NEWS

Honda Civic Type R da record al Nürburgring

24 aprile 2017

La Civic Type R fa segnare il miglior tempo tra le trazioni anteriori superando la Volkswagen Golf GTI Clubsport S.

Honda Civic Type R da record al Nürburgring

NON DI SERIE - La nuova edizione della Honda Civic Type R ha migliorato il record della pista sul circuito tedesco del vecchio Nürburgring per le automobili a trazione anteriore (guarda il video qui sotto), fermando il cronometro dopo 7:43.8 minuti e togliendo quasi 6 secondi al record precedente, fissato a maggio 2016 dalla Volkswagen Golf GTI Clubsport S (7:50.63 minuti). Il primato è stato ottenuto in condizioni meteo ottimali e con un modello non del tutto analogo a quello che sarà in produzione dall’estate 2017, privo di alcuni componenti interni ma equipaggiato con la gabbia interna in tubi di metallo, che svolge una funzione di sicurezza e non influisce sulla rigidità del telaio. Stando alla Honda, il peso della gabbia compensa quello risparmiato eliminando il divanetto posteriore e il sistema multimediale.

PIÙ VELOCE IN CURVA - La Honda Type R 2017 adottava pneumatici omologati per la strada ma d’impronta sportiva. Il tentativo vincente è stato compiuto il 3 aprile, nel corso di una sessione utilizzata dai collaudatori per apportare le ultime migliorie all’assetto e al comportamento di guida. Il tempo fatto registrare dal nuovo modello è inferiore di circa 7 secondi alla vecchia generazione della Type R, che fermò il cronometro tre anni fa dopo 7:50.63 minuti. La nuova Type R si basa su una differente piattaforma che porta diversi miglioramenti telaistici. Inoltre sono avvenuti affinamenti aerodinamici, un peso inferiore di 16 chili e al telaio: grazie alle carreggiate maggiorate e alle nuove sospensioni posteriori, secondo quanto comunicato dalla Honda, la curva Metzgesfeld è stata percorsa a circa 150 km/h, 10 km/h in più rispetto al vecchio modello.

STORIA E POPOLARITÀ - Il circuito vecchio del Nürburgring misura oltre 20 chilometri ed è una pista molto impegnativa, a causa delle variazioni molto accentuate di asfalto e della presenza di curve in contropendenza. Per questi motivi, e per il fascino dovuto alla sua lunga storia, il Nürburgring è diventato negli anni un banco di prova per le automobili sportive in fase di sviluppo e uno strumento per metterne in evidenza le prestazioni e il comportamento di guida in pista, stimolando una rincorsa serrata al record assoluto o di categoria.

Honda Civic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
186
98
75
57
79
VOTO MEDIO
3,5
3.51515
495


Aggiungi un commento
Ritratto di mika69
24 aprile 2017 - 16:45
Non lo sò se ci riusciremo. So solo che quando rientro da un viaggio con la Giulia sono sempre più stanco rispetto a quando scendo da una serie 3. Per me è quello che conta.
Ritratto di nicktwo
24 aprile 2017 - 17:10
questioni di postura pensiamo... in tutte le conparative a livelli di confort mi sembra di aver letto giulia (nonostante la piu' performante) anche la piu' comoda, molto piu' della bavarese, a vedersela con la sola classe c a insidiarla... a tal proposito quando hai viaggiato in classe c come ti ci sei trovato?... cosi' magari capiamo meglio dove risiede la questione...saluti
Ritratto di mika69
24 aprile 2017 - 21:17
No non è la postura. Ha lo sterzo troppo diretto e infastidisce dopo un po'. Poi è troppo bassa e il motore accelerazione anche parziale entra troppo nell'abitacolo. La Serie 3 è meno sportiva ma è più dolce nei movimenti, ti scuote di meno e ha motore più silenzioso. La Classe C non me la danno mai a noleggio, giusto una volta ci ho fatto 400 km durante i quali ho subito la tortura del sedile, per me che son magretto, son troppo duri. Tutta autostrada quindi di più non so dirti.
Ritratto di nicktwo
24 aprile 2017 - 21:43
ho capito le problematiche... la giulia se non ho frainteso va guidata alla alfa ossia non aggrappati al volante ma relativamente allungati e in fil di mano lo sterzo che infatti e' molto diretto... per il rumore presumo avrai preso una diesel (anche se la rivista concorrente parla di motore poco rumoroso, anche in accelerazione) perche' invece viceversa della benzina (scelta optimale, himo, per un alfista) addirittura diversi tester dicono che la timbrica e' molto gradevole ma forse fin troppo poco percepibile nell' abitacolo (molti miei conoscenti con l' alfa lo stereo in auto lo avevano soppresso perche' si deliziavano a sentire la rombosita' del proprio benzina, bialbero - boxer - twinspark o altro che era)... saluti
Ritratto di mika69
25 aprile 2017 - 08:30
La posizione corretta si individua quando la mano sulla corona a h 12 produce un braccio non disteso, ma ancora piegato. Tutti i punti della corona del volante devono essere raggiunti senza spostare la schiena dallo schienale, per le manovre di emergenza. La Giulia va guidata come le altre da questo punto di vista. Il volante poi, più è verticale e meglio è. La Giulia ha un'ottima posizione di guida.
Ritratto di mika69
25 aprile 2017 - 08:33
Aggiungo Giulia benzina mai provata. Diesel 4-5 volte, e tutte le volte il motore in accelerazione mi ha dato fastidio, non grandi cose, ma vista l'auto mi aspettavo meglio. A velocità costante invece è ok. Il BMW è più silenzioso globalmente, o forse più insonorizzato.
Ritratto di Fr4ncesco
25 aprile 2017 - 11:49
2
Può anche darsi che sia studiato così appositamente perchè sentire il rumore in accelerazione può essere piacevole considerando che è un marchio di indole sportiva. Per esempio anche le Maserati diesel fanno volutamente rumore, oppure quando si vedono le prove delle auto sportive, i tester quando si lamentano dell'assenza di sound dicono che per sentirlo bisogna accelerare.
Ritratto di mika69
25 aprile 2017 - 13:43
Fosse gradevole potrei capire, ma è solo fastidioso.
Ritratto di ELAN
24 aprile 2017 - 23:05
1
Mica 69 una Multipla è comodissima e ci viaggi benissimo.
Ritratto di mika69
25 aprile 2017 - 08:27
Personale ho una Subaru Outback... che mette in riga tutte le altre come comfort e versatilità :-)
Pagine