NEWS

L’ambiziosa Great Wall interessata alla Jeep

21 agosto 2017

Il costruttore cinese annuncia di voler acquistare la Jeep e di essere in contatto con la FCA, la quale però smentisce.

L’ambiziosa Great Wall interessata alla Jeep

GRANDI AMBIZIONI - L'obiettivo annunciato dalla cinese Great Wall Motors è diventare il primo costruttore di suv al mondo. Per farlo ha messo nel mirino la Jeep, che nelle suv e nelle fuoristrada ha una lunga esperienza, tanto da voler discutere le possibilità di un'eventuale acquisizione del marchio. Lo ha confermato il presidente della Great Wall, Wang Fengying, con una email al magazine americano Autonews, secondo cui l'azienda è disposta ad iniziare le trattative con la FCA, gruppo di cui la Jeep fa parte e di cui viene considerata un fiore all’occhiello. 

PESCE PICCOLO MANGIA PESCE GROSSO? - La FCA ha precisato oggi di non essere stata approcciata da Great Wall Motors riguardo al brand Jeep o ad altre questioni relative al suo business. L'ambiziosa società cinese è più piccola della FCA: nel 2016 i due costruttori hanno fatturato rispettivamente 14,8 miliardi e 131 miliardi di dollari. La Great Wall appare però fiduciosa sulle possibilità di ottenere i finanziamenti per completare l’operazione. Un analista della banca Morgan Stanley ha stimato che la Jeep, se venisse scorporata dalla FCA, potrebbe valere circa 33,5 miliardi di dollari, in virtù della crescita potenziale in termini di vendite e dei buoni risultati economici che la Jeep potrebbe garantire. La casa americana nel 2016 ha venduto circa 1,41 milioni di auto in tutto il mondo (contro le 500.000 del 2008), ma l’obiettivo è raggiungere i 2 milioni nel 2020, complice l’arrivo di nuovi modelli e il successo delle suv nei ricchi mercati cinese e statunitense.

OPERAZIONE PIANIFICATA DALL’ALTO - La Jeep ha realizzato negli Anni 40 i veicoli fuoristrada per l’esercito statunitense e da allora si è costruita una solida reputazione nelle auto offroad, diventando fra i costruttori più noti e di esperienza nel genere: non è un caso che il suo nome sia diventato un sinonimo di fuoristrada. La Great Wall è invece piuttosto giovane (è stata fondata nel 1984), è specializzata anch’essa in suv e fuoristrada, ha venduto l’anno scorso circa 1,1 milioni di vetture e, pur essendo uno dei più forti costruttori cinesi a livello di esportazioni, ha un mercato prevalentemente locale. Ma le cose sono destinate a cambiare: al governo cinese non basta più il mercato interno e ha pianificato una sorta di espansione strategica a livello mondiale, "invitando" le aziende cinesi ad acquistare aziende straniere. E la Great Wall sembra volere cogliere la palla al balzo puntando al “boccone” più grosso che c’è nel suo settore.

Aggiungi un commento
Ritratto di Dirk
22 agosto 2017 - 16:57
Quali fatti?? Se è vecchio ne metta uno più recente lei. Vedremo se non la acquisterà. Non spetta ne a me ne a lei deciderlo.
Ritratto di Eccomi
22 agosto 2017 - 18:11
L'articolo era lacunoso sulle fonti e sui numeri dell'invenuto, che comunque si riferiva a diversi mesi fa. Nel periodo Gennaio-Luglio 2017 nel mercato italiano la Giulia è seconda e di poco alla A4, e lascia dietro Serie 3 e Classe C. Lasciamo perdere Jaguar. Fai riferimento al file, segmento D, sezione destra che conteggia le vendite totali del periodo. Ricordo che la Giulia è in sola versione berlina, quando le altre (a parte Jag) conteggia pure le sw: http://www.unrae.it/files/07%20Luglio%202017_Top%20ten%20per%20segmento_5980a1d612505.pdf Per quel che riguarda l'Europa, nonostante non tutti i mercati siano stati implmentati da Alfa e che questo sia solo il primo anno di vendita completo sui 12 mesi, la situazione al primo semestre è discreta e distacca Jag, Infinity e Lexus (anche qui, sono conteggiate le versioni sw per chi le produce): http://carsalesbase.com/european-sales-2017-h1-premium-midsized-segment/ Poi ci sono il mercato USA, Canada e Cina, ecc. Il fenomeno che ha redatto l'articolo non considerava che Giulia è fatta solo in Italia, dunque la produzione alimenta tutti i mercati e che sui piazzali si accumulano vetture che partono per mezzo mondo. In ogni modo sei fuori tema per l'ennesima volta. Fca fattura 10 volte Great Wall, vende 5 volte GW, ed ha modelli molto profittevoli. Il tema è GW che vorrebbe FCA e tu scrivi scrivi ma a parte battute e sciocchezze non hai nulla da affermare.
Ritratto di Dirk
22 agosto 2017 - 18:18
E cosa dovrei affermare secondo lei?? Io commento gli articoli di AlVolante come tutti qui dentro del resto. Ho premesso nel mio commento che il link era del 31 marzo e quindi poteva essere datato. Se, poi, la notizia è falsa scriva alla redazione non a me. Vabbè, come non detto, anzi scritto. saluti.
Ritratto di morino
21 agosto 2017 - 13:45
Jeep ormai assorbita da FCA è già di fatto una macchina similcinese... Conviene sbarazzarsene adesso finchè c'è qualcuno che ancora non l'ha capito. E quando passerà anche la moda dei SUV poi che si farà?.?.?... Fare cassa ora o svendere dopo in fase di salvataggio come ha fatto Chrysler.
Ritratto di twinturbo
21 agosto 2017 - 14:02
Attenzione che Jeep non è um solo modello, ma il marchio. Poi i vari modelli sono Compass, Wrangler etcetera. In particolare Renegade se non erro viene prodotta anche in Italia e assimilata per immagine e contenutea una similpremium, basta andarsi a far fare un preventivo in concessionaria e vedere quanto tanto comunque venda
Ritratto di morino
21 agosto 2017 - 14:28
Infatti tutti suv o crossover e fuoristrada, capisco che per portare i bambini a scuola o per prendere l'aperitivo sia fico e di moda, ma come dice la parola stessa prima poi passa anche quella. Poi similpremium!!! un pò come similpelle ecc ecc... ahaha mi fate morire dal ridere...
Ritratto di twinturbo
21 agosto 2017 - 16:12
Degustibus. A me la Mercedes GLC coupé è la macchina che più piace al momento, ed è un Suv. Non penso che sarebbe valida solo per portare i bimbi all'asilo o per l'aperitivo al bar, ma presumo che anche in autostrada o extraurbano abbia doti da far valere
Ritratto di emergency
22 agosto 2017 - 12:37
Infatti Jeep non fa sconti soprattutto su Renegade ma danno solo dei pacchetti in omaggio del valore di 1000\1500 euro max. La Jeep non sarà mai cinese visto quanto è quotata dicono gli esperti che valga 100 miliardi di euro.
21 agosto 2017 - 14:26
I SUV ormai non sono più una moda, stanno rimpiazzando in tutto e per tutto le auto tradizionali, basti pensare che molti SUV hanno sostituito berline e monovolume.
Ritratto di morino
21 agosto 2017 - 14:40
Discorso vero, ma in Italia (peraltro un mercato marginale...), all'estero sono più intelligenti... poi stuferanno anche quelle. Due colleghi che avevano un suv e un crossover li hanno cambiati di recente per tutt'altro... non è un dogma, si può scegliere di cambiare..
Pagine