NEWS

Ford Fiesta: prezzi da 14.250 euro

10 aprile 2017

La Ford Fiesta arriverà nelle concessionarie a giugno 2017 con quattro motori a benzina e due a gasolio. Ecco il listino.

Ford Fiesta: prezzi da 14.250 euro

PIÙ RICCA - Da inizio aprile sono aperte presso le concessionarie italiane le prenotazioni per la Ford Fiesta 2017, utilitaria lunga 404 cm che è stata completamente rinnovata. Nella dotazione ora sono compresi il sistema di parcheggio automatico (optional a 500 euro) e quello che riconosce i pedoni fino a 130 metri di distanza, frenando l’auto anche di notte (Active City Stop, offerto a 600 euro). Le consegne sono previste a partire da fine giugno. La nuova edizione della Ford Fiesta è ordinabile con due livelli di allestimento (Plus e Titanium) e sei motori: con alimentazione a benzina troviamo i 3 cilindri 1.1 da 70 CV o 85 CV e 1.0 turbo EcoBoost da 100 CV o 125 CV, mentre con alimentazione a gasolio i 4 cilindri 1.5 TDCi da 85 CV o 120 CV. I motori da 120 e 125 CV sono in abbinamento alla versione Titanium, mentre il cambio automatico a 6 rapporti è disponibile solo per la 1.0 EcoBoost da 100 CV.

LA DOTAZIONE DELLA PLUS - La versione più economica della Ford Fiesta 2017, la 1.1 da 70 CV in allestimento Plus, costa 14.250 euro ed è 500 euro meno costosa di quella con il motore da 85 CV, che parte da 14.750 euro. Su entrambe è optional il sistema Start&Stop, al prezzo di 750 euro, optional per la diesel da 85 CV ma non ordinabile sulla benzina da 100 CV. La Fiesta con il 1.0 EcoBoost parte da 15.750 euro e quella con il 1.5 TDCi da 16.500 euro. L’equipaggiamento di serie della Fiesta Plus prevede il climatizzatore manuale, il divano posteriore ripiegabile separatamente, sei airbag, lo schermo nella plancia da 4,2 pollici (privo di funzionalità touch), la frenata automatica d’emergenza, il sistema che mantiene l’auto nella corsia di marcia e il limitatore di velocità.

2.000 EURO PER LA TITANIUM - L’allestimento Titanium della Ford Fiesta costa 2.000 euro in più e integra la dotazione con le ruote da 16 pollici, il bracciolo centrale anteriore, le luci diurne a led, il volante regolabile in altezza e profondità, i fendinebbia anteriori e lo schermo nella plancia da 6,5 pollici, controllabile attraverso il touch screen, che si abbina al più evoluto sistema multimediale Sync 3. I principali optional sono i sedili riscaldati (450 euro), gli interni in pelle (750 euro), la telecamera posteriore di parcheggio (400 euro), le ruote da 17 pollici (500 euro), la vernice metallizzata (650 euro) e pacchetti con varie tecnologie di assistenza alla guida (600 o 900 euro).

LE ALTRE - Non sono ancora stati comunicati i prezzi delle altre versioni della Fiesta: la Active, la ST e la Vignale.

