NEWS

Quasi pronta la Ford B-Max

31 agosto 2011

La nuova piccola monovolume della Ford sta compiendo gli ultimi test di affinamento. Dotata anche di un nuovo motore 1.0 a tre cilindri turbo a benzina, dovrebbe essere in vendita dalla primavera dell'anno prossimo, da circa 15.000 euro.

Quasi pronta la Ford B-Max

DERIVA DALLA FIESTA - Quelle che vi mostriamo sono le immagini di un esemplare ancora camuffato della nuova B-Max, la monovolume della Ford che andrà a sostituire la ormai anziana Fusion. A sorprenderla per le strade di Milano è stato il lettore “Cecco147” che ringraziamo. Presentata come prototipo ad inizio anno al Salone di Ginevra, la Ford B-Max è costruita sull'ossatura della Fiesta.

{C}

Ford b max spy 08 2011 02 

SENZA MONTANTE CENTRALE - Lunga 406 cm, una decina in più della Fiesta, la B-Max si caratterizza per le portiere posteriori scorrevoli e l'assenza del montante centrale (vedi foto sotto) che permette di avere un'apertura (con le porte anteriori spalancate) di ben 150 cm. Una soluzione che garantisce gli stessi standard di sicurezza in caso di urto laterale dei modelli “tradizionali”, assicurano alla Ford, grazie alla struttura rinforzata delle porte (più spesse) e l'utilizzo di acciai ad alta resistenza. Aspettiamo i risultati dei crash test laterali dell'EuroNcap per vedere se queste affermazioni verranno confermate.

Ford bmax 2011 03 6
Il prototipo presentato a marzo al Salone di Ginevra.

1.0 3 CILINDRI TURBO - Con la B-Max, che dovrebbe essere presentata nella versione di serie al Salone di Francoforte, in programma a metà settembre, è atteso anche il nuovo motore 1.0 a tre cilindri turbo della famiglia EcoBoost, abbinato al dispositivo Start&Stop, che sarà adottato anche da altri modelli della Ford come la Ka e la Fiesta.

Ford B-Max
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
31
50
52
40
50
VOTO MEDIO
2,9
2.87444
223




Aggiungi un commento
Ritratto di Fede97
1 settembre 2011 - 20:40
solo per delle portiere più grandi? >< mah non mi piace neanche come linea
Ritratto di wiliams
31 agosto 2011 - 22:31
E anche in questo caso abbiamo un nuovo 3 CILINDRI 1000..........ormai i motori di piccola cilindrata con soli 2 o 3 cilindri stanno prendendo sempre più piede.
Ritratto di volvo
1 settembre 2011 - 00:23
io preferisco aspettare la A-max! puahahhahahaha
Ritratto di fogliato giancarlo
1 settembre 2011 - 03:11
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di DaveK1982
1 settembre 2011 - 07:39
7
aspetto con curiosità i crash test che risponderanno a queste domande.
Ritratto di superblood
1 settembre 2011 - 10:59
Le portiere avranno una nervatura più forte dove le due sono in contatto. Non so poi se avete fatto caso a quella specie di foratura (color alluminio a fianco del sedile di guida in terra) in corrispondenza appunto del mancato montante, presumo che in quel punto vadano a poggiare gli eventuali rinforzi delle portiere in modo da costituire un vero e proprio montante mobile!
Ritratto di fogliato giancarlo
1 settembre 2011 - 15:20
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di davitonin
1 settembre 2011 - 13:41
1
esatto, la penso anch'io così, le portiere avranno inevitabilmente dei rinforzi di pari capacità di assorbimento degli urti dei classici montanti e le serrature saranno all'altezza di reggere le torsioni della carrozzeria che molto probabilmente avrà una sorta di roll-bar perimetrale alle portiere, altrimenti sarebbe un vero flop ingegneristico della scocca ;=)
Ritratto di Diavolo76
1 settembre 2011 - 09:26
vedo che la tanto schifata KIA Venga ha fatto scuola... è un segmento interessante, auto compatte ma spaziose, motori piccoli ma briosi (anche se versioni con un po' di cavalli in più non guasterebbero, anzi...) e prezzi contenuti. dopo VENGA e IX20 niente male neanche questa di ford. Avanti il prossimo.
Ritratto di sharry
1 settembre 2011 - 10:21
1
mi piaceva molto la vecchia c-max, le nuove mi pare che non stiano vendendo molto, vediamo come ne esce questa
Pagine