NEWS

Goodwood Festival of Speed: al via l’edizione 2017

29 giugno 2017

Nella immensa tenuta del conte March, come ogni anno, saranno presenti auto moderne, storiche o da competizione.

Goodwood Festival of Speed: al via l’edizione 2017

RASSEGNA UNICA - Charles Gordon-Lennox, noto anche come Lord March, è una di quelle persone che dovrebbero scrivere un libro sulla propria vita: in 62 anni ha lavorato come fotografato per Stanley Kubrick, ridato lustro alla meravigliosa tenuta inglese Goodwood House e organizzato due manifestazioni conosciute in tutto il mondo dagli appassionati di automobili, che ogni anno devono comprare i biglietti con largo anticipo per essere sicuri di potervi accedere. Sono la gara per auto storiche Goodwood Revival e il Goodwood Festival of Speed, una rassegna a cui partecipano tutte le principali case automobilistiche con modelli recenti o del tutto nuovi, vetture storiche o prototipi di corsa: nel 2016, ad esempio, la McLaren aveva affidato all’ex pilota Jenson Button una monoposto da Formula 1. L’edizione 2017 del Goodwood Festival of Speed è in programma questo fine settimana (29 giugno-2 luglio) e regalerà grosse emozioni a tutti i partecipanti.

TANTO SUCCESSO - La ricetta del Festival of Speed è unica nel mondo. Non soltanto perché le vetture sono esposte nel parco e rappresentano il meglio della produzione, ma soprattutto per l’eccezionalità del luogo: la rassegna è organizzata proprio all’interno della Goodwood House, situata nel sud dell’Inghilterra a circa 2 ore in auto da Londra, una magione costruita nel 1600 al cui interno si trovano anche campi da golf e cricket, una pista riservata ai cavalli e anche la sede della Rolls Royce. Gordon-Lennox ne è il proprietario, complice la sua estrazione nobile: è conte di March e Kinrara, figlio del X Duca di Richmond. Il 62enne è anche un grande appassionato di motori e mette a disposizione la sua gigantesca tenuta per il Festival of Speed, anche se per motivi di sicurezza ha dovuto fissare un tetto agli accessi: dal 2004 i biglietti disponibili sono 150.000, quando l’anno prima erano stati registrati 158.000 ingressi.

ANCHE LE F1 - Il momento clou del Goodwood Festival of Speed 2017 sarà la gara Hill Climb, esibizione davanti al pubblico lungo un percorso di 1,86 km in leggera salita. Vi partecipano quasi tutte le auto esposte nel parco, in omaggio a una corsa analoga organizzata nel 1936 dal nonno di Gordon-Lennox. I modelli iscritti alla Hill Climb verranno suddivisi in categorie: giovedì sarà il turno per esempio alle supercar stradali e alle vetture mostrate in anteprima (come la Jaguar XE SV Project 8), sabato invece toccherà a un gruppo di auto precedenti la I Guerra Mondiale e domenica faranno la loro apparizione alcune monoposto di Formula 1, anche se per motivi di sicurezza i loro tempi non verranno registrati. 

Aggiungi un commento