NEWS

Arriva in Italia la suv cinese Haval H2

Pubblicato 06 giugno 2019

La Haval H2 è una suv dalle dimensioni compatte con un motore 1.5 benzina/Gpl da 140 CV. Prezzi a partire da 17.900 euro.

Arriva in Italia la suv cinese Haval H2

PUNTA AL PRIMATO - La Great Wall è uno dei primi gruppi automobilistici in Cina, dove l’anno scorso ha consegnato 1.053.039 milioni di automobili, comprese quelle con il marchio Haval specializzato in suv di qualità superiore rispetto alla Great Wall. La Haval ha obiettivi ambiziosi, perché stima di vendere 2 milioni di auto l’anno entro il 2023 e punta a diventare il primo costruttore al mondo di suv, tanto da aver previsto l’arrivo di venti nuovi modelli, compreso un suv elettrico alimentato a idrogeno. Ora il rampante marchio Haval sbarca in Italia grazie alla società bresciana Eurasia Motor Company, la stessa che importa da anni anche le Great Wall.

PUNTA SUL PREZZO - La prima Haval ad arrivare in Italia è la H2, una suv che punta molto sul favorevole prezzo d’acquisto: è lunga 433 cm, pochi cm in meno di Jeep Compass e Nissan Qasqhai, ma il suo prezzo è di 17.900 per l’allestimento Easy e 19.900 euro per quello Premium. La Haval H2 non ha gli aiuti alla guida delle rivali più blasonate, ma compresi nel prezzo ci sono sei airbag, i sensori di distanza, il regolatore di velocità, il climatizzatore, la connettività bluetooth, il volante e il pomello del cambio in pelle e le ruote di 18”, mentre la H2 Premium ha di serie anche i sedili in pelle regolabili elettricamente, il “clima” bizona, lo stereo con presa usb, il tetto apribile elettrico e lo schermo di 8” nella consolle (costa 480 euro per la H2 Easy). Si pagano a parte la vernice metallizzata e lo schermo di 9”.

BENZINA E GPL - Il motore della Haval H2 è un 4 cilindri aspirato a benzina di 1.5 litri con 140 CV di potenza con doppia alimentazione benzina/Gpl; l’impianto è compreso nel prezzo di entrambi gli allestimenti. Il cambio è manuale a 6 marce, la trazione anteriore. L’aspetto della suv cinese è all’insegna della sobrietà, ma non mancano alcuni dettagli originali: la grande mascherina cromata dà una certa personalità all’anteriore, dove spiccano anche le luci diurne a led, (di serie) mentre l’emblema nel montante posteriore del tetto è ispirato ad alcune suv europee. La Haval offre una garanzia di 3 anni o 100.000 km sui nuovi modelli acquistati presso le proprie concessionarie.

Haval H2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
10
12
21
68
VOTO MEDIO
2,1
2.07143
126




Aggiungi un commento
Ritratto di fred3000
8 luglio 2019 - 11:16
imho è un acronimo di un'espressione inglese "in my humble opinion", ossia, tradotto più o meno liberamente: "a mio modesto parere"
Ritratto di Fr4ncesco
7 giugno 2019 - 13:30
2
I prodotti di consumo elettronici e le auto hanno dinamiche totalmente diverse non confrontabili per una serie di motivi (costi, omologazione, assistenza, affidabilità, percezione). I cinesi fanno auto elettriche non da ieri e non rispondono ai gusti europei per una serie di motivi come non lo fanno i trucks USA in Europa e viceversa le citycar in America, ogni mercato ha le sue peculiarità.
Ritratto di Giuliopedrali
7 giugno 2019 - 17:48
Gwent, questa è semplicemente una cinese ormai vecchio stampo, però il prezzo è concorrenziale ed è robusta, guarda le altre Haval però...
Ritratto di alex_rm
6 giugno 2019 - 19:38
Che pessima cinesata
Ritratto di autofun98
6 giugno 2019 - 19:50
Ho dato un'occhiata sul sito, il motore dovrebbe essere turbo (non aspirato). Parlano poi di Blind Spot "per zona morta ruota anteriore", non è chiaro a cosa facciano riferimento. Il prezzo non è male considerata la dotazione e le dimensioni.
Ritratto di puccipaolo
6 giugno 2019 - 22:13
6
La prima cosa che ho pensato ..1.5 con 140 cv aspirato sono quasi 100cv/litro...buono per un SUV a gpl ah! ah! Comunque se proprio non li ho vado su un usato piuttosto
Ritratto di marcoluga
6 giugno 2019 - 19:52
1
Banale ma non brutta. Io comunque non la comprerò mai.
Ritratto di bellaguida
6 giugno 2019 - 19:59
Non oso immaginare il crash test di tale quadriciclo.
Ritratto di Giuseppe1988
7 giugno 2019 - 16:50
2
In realtà, incredibile ma vero, ha ottenuto 5 stelle: https://www.ancap.com.au/safety-ratings/haval/h2/287435
Ritratto di Giuliopedrali
7 giugno 2019 - 17:49
E questa è un auto vecchia, le new chinese cars sono davvero superiori in tutto alle nostre almeno dal 2018, lo sa chiunque si informi un minimo.
Pagine