La Ford Kuga è tutta nuova: ecco come cambia

Pubblicato 13 settembre 2019

Ispirata alla Focus, dalla quale arrivano il pianale e alcuni motori, la nuova Kuga ha tre sistemi ibridi.

La Ford Kuga è tutta nuova: ecco come cambia

CAMBIANO LE PROPORZIONI - Debutta qui al Salone di Francoforte la terza generazione della Ford Kuga, suv media con dimensioni maggiori rispetto al passato: è lunga 462 cm, 10 cm in più di prima, e i 4 cm guadagnati in larghezza (raggiunge i 188 cm) la fanno sembrare ben piazzata a terra. Ad accentuare questa impressione è anche l’altezza, ridotta di 3 cm a 167 cm. Nello stile riprende i tratti della nuova Focus, sulla quale è basata, e ha linee più moderne e slanciate del vecchio modello: la mascherina ed i fari sono meno spigolosi di prima, la scalfittura nella fiancata è addolcita ed i fanali posteriori sono a sviluppo orizzontale, mentre il lunotto più inclinato dà slancio alla parte posteriore.

HA IL DIVANO SCORREVOLE - La casa tedesca ha rinnovato in modo più profondo gli interni della nuova Ford Kuga, che hanno un aspetto più moderno e appaiono più eleganti e meglio rifiniti, con plastiche morbide al tatto nella parte alta e tessuti dall’aspetto robusto. La plancia, a sviluppo orizzontale, mostra linee semplici e razionali, con lo schermo a sbalzo del sistema multimediale Ford Sync al centro, compatibile con Apple Car Play e Android Auto. Ben realizzati e gradevoli nella grafica sono anche l’inedito cruscotto digitale di 12,3” e l’head-up display, che esce dalla parte superiore della plancia quando lo si attiva. Il divano è comodo nei due posti laterali ed è scorrevole per 12 cm, per offrire maggiore spazio per le gambe di chi siede dietro o per aumentare di 67 litri il volume di carico del baule. 

LA SCELTA NON MANCA - La nuova Ford Kuga eredita i motori dalla Focus, come il 1.5 EcoBoost turbo a benzina da 120 e 150 CV. I diesel EcoBlue sono i quattro cilindri 1.5 da 120 CV e 2.0 da 150 e 179 CV, in abbinamento al cambio manuale e all’automatico a 8 marce. A questi si aggiungeranno presto tre sistemi ibridi: uno mild-hybrid, uno full-hybrid e uno plug-in. Nell’ibrido leggero, il 2.0 EcoBlue a gasolio da 150 CV è abbinato a un motore-generatore elettrico, che prende il posto dell’alternatore e del motorino di avviamento. Collegato all’unità termica con una cinghia, permette il recupero dell’energia in fase di decelerazione e l’accumulo in una batteria agli ioni di litio da 48 volt, raffreddata ad aria. L’energia immagazzinata dalla batteria viene utilizzata dal motore elettrico per aumentare la spinta in fase di accelerazione (specie a regimi più bassi) e per il funzionamento dei componenti elettrici.

CI SONO ANCHE LE IBRIDE "VERE" - La versione full-hybrid della Ford Kuga combina un motore a benzina a ciclo Atkinson da 2,5 litri, un motore elettrico, un generatore e un pacco batterie agli ioni di litio. Il cambio è automatico e la trazione anteriore o integrale. Infine, la plug-in hybrid (la prima ibrida ricaricabile anche via cavo venduta dalla Ford in Europa): sempre col 2.5 a benzina, ha una potenza combinata di 225 CV e una batteria agli ioni di litio da 10,3 kWh, che consente di percorrere oltre 50 km in modalità solo elettrica. La ricarica completa si ottiene solo collegandosi alla rete elettrica (in circa 4 ore, da una presa domestica), ma durante la marcia si recupera comunque l’energia cinetica durante i rallentamenti (come in tutte le ibride). 

VIDEO
Ford Kuga
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
38
27
39
38
50
VOTO MEDIO
2,8
2.81771
192




Aggiungi un commento
Ritratto di Rendi
14 settembre 2019 - 07:14
Una sola parola per giudicare questo brutto suv: tozzo
Ritratto di Sparviero
14 settembre 2019 - 09:36
la casa tedesca?
Ritratto di Sparviero
14 settembre 2019 - 09:38
Bella e ricca di contenuti Avrà sicuramente successo come i modelli precedenti
Ritratto di Francesco Pinzi
14 settembre 2019 - 10:11
1
La prima serie è stata la più azzeccata.. possibile che non se ne sono resi conto? Bastava riprendere quei disegni, renderli più attuali e magari riprogettare gli interni. Meno fatica e risultato sicuro
Ritratto di rox76
14 settembre 2019 - 11:53
la prima Kuga rimane la più bella!
Ritratto di WHITEFISH37
16 settembre 2019 - 14:50
Verissimo: dopo le prima versione ha perso sempre più il fascino SUV fino a perderlo del tutto con questa ultima versione. Chissà in base a quali sondaggi si basano gli stilisti per forgiare le linee dei nuovi modelli.
Ritratto di Demon_v8
14 settembre 2019 - 15:08
1
Una piccola considerazione..l'altro giorno per strada ho visto una focus col colore ruby red.. Lo trovo davvero molto bello e particolare!!
Ritratto di probus78
14 settembre 2019 - 18:38
Sembra una focus rialzata, nn che sia brutta la focus, anzi...ma è una linea poco azzeccata per un suv secondo me. La prima Kuga resta la più bella, sarebbe attuale come linea ancora oggi.
Ritratto di Cosworth141090
15 settembre 2019 - 09:39
Da soddisfatto possessore della 1* serie, confermo quanto già fatto notare da altri....in quanto a design nessuna delle successive serie è riuscita a mantenere lo stesso appeal. La MK1 rappresentò un punto di svolta nel panorama dei SUV, riscuotendo un vastissimo consenso (con una linea che rappresentava a pieno lo "Sport Utility Vehicle") in un epoca in cui i SUV si stavano affacciando sul panorama Europeo con proposte (per citare la più diffusa) quali la qashqai. Il suo vero merito era quello di riuscire ad avere una personalità forte ed una spiccata personalità. Oggi, complice anche il periodo storico in cui i SUV la fanno da padrone, anche questa nuova serie non riesce nell'impresa. Ciò nonostante sembrerebbe (ad una prima impressione) che il principale difetto della mk1, ovvero la qualità degli interni, sia stato superato....complice l'ampia scelta motoristica, il ricorso a differenti tipi di ibrido e le scontistiche che la casa ha da sempre riservato sui suoi prodotti, è comunque un prodotto interessante che ha le carte per fare i suoi numeri.
Ritratto di 82BOB
16 settembre 2019 - 07:26
Direi non male per il tipo di vettura... Non sembra un camion e anzi, ha una linea quasi gradevole!
Pagine