Ford Fiesta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
87
77
40
18
24
VOTO MEDIO
3,8
3.75203
246
Aggiungi un commento
Ritratto di Chapman
10 aprile 2017 - 22:02
Monovolume e suv hanno risultati migliori in frenata... La Punto è tra le peggiori per via del progetto datato. La dotazione di sicurezza è la peggiore della categoria e pensare che alcune versioni della Punto Evo potevano avere 7 airbag. Ora della Punto rimane solo un'auto con 12 primavere alle spalle e rispetto alle concorrenti la vecchiaia si sente... Le avversarie più recenti non costano molto di più e offrono una dotazione di sicurezza più soddisfacente, un piacere di guida e un comfort migliore e un baule più generoso. Mi spiace che non ci sia un'erede visto che le altre case investono in questo segmento. Pensare che auto come Hyundai e Kia che fino a 10 anni fa facevano utilitarie economiche ora ci hanno superato sia in qualità, sicurezza e tecnologia e vengono proposte a prezzi buoni. Ora chi vuole risparmiare non compra più un'utilitaria o una media coreana ma compra auto come Fiat Punto e Tipo e ciò mi spiace perché le capacità di fare buoni prodotti il gruppo FCA le ha...
Ritratto di nicktwo
10 aprile 2017 - 22:51
stai continuando a parlare di eventuali motivazioni ma sulla frenata non dai nessun dato. .. ergon, per tagliare la testa al toro, daresti un valore di frenata che per te e' accettabile e uno che invece assolutamente non lo e'?... prima pero' ti rammento che qui http://www.alvolante.it/prova/fiat-punto-multijet una punto fa 40m nel 100-0 mentre qui http://www.alvolante.it/prova/volkswagen-golf-tgi-metano una golf (oltre tutto un segmento superiore, anzi risaputamente considerata il top e la piu' conpleta nel segmento successivo a quello della punto) fa 38m... buon divertimento a trovare la notte e il giorno in soli 2 metri di differenza ... saluti
Ritratto di Chapman
11 aprile 2017 - 00:03
@Nicktwo sei incorreggibile! E fai paragoni senza senso per difendere il gruppo FCA... Forse un giorno me lo dirai... La Punto 1.3 a gasolio faceva in frenata da 100 km/h 40 metri e da 130 km/h 68,4metri (la twinair non più disponibile faceva da 100km/h 40,9 m e da 130km/h 69,1). Paragonandola a una Fiesta 1.5 tdci faceva da 100km/h 37m e da 130 km/h 67,1m - a una Polo 1.4 TDi da 100km/h 37,3m da 130 64,6m - a una Clio 1.5 dci da 100km/h 37,1m da 130km/h 64,5m. Ho indicato le 3 rivali più vendute in Europa. La Golf a gasolio (visto che hai messo tu in paragone la classifica auto odiata da voi fiattari) 1.6 TDi da 100km/h 35,4m da 130km/h 61,8m.. Per quanto riguarda i suv citati da te prima la nuova Q5 si fa in frenata da 100km/h in 34,8m e da 130km/h 60,9m - la 5008 1.6 a gasolio con pneumatici M+S da 100km/h 39m da 130km/h 64,7m... E già che ci siamo ti informo che un Volkswagen Amarok con pneumatici estivi ha fatto da 100km/h 36,6m e da 130km/h 62,7m. La Punto è ormai anzianotta... Abbi l'onestà intellettuale di dirlo e non difendere sempre le FCA a priori perché facendo così sembri un Troll... Nonostante tutto mi stai simpatico! Saluti
Ritratto di Chapman
11 aprile 2017 - 00:06
* la classifica auto più odiata da voi fiattari (maledetto T9)
Ritratto di nicktwo
11 aprile 2017 - 08:27
ti ringrazio per la sfilza di dati ma 1) non mi hai risposto al tema di fondo, ossia quale valore di frenata per te non e' piu' accettabile se hai un valore che ritieni valido per tutti i marchi 2) come vedi i 38mt nel 100-0 fatto da quella golf che e' un segmento superiore, oltretutto semipremium, e infatti non per niente 25.300 euro di macchina... ... ... altrimenti sarebberto tutti bravi a dire la punto frena scarsa e portare esempi di macchine piu' virtuose (che poi come ho detto fin dal primo commento meglio mediamente 2-3mt con punte max 4-5 metri su 40mt non fanno) ma poi continuiamo a glissare su auto che, mooolto piu' recenti, costano il doppio, sono rinomate come eccellenza eppero' fanno circa lo stesso 100-0 della vetusta e trabiccolante punto... sinpaticamente saluti
Ritratto di nicktwo
11 aprile 2017 - 08:55
il tutto ovviamente per fare un po' di discussione costruttiva altrimenti volendoti subito stroncare le argomentazioni bastava che ti riportavo il seguente link http://www.alvolante.it/prova/range-rover-sport-2015 chiedendoti cosa ne pensi dei 41mt nel 100-0 su una macchina recentissima che costa solo quanto n.7 (lo riscrivo a lettere per chi tende a fraintendere le cifre numeriche), numero sette, fiat punto... saluti
Ritratto di Chapman
11 aprile 2017 - 14:11
