NEWS

Ford Fiesta ST: l’utilitaria si fa sportiva

12 marzo 2018

Il motore 3 cilindri turbo da 200 CV e il differenziale autobloccante dovrebbero rendere la nuova Fiesta ST un'auto per "palati fini".

Ford Fiesta ST: l’utilitaria si fa sportiva

POCHI CILINDRI, TANTI CV - Anche la nuova generazione dell’utilitaria Ford Fiesta si potrà avere nella variante di tono sportiveggiante ST, una piccola “bomba” lunga 404 cm che la casa americana ha voluto rendere ancora più coinvolgente da guidare. La Ford ha rivelato nuovi particolari sull’auto e prepara così la “sfida” alle Opel Corsa OPC, Renault Clio RS e Volkswagen Polo GTI, alcune fra le utilitarie “quattro metri” con prestazioni superiori. Fra le novità della Ford Fiesta ST 2018 c’è il differenziale anteriore a slittamento limitato, disponibile per la prima volta su una Fiesta ST, che aumenta la motricità in uscita dalle curve strette ed evita che le ruote perdano aderenza. Il differenziale di questo tipo è una dotazione inusuale sulle utilitarie, dove si preferiscono più economici (e meno efficaci) sistemi elettronici.

C'È IL LAUNCH CONTROL - La Ford Fiesta ST è stata messa a punto dal reparto sportivo Ford Performance, che ha rivisto l’assetto della normale Fiesta lavorando sulle molle, ora del tipo direzionabili: sono diverse fra un lato e l’altro della carrozzeria e ciò permette di assorbire meglio le forze laterali che gravano sulle sospensioni, migliorando così la precisione di guida. La Ford Performance ha scelto inoltre ammortizzatori sportivi, ruote di 17” o 18” e freni maggiorati. Il volante ha un’impugnatura più profilata e le nuove tarature dello sterzo rendono l’auto più pronta nelle svolte. Sulla Fiesta ST 2018 arrivano inoltre il launch control, per ottenere partenze al fulmicotone, e il selettore delle modalità di guida, che permette di scegliere fra le modalità Normal, Sport, Track e intervenire di conseguenza sulle risposte di motore, sterzo e controlli di stabilità, a seconda che si voglia guidare con maggiore o minore sportività.

3 O 5 PORTE - Sulla nuova Ford Fiesta ST è nuovo anche il motore che eroga 200 CV, 18 in più rispetto alla precedente generazione, nonostante abbia un cilindro in meno: i cilindri sono tre e la cilindrata è di 1,5 litri. La Ford dichiara una velocità massima di 232 km/h e un tempo di 6,5 secondi per lo 0-100 km/h, numeri di tutto rispetto per un’utilitaria sportiva, che potrà essere guidata senza grossi sacrifici nel traffico di tutti i giorni. Il cambio è un manuale a sei rapporti. La Fiesta ST ha una carrozzeria con varie personalizzazioni che però non sono troppo estreme o vistose: ci sono i nuovi fascioni, la rifinitura specifica sulle griglie d’aerazione, le bandelle sottoporta maggiorate e il piccolo alettone posteriore. Disponibile dal lancio sia in versione 3 sia a 5 porte, la nuova Fiesta ST sarà offerta in tre allestimenti ST-1, ST-2 e ST-3. I colori disponibili per gli esterni sono Frozen White, Magnetic, Moondust, Performance Blue, Race Red, Shadow Black, Silver e Silver Fox.

DI SERIE O A PAGAMENTO - All'interno della Ford Fiesta ST troviamo i sedili sportivi Recaro e l’ultima generazione del sistema multimediale SYNC 3 con touchscreen da 6,5 o 8 pollici ad alta risoluzione e capacitivo. È inoltre disponibile il B&O PLAY, l’esclusivo sistema audio pensato per gli appassionati dell’altissima fedeltà. Le tecnologie di assistenza alla guida di serie comprendono il sistema che consente di mantenere l'auto nella corsia di marcia e il cruise control con limitatore di velocità regolabile, mentre in opzione sono disponibili anche i tergicristalli automatici con sensore pioggia, i fari con accensione e abbaglianti inseriti automaticamente e il riconoscimento dei cartelli stradali. La Ford non ha ancora annunciato il prezzo della Fiesta ST 2018.

