Maserati: gli aggiornamenti della gamma 2019

Le versioni 2019 di Ghibli, Quattroporte e Levante hanno nuovi fari, un selettore del cambio rivisto e inedite personalizzazioni.

PER VEDERE MEGLIO - L'arrivo dei fari anteriori a led è la novità principale delle Maserati Ghibli, Quattroporte e Levante in versione 2019, aggiornate in alcuni particolari interni e disponibili con equipaggiamenti finora non previsti. Fra questi ci sono le luci anteriori a matrice di led (optional), che accendono i singoli diodi luminosi in maniera selettiva e creano un fascio di luce che non abbaglia chi guida in senso opposto. Per l'esterno arrivano nuovi colori con 3 strati di vernice, cerchi in lega ridisegnati da 19” a 22” e nel caso della Maserati Levante anche paraurti ridisegnati, più eleganti sulla versione GranLusso e più grintosi sulla sportiveggiante GranSport. Questi due allestimenti si aggiungono alla Levante “base”, meno costosa e con una dotazione meno ricca: sulla GranLusso ci sono ad esempio i rivestimenti interni in seta, i sensori di prossimità anteriori e posteriori e il navigatore satellitare, mentre sulla GranSport non mancano le ruote di 20”, i sedili e il volante sportivi e le rifiniture interne in legno lucido.


Nella foto in alto la Levante, qui sopra la Ghibli.

SI MANOVRA MEGLIO - Su tutte e tre le Maserati è previsto un nuovo selettore del cambio automatico a 8 marce, ridisegnato secondo la casa modenese per essere più funzionale nella modalità di guida manuale (per cambiare le marce bisogna spostare la leva in avanti o indietro) e per inserire la funzione parcheggio: basta premere il nuovo pulsante P, che non fa “scappar via” l'auto quando si parcheggia in pendenza senza aver azionato il freno di stazionamento. Sulle versioni 2019 cambia inoltre il sistema multimediale Maserati Touch Control Plus: è sempre basato sullo schermo a sfioramento di 8,4”, ma la grafica appare più moderna e intuitiva. Gli stilisti hanno rinnovato inoltre alcuni pulsanti per la regolazione del “clima”, come la regolazione del flusso d’aria per la zona guidatore e quella del passeggero, rivista al fine di essere meglio personalizzabile dai passeggeri. A richiesta debuttano inoltre gli esclusivi rivestimenti in pelle Pieno Fiore, ordinabili in tre colori, con cuciture in tinta sui sedili e cucitura doppia sui pannelli porta.

I V8 SULLA LEVANTE - Su tutte le Maserati Levante 2019 è compreso nel prezzo il sistema IVC, che sfrutta sensori di bordo per interpretare lo stile di guida e adeguare preventivamente la risposta di freni e motori. L'IVC scongiura così perdite di aderenza, stando alla casa del Tridente, e lo fa in modo più regolare e meno invasivo rispetto al controllo di stabilità Esp. Con l'aggiornamento debutta sulla suv il motore biturbo V8 3.9, proposto nelle varianti da 550 CV sulla Levante GTS e da 590 CV sulla rabbiosa Levante Trofeo. Queste ultime però non sono ancora ordinabili, a differenza delle Levante a benzina V6 3.0 da 350 CV e 430 CV e diesel V6 3.0 da 250 CV e 275 CV.



Leggi l'articolo su alVolante.it