NEWS

Gruppo Volkswagen: più elettriche di Tesla entro il 2025?

Pubblicato 16 febbraio 2021

Secondo gli analisti, il Gruppo Volkswagen è destinato a superare la casa americana nella vendita di auto elettriche. E non teme l’auto della Apple.

Gruppo Volkswagen: più elettriche di Tesla entro il 2025?

INIZIO PROMETTENTE - Il Gruppo Volkswagen ha profuso molte risorse nello sviluppo dell’auto elettrica. Investimenti a lungo termine che stanno già dando i loro frutti. E non è di certo un caso se la compatta Volkswagen ID.3, la prima auto a batteria costruita sulla specifica piattaforma MEB, sia risultata la terza elettrica più venduta in Europa (54.000  unità, qui per saperne di più) nonostante un lancio avvenuto nel mese di settembre 2020.

PREVISIONI DI CRESCITA - Performance che non hanno di certo stupido gli analisti, i quali prevedono che il Gruppo Volkswagen, entro i prossimi cinque anni, possa superare la Tesla e diventare così il più grande costruttore al mondo di auto a batteria. Secondo la società di analisi LMC, entro il 2025, la quota di mercato globale della Tesla dovrebbe scendere dall’attuale 20 al 10%. Congiuntamente viene prevista una crescita della quota del Gruppo Volkswagen dal 10 al 15%. La Tesla, dovendo far fronte a una sempre maggiore concorrenza, non solo del Gruppo tedesco, che oltre alla ID.3 potrà contare anche sulla suv ID.4, ma anche di BMW, Ford, Toyota e Mercedes, non sarà così dominante come adesso.
  
26 MILIONI IN 10 ANNI - Entro il 2030, il Gruppo Volkswagen prevede di aver costruito un totale di 26 milioni di auto elettriche in tutto il mondo, di cui 19 milioni basati sulla piattaforma MEB, e i restanti sette milioni sulla piattaforma PPE (Premium Platform Electric) ad alte prestazioni.

NON TEME LA APPLE - In questo mercato di auto elettriche in costante crescita non è escluso il debutto di alcune grandi aziende provenienti dal mondo dell’elettronica. Come ad esempio ad Apple, il cui progetto di progettazione di un’auto sembra proseguire, che ora sta cercando a chi affidare la produzione (tra i papabili Hyundai-Kia, Magna e Foxconn). Secondo il ceo del Gruppo Volkswagen, Herbert Diess, l’approdo della Apple è piuttosto logico, poiché la compagnia di Cupertino, oltre che su un’ingente somma di capitali, può contare su specifiche competenze in ambito software e batterie. Nonostante ciò, in un’intervista rilasciata a Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung, il ceo tedesco sostiene di non temere l’ingresso di Apple. Diess prevede una crescita delle competenze del Gruppo Volkswagen in ambito software, così da poter competere al meglio anche con le agguerrite aziende tech, che si stanno concentrando anche sulla guida autonoma.





Aggiungi un commento
Ritratto di emergency
17 febbraio 2021 - 10:50
Si ma Tesla è avanti luce sull'elettrico e la tecnologia impiegata è il top e si vede, la VW con il tempo ci arriverà, ma ci vorrà tempo, così come tutte le altre case automobilistiche.
Ritratto di Mbutu
17 febbraio 2021 - 11:13
Non metto in dubbio che Tesla sia anni avanti. Ma qui non stiamo parlando di chi vincerà il premio per la tecnologia migliore. Stiamo parlando di chi farà maggiori numeri di vendita. Ed il gruppo VW ha un potenziale (rete di vendita/assistenza, numero di modelli, segmenti coperti, ecc) che Tesla non ha. Ma non dico che sia una mancanza degli americani. Intendo proprio che stanno su due piani diversi. Tesla, così come è, non è giusto venga paragonata ai grandi gruppi. Va confrontata con altri singoli marchi premium. Per intenderci, la sfida deve essere tra Tesla ed Audi. Non certo tra Tesla e Audi+Skoda+VW+Seat+ecc.
Ritratto di Flynn
17 febbraio 2021 - 11:35
Nel mio caso la mancanza di un confronto diretto di un dealer limita la possibile scelta di Tesla. Sarei molto più propenso a mercanteggiare per una ID4 piuttosto che ordinare una 3 online.
Ritratto di Mbutu
17 febbraio 2021 - 15:01
Esattamente Flynn. Questo ad esempio è un fattore che nulla ha a che fare con la tecnologia del mezzo ma molto con i numeri di vendita.
Ritratto di Massi VT
17 febbraio 2021 - 14:30
1
...ma ad esempio ce la faremo, entro il 2025, ad aver sistemato i mille problemi che affliggono l'elettronica e il software della Golf 8? Tacci vostri, sennò la regalate..
Ritratto di Giuliopedrali
17 febbraio 2021 - 19:00
La cosa impressionate è che VW non se la veda più con GM o PSA o Toyota ma con Tesla.
Ritratto di maurofiftyfive
18 febbraio 2021 - 00:43
Mah, tutti a incensare Tesla. Ma lo sapete che le sue batterie sono della Panasonic? Lo sapete che la giga fabbrica o come si chiama è fatta dalla Panasonic? Macchinari e batterie, pensate un po'. Lo sapete che le Tesla 3 sono assemblate da far pietà? Appena i numeri di vendita saranno più appetibili le grandi industrie come Volkswagen, Mercedes e sorelle tedesche saranno completamente pronte e in vetta, come sempre. E con tecnologia e qualità costruttive ai massimi livelli. Come sempre. Altro che tecnologia Tesla. Musk bravo nel marketing sì senza dubbio. Ma giocando da solo puoi sparare panzane. Quando ti devi confrontare con la concorrenza la faccenda cambia...
Ritratto di emergency
18 febbraio 2021 - 07:55
Mha io la Tesla lo vista perchè il mio capo boss la acquistata la Model S una superbomba prima aveva la Mercedes GLS 2.9 ha solo detto che Tesla è sopra di gran lunga a Mercedes e dire che Mercedes è il top delle case teutoniche. Di quello che ha detto lei dott. Mauro.... non risulta a nessuno.
Ritratto di maurofiftyfive
18 febbraio 2021 - 10:16
Non parlavo della S ma della 3.
Ritratto di Bacca
18 febbraio 2021 - 17:53
ci vuole poco, tesla ha due o tre modelli che tra l'altro non se li compra nessuno
Pagine