Honda Civic Type R: cattiva fuori e dentro

29 settembre 2014

Tanto vistosa quanto cattiva, la Honda Civic Type R mette sul piatto più di 280 CV: debutterà il prossimo anno.

Honda Civic Type R: cattiva fuori e dentro
LA PRIMA COL TURBO -  Anche se, come la Jazz e la HR-V di nuova generazione, viene definita dal produttore una concept, la Honda Civic Type R presentata al Salone di Parigi è la versione definitiva. Come suggerisce la sigla, si tratta della versione anabolizzata della berlina giapponese: una tradizione iniziata nel 1992 con un modello per il solo mercato giapponese. Più di vent'anni dopo, ecco che la Honda Civic Type R dichiara una potenza simile (“superiore a 280 CV”) grazie a un 4 cilindri V-TEC turbo da 2 litri. Ed è proprio il turbo l'elemento di rottura del nuovo modello: sarà accettato o no dagli aficionados del modello, che hanno sempre avuto tra le mani motori in grado di allunghi motociclistici pur rimanendo al contempo molto trattabili?
 
 
PULSANTE MAGICO - Il cambio della Honda Civic Type R è manuale a 6 marce, la trazione anteriore - il che implica una bella sfida progettuale per gestire sull'assale anteriore una coppia che, non dichiarata, si preannuncia abbondante - se dovessimo azzardare il dato, diremmo tra i 300 e i 350 Nm. Presente un pulsante per modificare l'erogazione del motore e agire sulla taratura di sterzo e sospensioni: la Honda lo chiama, semplicemente, “+R”.
 
 
INGLESE DI COSTRUZIONE - Dotata di abbondanti appendici aerodinamiche, un aspetto che non lascia indifferenti (i passaruota sono da bodybuilder e i cerchi da 20”), la Honda Civic Type R sarà prodotta nello stabilimento britannico di Swindon (Regno Unito) e commercializzata intro fine 2015. Secondo la casa, è la Honda Type R più estrema di sempre, a partire proprio dal motore, che per coppia, potenza ed erogazione è “il miglior V-TEC di tutti i tempi”. In genere, i nipponici non si sbilanciano mai più di tanto se non a ragion veduta.
Honda Civic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
128
86
58
24
39
VOTO MEDIO
3,7
3.71642
335


Aggiungi un commento
Ritratto di Necchi
29 settembre 2014 - 18:45
E' probabile, ma mentre leggevo il tuo mess, m e' venuto un "flash".... e se invece le case prendessero un altra strada? Tipo quella di passare (o dovremo dire tornare)? alla trazione posteriore?
Ritratto di PariTheBest93
29 settembre 2014 - 19:14
3
Molto bella peccato solo per le 5 porte.
Ritratto di chianinus
30 settembre 2014 - 11:48
ma appassionato come me sembra si sia perduta un'occasione..ok il look e l'"abbocco" a giovinotti danarosi.....perchè manca la trazione integrale?cambio manuale semza "palette"? Secondo me si poteba far meglio..tanto che c'era da ballare...balliamo fino in fondo......
Ritratto di Willy2000
29 settembre 2014 - 21:28
E' talmente aggressiva che sembra un'auto da pista, mi piace molto e 208 cv sono davvero tanti.
Ritratto di UnAltroFiattaro
30 settembre 2014 - 02:28
A me piaceva tantissimo anche l'Integra, un vero mito... Ricordo che anche la 2a serie, disponibile però solo in Giappone era fichissima :D
Ritratto di UnAltroFiattaro
30 settembre 2014 - 02:32
Scusate intendevo la 3a serie dell'Integra
Ritratto di GIADAC
30 settembre 2014 - 10:29
A Parigi sarà presentato il restyling della versione normale.Come mai i fari non gli hanno fatti dietro come questa pur senza spoiler posteriore?Sarebbe stata l'evoluzione perfetta del modello precedente.Quei fari appicciati sopre che escono dal posteriore rovinano l'auto.
Ritratto di sempermi
1 ottobre 2014 - 11:21
Guarda che il posteriore è sempre lo stesso anche su questa è solo lo spoiler che copre la sporgenza dei fanali.Comunque è sempre stupenda .Nella mia ,versione 2012, ho messo diciamo il diffusore posteriore simil carbonio e devo dirti che con i cerchi antracite fà un'altra figura essendo bianca
Ritratto di GIADAC
1 ottobre 2014 - 11:28
Forse non sono riuscito a rendere bene l'idea di quello che volevo dire.Il posteriore sarà simile ma i fari hanno un disegno completamente diverso.Metti il dito sopra allo spoiler e guarda il dietro come sarebbe più bello rispetto alle versioni per i comuni mortali.Molto più vicino come stile a quello della riuscitissima versione precedente.La bellezza e lo stile cambia completamente.La macchina avrebbe acquisito un surplus non da poco a parer mio.
Ritratto di GIADAC
1 ottobre 2014 - 11:35
Questo il dietro dell'attuale.Non mi pare che visivamente sia la stessa cosa delle Type R. http://www.alvolante.it/prova/honda-civic-16-dtec
Pagine