Ford Fiesta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
87
77
40
18
24
VOTO MEDIO
3,8
3.75203
246
Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
13 marzo 2018 - 09:40
Be dai a livello di Fiesta, Polo e Ibiza poi possono non piacere, ma sono le uniche moderne, sicure, parche nei consumi. La Y o la Punto non discuto l'eleganza però sono auto dell'altro decennio con 0 o 2 stelle EuroNCAP e con consumi da paura a benzina.
Ritratto di frcciaverde37
13 marzo 2018 - 14:42
Tecnicamente inferiore a tutta la concorrenza della fascia sportiva del segmento B. Un motore a 3 cilindri con un tubo compressore é una scelta scadente, forse era meglio un volumetrico e puntare su un 4 cilindri 1600 con compressore su una versione Cupra. Poi la tecnica telaistica é veramente povera in tutto x tutto nei confronti di OPC- RS- GTI (pegout) baasta vedere che i cerchi sono fissati con 4 bulloni a differenza Delle rivali ben meglio costruite, non mi sorprende se banche i freni posteriori siano a tamburo al posto dei dischi come hanno tutta la concorrenza.
Ritratto di TaninoRC87
13 marzo 2018 - 17:28
Come fai a vedere che ha i freni a tamburo boh, complimenti, dammi il numero di un bravo oculista che vado a farmi una visita. Certi commenti (da una parta e dall'altra) da parte dei sedicenti "tifosi" fanno si, che se vuoi farti una risata... basta leggere i commenti.
Ritratto di Fr4ncesco
13 marzo 2018 - 19:43
Perchè il turbo deve essere una scelta scadente? La maggioranza di tutte le sportive sono turbo e nelle segmento B l'unica eccezione col compressore è la Yaris GRMN ma si è trattata di una serie limitata. Il motore è probabilmente il miglior 3 cilindri con unp disattivabile, avrebbero speso meno a modificare uno esistente che puntare sugli ecoboost. Un bullone in meno della OPC e anche 200kg in meno veramente, non a caso nel confronto con le rivali quella ad emergere è sempre la Fiesta.
Ritratto di GranNational87
14 marzo 2018 - 09:42
3
frecciaverde commento totalmente a caso.. non hai detto nulla di vero, disinformazione pura, sopratutto la roba dei tamburi LOL
Ritratto di ardo
13 marzo 2018 - 17:30
brutta è brutta, anche se tre porte migliora un po'. la cilindrata è perfetta per il segmento, ma era meglio 4 cilindri. polo ne ha 4 con l'ottimo tsi, ma 2.0 è troppo grande come motore, secondo me. quindi meglio renault e peugeot con 1.6 a 4 cilindri sotto quest'aspetto. tolti questi due difetti, linea e tre cilindri, probabilmente è quella 'messa giù' meglio insieme alla 208 gti, grazie all'utilizzo di un differenziale vero. sará difficile starle dietro. giusto la francese succitata, yaris grmn ( che però è a 'tiratura' limitata) e s1 che costa credo un bel po' di più.
Ritratto di grande_punto
13 marzo 2018 - 17:55
3
Meravigliosa questa fiesta! La migliore della categoria a mio avviso, seguono mazda2 e 208.
Ritratto di Turbodiesel
13 marzo 2018 - 17:57
2
ottima macchina! molto bella la versione st, sopratutto di colore blu.
Ritratto di palazzello
14 marzo 2018 - 13:14
Bellissima!! Mi piacerebbe sostituire la mia alfa 159 con questa bomba....
Pagine