ma ha una linea filante ispirata alle coupé e un assetto rialzato come una suv. Inoltre, confrontando queste immagini diffuse dalla Ford con le foto spia dei muletti dell’erede della Ford Mondeo (più in basso quella di Car Advice), si notano diverse somiglianze tra i due modelli per quel che riguarda la carrozzeria e abitacolo. Ipotizzare quindi che, in Europa, la Ford Evos si trasformi nell’erede della Mondeo è alquanto plausibile.

INTERNI HI-TECH - Gli interni della Ford Evos appaiono molto tecnologici. A farla da padrone sono i due schermi allineati all’interno del medesimo pannello lungo 1,1 metri; quello della strumentazione, di 12,3”, e quello posizionato centralmente sulla plancia di ben 27” con risoluzione 4K, preposto al funzionamento del sistema multimediale  Sync+ 2.0, che combina l’intelligenza artificiale di Baidu a una completa suite di applicazioni digitali. La Ford Evos potrà contare su aggiornamenti software via internet, in grado, nel tempo, di migliorare le prestazioni della vettura.

LIVELLO 2 - La Ford Evos dispone anche di un completo sistema di assistenza alla guida, che include anche il BlueCruise, una tecnologia di guida autonoma di livello 2 SAE, recentemente introdotta, che permette ai conducenti di procedere a mani libere su determinate sezioni di autostrade chiamate Hands-Free Blue Zones.





Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
20 aprile 2021 - 17:32
beh io ho letto l'articolo. Se poi in realtà è a gasolio chiedi informazioni all'autore dell'articolo
Ritratto di Ale 01
20 aprile 2021 - 14:40
Non mi piace il frontale troppo tormentato. Per il resto ok.
Ritratto di Road Runner Superbird
20 aprile 2021 - 15:44
Molto bella, ha forme moderne e un design parecchio accattivante. Qualcosa di grande che non sia una SUV o una wagon/berlina da rappresentanti o pensionati. Sarebbe un vero peccato se restasse solo in Cina, sarebbe un'ammiraglia ideale al momento giusto.
Ritratto di Pintun
20 aprile 2021 - 16:37
Il frontale non sembra male, ma nell'insieme non mi dice nulla e gli interni proprio non si possono vedere. Come linea molto meglio la Kuga e la Edge. Poi è pure ricaricabile, quindi un motivo in più per non considerarla
Ritratto di Giuliopedrali
20 aprile 2021 - 16:42
Può andare ma appunto somiglia a mille modelli cinesi appunto.
Ritratto di alex_rm
20 aprile 2021 - 22:41
Mi ricorda L’ alfasud e le compatte simil fastback degli anni 90 come kadett e prima astra.ricalca già le linee e proporzioni della mustang E
Ritratto di Rav
20 aprile 2021 - 18:57
3
Non sembra male davanti, spero riescano a chiuderla con un bel posteriore, cosa che non hanno saputo fare con la Mach-e. Solo mi chiedo se vista la linea non finisce per diventare una Mach-e leggermente diversa.
Ritratto di Oronzo Birillo
20 aprile 2021 - 20:15
Plancia d cruscotto un pessimo esercizio di stile. Si potevano pure impegnare un po'in più per farli più belli. Austeri come un blocco di marmo.
Ritratto di domila
20 aprile 2021 - 23:14
Non mi dice molto...qualcuno faceva notare che è praticamente una concorrente della nuova Citroën C5 X. Rispetto a quest’ultima la trovo un po’ più gradevole, ma francamente molto più anonima, soprattutto davanti.
Ritratto di Elix69
20 aprile 2021 - 23:36
Le industrie producono oggetti, in questo caso auto, per venderle e non per accontentare i desiderata di qualche idioIHMO di questo forum e più in generale le persone a cui non piacciono questo tipo di auto. Chi negli anni non ha "accontentato" questo indiscusso principio economico o ha chiuso o ha venduto ad altri che hanno saputo poi vendere. Tutto il resto è fuffa. Saluti agli idioHIMO.
Pagine