NEWS

Ford Puma: piccola crossover, anche ibrida

Pubblicato 26 giugno 2019

Un po' coupé e un po' suv, la Ford Puma sarà disponibile anche in versione “mild hybrid”. In arrivo a dicembre 2019 da circa 20.000 euro.

Ford Puma: piccola crossover, anche ibrida

NON È UN’EREDE - Si chiama Ford Puma il nuovo modello della casa americana, ma non è un’erede della coupé nata nel 1997: si tratta di una piccola crossover. A metà fra una coupé sportiva e una suv, non va a sostituire modelli già in gamma: si pone sopra la piccola EcoSport e sotto la sorella maggiore Kuga. Lunga 419 cm, alta 154 cm e larca 193 cm,  linee atletiche e sinuose, con elementi distintivi come i fari che si allungano sulla parte superiore dei parafanghi, mentre la linea del tetto è bassa e inclinata.

BAULE COMODO - Pur mantenendo dimensioni compatte, Ford Puma offre un bagagliaio di ben 456 litri, con un vano di carico modulabile che ospita oggetti fino a 112 cm di lunghezza, 97 cm di larghezza e 43 cm di altezza (reclinando la seconda fila di sedili). Comodo lo spazio ricavato sotto il piano di carico, lavabile e con una capacità di 80 litri, per trasportare “in piedi” oggetti fino a 115 cm di altezza. 

ANCHE IBRIDA - Per i motori, si parte dal EcoBoost 1.0 turbo a benzina: in alternativa, è disponibile la sua versione ibrida “leggera” con batterie agli ioni di litio a 48 volt e potenza di 125 o 155 CV. In futuro, verranno introdotti per la Ford Puma anche un 1.5 diesel e la trasmissione robotizzata a doppia frizione a sette rapporti, abbinata però ai soli propulsori a benzina.

A TUTTA TECNOLOGIA -  La Ford Puma dispone del controllo della velocità adattativo con Stop&Go, del riconoscimento automatico dei cartelli coi limiti di velocità e di un sistema per mantenere la distanza di sicurezza. Presente anche l’avviso di pericolo in tempo reale, che informa di eventuali rischi sulla strada e prima che questi vengano rilevati dai sensori di bordo. La Puma offre anche soluzioni poco diffuse in questo tipo di auto, come il sedile con massaggio lombare, nonché l’apertura e la chiusura del portellone senza l’uso delle mani. 

IN SICUREZZA - Il sistema multimediale (con uno schermo centrale di otto pollici) è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e dispone di un hotspot Wi-Fi con connettività disponibile fino a un massimo di dieci dispositivi. Prodotta in Romania, è il frutto di 1,5 miliardi di euro di investimenti dal 2008 nello stabilimento di Craiova: la Ford Puma arriverà in concessionaria a dicembre 2019, con un prezzo-base indicativo di 20.000 euro.

Ford Puma
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
120
77
82
47
52
VOTO MEDIO
3,4
3.439155
378




Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
26 giugno 2019 - 15:22
Beh si tira in ballo FCA perchè si assiste ad una gestione dei modelli veramente assurda, tutto qui.
Ritratto di marcoveneto
26 giugno 2019 - 09:26
Anche a me nel frontale ricorda una Giulietta / mito rialzata. Dietro è un mix coreano tra ix35 e kia Rio. Spero venderà più della ecosport, il modello più abominevole della gamma Ford.
Ritratto di Moreno1999
26 giugno 2019 - 09:40
4
Beh per quanto brutta la ecosport vende benissimo (ahime)
Ritratto di marcoveneto
26 giugno 2019 - 15:48
Già. E non ne capisco il motivo. Molto meglio una Fiesta, che costa pure meno.
Ritratto di Fr4ncesco
26 giugno 2019 - 17:45
2
Rispetto la Fiesta ha un bagagliaio più grande, può essere l'ideale per chi vuole un'auto abbastanza spaziosa ma più compatta della Focus in termini di lunghezza.
Ritratto di marcoveneto
26 giugno 2019 - 18:40
Si, le tue motivazioni non fanno una piega, ma a me proprio non va giù come modello.
Ritratto di Moreno1999
26 giugno 2019 - 09:42
4
Tutto bello, finché non si arriva al muso...
Ritratto di Fr4ncesco
26 giugno 2019 - 09:48
2
Molto sfiziosa, riprende molti elementi stilistici della Puma del '97, ricca di contenuti tecnologici, tecnici e soluzioni interessanti come quella del vano bagagli. Considerando che avrà un'ottima messa a punto in termini di guida come da tradizione Ford, 5 volanti.
Ritratto di 19andrea81
26 giugno 2019 - 10:03
L'articolo parla del mild hybrid 1.0 da 125cv e 1.0 da 155cv. Il 125cv mild lo capisco però il 155cv no. Mi spiego, sarà un 1.0 pompato a 155cv con il mild hybrid o un 125cv con 30cv di elettrico???
Ritratto di money82
26 giugno 2019 - 10:11
1
concordo con molti, il frontale oltre a ricordare la mito, per la povertà di elementi stilistici a me ricorda anche una dr...per il resto mi sembra un auto riuscita, peccato che per una versione mediamente accessoriata, non dico top di gamma, si arriverà a 26.000 euro, a quel punto per quale motivo non dovrei comprare un chr vero ibrido? Con esperienza ventennale nel settore e un' affidabilità degna di nota.
Pagine