Ciao Nicktwo per quanto riguarda la Golf Tgi hai preso in considerazione un'auto a metano ed è normale che il peso delle bombole incida sulla franata rispetto alle versioni tradizionali. Che poi da da 100 Km/h frena in 38m ma da 130km/h 63,7m che è un buon risultato considerando che nel giudizio "come va in autostrada" dice che la frenata è potente e ben modulabile... Per quanto riguarda la Range Rover Sport è un suv che pesa più del doppio di una Punto e monta gomme M+S che allungano gli spazi in frenata... Il vero confronto lo dovresti fare con le rivali della stessa categoria e con motorizzazione simile... Se prendi l'esempio della nuova Nissan Micra frena da 100km/h in 36,4m e da 130km/h in 61,4m oppure la nuova C3 che frena da 100km/h in 35,5m... E poi anche Alvolante critica gli spazi di frenata della Punto dicendo che la maggior parte delle rivali fa meglio. Questo per dirti che 8/10 anni fa poteva andare anche bene ma ormai le nuove rivali fanno meglio e mi sembra una cosa normale. E anche la dotazione di sicurezza è scarsa, passi per gli ultimi dispositivi disponibili sulle più recenti rivali, ma offrire solo 2 airbag in dotazione è veramente poco... Persino una Sandero ne offre 4... Per essere precisi è vero che puoi trovare una Punto 1.2 benzina a Km zero tra gli 8500€ e 9000€ ma è anche vero che anche le altre rivali le puoi trovare a prezzi interessanti e le promozioni partono quasi tutte dai 9750€ ai 10900€ e anch'esse si possono trovare a Km zero...
Ritratto di nicktwo
11 aprile 2017 - 14:49
scusa se allungo ulteriormente e, forse, eccessivamente il brodo con un ulteriore commento ma sento che non ci siamo intesi su quella che era la mia idea in merito... quello che ho intenso fin dall'inizio dire e' che in molti spendono anche cifre da 30 fino a 70 e passa mila euro e non battono ciglio se la loro vettura frenera' da 100 a 0 km/h in 38 se non addirittura 41 metri nonostante in quella macchina ci porteranno (vista la vocazione) spesso moglie figli e forse anche suoceri (poi che inporta se e' una macchina a metano o un suvvone? sono comunque auto che circolano come tutte le altre)... figuriamoci allora quanto quei 2-3 mt di frenata in piu' della media del segmento che fa la punto possono, trattandosi di utilitaria, interessare al pensionato che si prendera' la punto cosi' come all'azienda che mettera' la punto nella propria flotta o al neopatentato che babbo gli regala la punto che e' si' da battaglia ma nuova, tutto fa brodo se su circa 10 mila euro ne risparmi anche solo 1000 (che poi e' un bel 10%, cosi' come frenare in 40mt invece che 36mt e' fare perdere il 10%, ergon tutto quadra),,, alla fine quello che conta sopra tutto e' la consapevolezza e l'adattarsi al mezzo che si ha per le mani per cui puoi fare una vita da patentato senza incidenti con una macchina che frena in 41 metri (come magari sono tutti i furgoncini da lavoro e le auto con una decina almeno di anni sulle spalle) o andare a sbattere un giorno si' e l'altro pure con una macchina che frena in 35mt, e questo lo sa chi si prende la punto che frena in 40mt ma anche chi si prende il range rover che frena anch'esso in 40mt... non e' che vettel abituato alle staccate da f1 se guida una qualsiasi auto civile poi va a sbattere alla prima perche' non e' riuscito a frenare... spero di esserci chiariti... saluti
Ritratto di Chapman
11 aprile 2017 - 15:17
Non è solo un problema della frenata lunga ma anche della resistenza all'uso dello stesso impianto... Le nuove concorrenti offrono progetti più moderni e sicuri. Per esempio usano acciai più robusti per la scocca e ci sono molte attenzioni in più per evitare ulteriori lesioni in caso d'urto al conducente e ai passeggeri rispetto a un'auto entrata in listino 12 anni fa. La Punto è un'auto datata che andrebbe sostituta... Se poi tu preferisci risparmiare qualcosina per avere un'auto datata solo perché è una Fiat è un altro conto.
Ritratto di nicktwo
11 aprile 2017 - 16:05
ma non e' un mio gusto personale e particolare che preferirei risparmiare bensi' """"e questa e' la cosa che ti sfugge""" la preferenza di quegli 70-80 mila italiani che annualmente fino all'anno scorso l'hanno conprata (e' stata anche da ultradecennale fra le prime 3 assolute come vendite italiane) e probabilmente ancora quest'anno ne compreranno 50 mila (nonostante un gamma ridotta all'osso) ossia presumibilmente circa quanto vende tutta la gamma seat nella propria patria spagnola,,, come fai a dire razionalmente che tu la toglieresti dai listini? ...bisogna semplicemente mettersi l'animo in pace e prendere atto che agli italiani a quanto pare inporta poco se frena in 40mt invece che in 37 (e non me la sento di dargli torto), e inporta poco se con un sedile inclinato e l'altro no ma con la cappelliera semirovesciata e i tappetini arrotolati ha 12.78 litri di bagagliaio in meno di una appena uscita sul mercato (cosa fra l'altro tutta da verificare)... magari gli italiani preferiscono presumo piu' che ha motori risaputamente longevi, che trovi ricambi quasi anche dal fruttivendolo dietro casa, che la puoi tagliandare a un costo che poi non devi accendere un mutuo, che quando la vai a comprare non ti chiedono un costo per la messa in strada (c'e' qualcuno che per una utilitaria generalista lo fa!!!) e altri motivi che dovresti chiedere a loro... saluti
Pagine