NEWS

Le auto potranno individuare pedoni e ciclisti

27 luglio 2012

Si chiama Wireless Pedestrian Detection Technology la nuova funzione di assistenza alla guida che dovrebbe essere in grado di prevenire collisioni con pedoni e ciclisti. La sta sviluppando la GM.

Le auto potranno individuare pedoni e ciclisti

INTERAZIONE A 360° - Secondo il National Higway Traffic Safety Administration, 4.280 pedoni e 618 ciclisti hanno perso la vita nel 2010 in seguito a collisioni con veicoli a motori. Un calo del 25% rispetto ai dati di quindici anni prima ma un numero ancora troppo alto per poter essere accettato. Dopo lo sviluppo del Pedestrian Detection della Volvo, da sempre attenta all’argomento sicurezza, i ricercatori GM sono al lavoro per cercare di ridurre ulteriormente il numero di incidenti mortali.

ATTRAVERSO LO SMARTPHONE - Mentre il sistema degli svedesi utilizza radar e telecamere per prevenire una collisione, la GM sta sviluppando un sistema basato sul Wi-fi Direct, la tecnologia che permette una connessione diretta tra dispositivi in meno di un secondo, senza l’utilizzo di punti di accesso condivisi (come il wi-fi di casa). Integrato sulle vetture del Gruppo, tale sistema permetterebbe di rilevare pedoni e ciclisti dotati di smartphone con Wi-fi Direct. Ma potrebbe anche consentire alle auto di interagire tra loro avvertendo, per esempio, se un'altra vettura sta arrivando nei pressi di un incrocio dove non c'è visibilità. Tra le altre funzionalità, figurano la possibilità di trasferire file in tutta sicurezza o scambiare informazioni sul traffico.

VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di mawerick69
30 luglio 2012 - 17:29
:-)
Ritratto di milziade368
31 luglio 2012 - 11:50
Quando guido mi comporto da pedone o ciclista al volante e quando cammino da automobilista appiedato (non vado più in bicicletta). Ben vengano nuovi ritrovati, ma fondamentali rimangono l'educazione, la reciproca comprensione e la capacità di prevedere comportamenti anomali e pericolosi, dote quest'ultima che le attuali tecnologie non riproducono. Permettetemi un anatema a carico dei genitori che impegnano le strisce con deviazioni improvvise mandando il passeggino (occupato) in avanscoperta o che siedono a fianco del guidatore col "babybag" in braccio. Sono manifestazioni di affetto così intense che possono proiettare un innocente verso il Paradiso.
Pagine