NEWS

Honda Civic Type R: aggiornamento mirato

Pubblicato 10 gennaio 2020

Novità per la Civic Type R, la berlina sportiva con 320 CV che riceve modifiche a sospensioni e freni.

Honda Civic Type R: aggiornamento mirato

SEMPRE SUL “PEZZO” - La Honda Civic Type R ha saputo ritagliarsi nei suoi 23 anni di carriera (in cinque generazioni generazioni) una fedele schiera di “seguaci” ed è un punto di riferimento per gli amanti delle hot hatch. Le rivali però non stanno a guardare, quindi la casa giapponese ha deciso di aggiornare la Typer R e migliorarla in particolare nel comportamento su strada, con modifiche alle sospensioni e ai freni per renderla ancora più efficace nella guida. 

CAMBIA L’ASSETTO - La Honda Civic Type R 2020 (nelle foto) guadagna inoltre nuovi ammortizzatori, in grado di migliorare il comfort su strada, boccole posteriori più rigide al posteriore e modiche alle sospensioni anteriori per ridurre l’attrito e aumentare l’efficienza. Fra le novità anche i nuovi dischi e pastiglie per i freni, che secondo la Honda resistono meglio alla fatica e sono più efficaci. Poche le migliorie a carrozzeria e abitacolo: è stata ampliata la presa d’aria nella mascherina anteriore, il volante è ora rivestito in Alcantara e la leva del cambio ha una corsa accorciata e un nuovo pomello.

SUONO FAKE - Sotto il cofano della Honda Civic Type R resta il noto motore 4 cilindri turbo 2.0 da 320 CV e 400 Nm di coppia, che invia la potenza alle ruote anteriori tramite un differenziale autobloccante. Debutta l’Active Sound Control, che sfrutta l’impianto audio per intensificare il suono del “duemila” quando si scelgono le modalità di guida più grintose (Sport e +R, mentre la Comfort è per la guida di tutti i giorni).

Honda Civic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
212
104
82
57
81
VOTO MEDIO
3,6
3.576495
536




Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
11 gennaio 2020 - 20:35
@Gordo88: da quale Bibbia lo hai tratto.
Ritratto di littlesea
11 gennaio 2020 - 22:54
1
Lo dice qualsiasi esperto di guida che tra le curve Honda da spesso e volentieri la paga a qualsiasi altra concorrente...non c'è bisogno di disturbare libri sacri...Poi, vero, sull'estetica son gusti ma su modelli con queste caratteristiche preferisco avere un fallo sul cofano che sospensioni e telaio fatto alla fallo maniera...Non so se rendo l'idea...
Ritratto di tramsi
12 gennaio 2020 - 14:17
Sì, rendi l'idea e la macchina, ribadisco, è efficissima, ma già una Megane Trophy è vicinissima. Da lì in poi ci sono le integrali, come le attuali 45 AMG (già la 35, stando alle testate - al volante inclusa - va benissimo, figurarsi la 45) e le future RS (Audi e Ford). BMW, attualmente, si ferma ai 306 cv della M 135 (assimilabile alla 35 AMG) e non ho letto di un ulteriore step in alto. Non v'è dubbio che con 100 cv in più e la trazione integrale, la performance pura, quantomeno in termini di accelerazione o anche uscita dalle curve su fondo non asciutto, è decisamente più godibile.
Ritratto di Gordo88
13 gennaio 2020 - 15:26
1
Bè sono auto che seguono filosofie diverse perchè solitamente le ta sono più leggere e quindi più maneggevoli della 4wd e anche se hanno la traz dalla parte sbagliata non è detto che con un buon diff. autobloccante non possano essere altrettanto efficaci.. Non che sia anti-4wd ad esempio apprezzo molto il sistema a doppia frizione della focus rs oppure quello meccanico old school della impreza sti ma alcune concorrenti hanno pseudo 4wd che rendono l'auto più sicura ma non certo più efficace tra le curve ( vedi golf r, s3, a35-45amg) @tramsi: basta leggere qualche rivista come top gear evo o car che trattano auto di questo genere di auto per sapere che la typer R è la più apprezzata hot hatch degli ultimi anni, non serve interpellare maghi o "divini"
Ritratto di Andre_a
12 gennaio 2020 - 17:47
9
@Gordo88: io questa l’ho sempre interpretata come un’ammissione di inferiorità. Mi immagino questo dialogo: Honda “la nostra Type R è la più veloce tra le trazioni anteriori” Cliente “grazie Honda, allora vado a comprarmi una Subaru” (o qualsiasi marca che produce trazioni integrali o posteriori).
Ritratto di ELAN
13 gennaio 2020 - 15:31
1
Peccato non abbia complessi di inferiorità, tempi su pista alla mano, neppure rispetto a TP e TI.
Ritratto di Andre_a
13 gennaio 2020 - 15:45
9
@ELAN: come no, sta nella definizione stessa: se é l'auto a trazione anteriore piú veloce, e non l'auto piú veloce e basta, significa che ci sono trazioni posteriori e integrali piú veloci di lei. Pessimo marketing, secondo me, sarebbe meglio venderla come la piú veloce nella sua fascia di prezzo o nella sua categoria, ammesso che sia vero (cosa che sinceramente non so).
Ritratto di ELAN
14 gennaio 2020 - 09:35
1
Con 320cv quali TP e TI sono più veloci su circuito??? La pre-aggiornamenti ha poi eguagliato su alcuni circuiti tranquillamente la A45 e la RS3 da 15000 euro in più. Solo la M2 prevale un pò ovunque (tranne Nurburgring).
Ritratto di Andre_a
14 gennaio 2020 - 11:20
9
Non sono fissato coi tempi sul giro, non ti so rispondere. Ripeto peró che, se hai ragione, Honda farebbe meglio a pubblicizzare l'auto come la piú veloce auto nella sua fascia di potenza o di prezzo in quanto non so chi possa considerare la trazione anteriore come un pregio in un'auto sportiva. Penso che la stessa Type R sarebbe ancora piú veloce (e, soprattutto, piú divertente) se fosse TP o TI.
Ritratto di ELAN
14 gennaio 2020 - 09:37
1
Yamakawa, almeno non sono ridotto a fare il troll multi-nick come te per darmi visibilità ed ammazzare il tempo.
Pagine