NEWS

Great Wall, in arrivo la H6

10 giugno 2013

Il marchio cinese è in salute e ci sono piani di sbarco negli USA nel 2015. In Italia intanto, sta per arrivare il crossover H6.

Great Wall, in arrivo la H6
DALLA CINA ALL’AMERICA - La Great Wall, il più grande produttore privato di automobili cinese, è un marchio in forte crescita con piani di espansione a lungo termine anche al di fuori dei confini nazionali. Ha chiuso il 2012 con ricavi pari a 5,4 miliardi di euro ed un profitto di oltre 700 milioni di euro, un aumento rispetto all’anno precedente del 62 e del 43%. Nel primo quadrimestre del 2013 ha venduto più di 180.000 vetture (+38%) e conta di chiudere l’anno con 800.000 immatricolazioni, 130.000 delle quali destinate al mercato estero. È notizia recente l’intenzione della Great Wall di sbarcare negli Stati Uniti nel 2015, un paese particolarmente attento agli standard di sicurezza, a dimostrazione che il produttore cinese ripone la massima fiducia nelle proprie potenzialità.
 
 
LA H6 IN ARRIVO - In Italia, la gamma della Great Wall si compone della piccola Voleex C20R e del pick-up Steed 5. A breve debutterà la Great Wall H6 (nelle foto), erede della Hover 5, crossover presentata ad aprile al salone di Shangai e già commercializzata in Cina con il marchio Haval. Lunga 464 cm, larga 182,5 cm e alta 174,5 cm, la Great Wall H6 ha un passo di 268 cm e una capacità del bagagliaio compresa fra gli 808 e i 2010 litri a pieno carico. Dunque sarà una concorrente delle varie Ford Kuga, Honda CR-V e Toyota Rav 4. Inizialmente arriverà nel nostro paese con un 2.0 turbodiesel da 150 CV, che nel corso del prossimo anno potrebbe essere affiancato da un 1.5 turbo a benzina di pari potenza (la coppia massima però è di 210 Nm contro i 310 Nm della versione a gasolio).
Great Wall H6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
23
11
18
25
37
VOTO MEDIO
2,6
2.63158
114


Aggiungi un commento
Ritratto di fabio80
24 luglio 2013 - 09:16
Ma guarda che c'è scritto che debutta con un turbo diesel da 150 cv
Ritratto di 911 Carrera
10 giugno 2013 - 22:59
Va vista dal vivo. Come linea, sempre meglio questa del Freemont, Voyager, con pianali vecchi.
Ritratto di Fr4ncesco
10 giugno 2013 - 23:17
Cosa c'entra la linea coi pianali? Cosa significa pianale vecchio? Quello della Voyager è del 2007 e lo usa guarda un po' anche la Volkswagen per la monovolume nordamericana. Quella del Freemont è del 2005 e nel corso degli anni ha subito aggiornamenti vari. Ben saprai che i pianali non si cambiano ogni due e tre, un pianale può anche essere usato per 10-15 anni. I gusti estetici poi sono personali, a me ad esempio cineserie varie non mi garbano.
Ritratto di Fr4ncesco
11 giugno 2013 - 15:12
***Doppio commento dovuto ad un ingrippo del sistema***
Ritratto di 911 Carrera
11 giugno 2013 - 20:22
del G.FIAT resta OSCENA, già brutta x gli americani, ricopiata dal G.FIAT fa pena. Il G. Voyager americano era ben + vecchio, non credo monti 1 pianale solo del 2007, forse sarà stato aggiornato nel 2007, ma la sua nascita credo sia almeno 4/5 anni + vecchio. Il Voyager e G. Voyager nascono nel 2001 sotto Chrysler, e , forse, era già stato usato x altri modelli. Idem x il cugino americano del Freemont, o Fremoont che sia. Su A.V. del 10/07 mi da del G.V. e V. nascita modello 2001, aggiornamento, 2004.
Ritratto di 911 Carrera
11 giugno 2013 - 20:25
Voyager e G.V. nascita modello 2001, aggiornamento 2004. E forse, il pianale, era già stato utilizzato sul Voyager e G. Voyager precedente, 1999 già c'è.
Ritratto di Fr4ncesco
11 giugno 2013 - 21:00
....Nascita modello 2008 sulla piattaforma RT nata nel 2007 per sostituire la RG usata dal 2001 al 2007 sulla quarta generazione. Quella del 99 ovvero la terza generazione prodotta da 96 al 2001 usa la NS finita di sviluppare nel 95 poco prima del lancio dell'auto.
Ritratto di 911 Carrera
11 giugno 2013 - 21:40
Non mi risultano piattaforme nuove x il G.Voyager. Aggiornata SI, ma resta ben diverso il miglioramento dalla nuova creazione.
Ritratto di Fr4ncesco
11 giugno 2013 - 21:55
Una piattaforma non necessita di partire ogni volta da zero, può essere aggiornata. Anche se per quanto mi riguarda, quelle da me citate sono state sviluppate di volta in volte per le varie generazioni.
Ritratto di 911 Carrera
11 giugno 2013 - 23:22
Comunque, solo guardando il PREZZO, tra queste ultime presentate mi piace molto il Tata Aria. Vado a vederlo, e , forse, provarlo, sabato, se riesco. Il Voyager non mi piace proprio.
Pagine