NEWS

Honda Civic Type R: giro record anche all'Estoril

24 luglio 2018

Continua il tour delle più note piste europee a suon di record per la sportivissima Honda Civic Type R: questa volta tocca all'Estoril.

Honda Civic Type R: giro record anche all'Estoril

ESTATE RICCA - Al pari di molti turisti anche la Honda ha organizzato un tour europeo nell'estate 2018. Il costruttore ha deciso però di far tappa su alcune celebri pista del continente, dove con la berlina sportiva Honda Civic Type R proverà a stabilire di volta in volta il record sul giro per i modelli a trazione anteriore. La quarta e penultima tappa del tour era in programma sul circuito portoghese di Estoril, lungo 4,2 chilometri e presente fino al 1996 anche nel calendario della Formula 1, dove il pilota portoghese Tiago Monteiro è riuscito nell'impresa facendo registrare il crono di 2.01:84 minuti, mai così basso per un'auto di serie con la trazione sulle ruote davanti (guarda il video qui sotto). Monteiro è un pilota 42enne originario di Porto, al via di 37 gare in Formula 1 fra il 2005 e il 2006, che da allora ha corso in svariate altre categorie ottenendo come miglior risultato un terzo posto finale nel campionato turismo WTCC 2016.

HA UN 2.0 DA 320 CV - Per l'occasione è stata utilizzata una Honda Civic Type R del tutto uguale a quella di vendita, pneumatici compresi, scelti dalla casa giapponese per dimostrare che la berlina è velocissima fra i cordoli anche senza migliorie specifiche per la pista. La Honda Civic Type R è la variante più sportiva e prestazionale della berlina compatta Civic, messa a punto dalla casa giapponese con il preciso obiettivo di far divertire chi la guida. Il costruttore giapponese parla di una velocità massima di 272 km/h e di un'accelerazione 0-100 km/h in 5,7 secondi, raggiungibili grazie al potente motore 2.0 da 320 CV, che fa affidamento sull'assetto sportivo per scaricare la potenza sulle ruote anteriori. La Type R ha già stabilito il record sul giro per auto a trazione anteriore sulle piste del Nürburgring (qui la news), Magny-Cours, Spa-Francorchamps (qui la news) e Silverstone. Per completare il tour manca quella ungherese di Budapest, l'Hungaroring, dove domenica 29 luglio è in programma il Gp di Formula 1.

VIDEO
Honda Civic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
136
86
71
48
69
VOTO MEDIO
3,4
3.41951
410


Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
25 luglio 2018 - 07:53
1
Sul discorso tamarraggine o meno penso sia più una questione di abitudine visiva locale/territoriale, non di meno indotta da canoni delle stesse magari case in quel paese/continente. Mi spiego: magari in Australia (è solo un esempio ipotetico) potrebbe non fare orrore una coupé 300-350Hp ribassata con 4 scarichi e alettone + minigonne, ma viceversa potrebbe un suv su base utilitaria - bicolore (entrambi metallizzati,che ne sò nero il tetto e arancio-rosso dorato o azzurro acceso il resto) - cerchi da 18 diamantati - led obbligatori - cromature a gogò - eventuali inserti in plastica pseudoalluminio sotto i paraurti; il tutto poi con trazione anteriore e motore da una 80-90ina di cavalli max, preferibilmente diesel (per dire che poi non ha nemmeno particolari aspirazioni prestazionali a supportare tanta esuberanza/appariscenza estetica). Fra l'altro quest'ultima la classica mini-suv a cui molti qui in Italia/Europa aspirano e comprano
Ritratto di ELAN
25 luglio 2018 - 09:15
1
A me paiono pacchiane le Audi, clonate e onnipresenti. Le S-Line le trovo molto pesanti e tamarre, belle come sportive ma non certo eleganti nè sobrie.
Ritratto di ELAN
26 luglio 2018 - 15:45
1
puccipaolo, se esiste una definizione di "provinciale" ne sei la comica incarnazione.
Ritratto di gjgg
24 luglio 2018 - 21:00
1
Un' auto a quanto pare irraggiungibile. Mi chiedo dove siano finite le varie Megane, Octavia, Focus, Leon, Giulietta, Golf. Un argine prima o poi va messo a tale strapotere
Ritratto di gjgg
24 luglio 2018 - 21:03
1
Ovviamente anche 308, i30 ecc.
Ritratto di Leonal1980
24 luglio 2018 - 21:35
3
Dimentichi BMW Serie 1 Mercedes classe A e Audi RS3
Ritratto di gjgg
24 luglio 2018 - 21:55
1
Le vedrei, almeno sulla carta, livellate al di sopra. Già solo le potenze che in alcuni casi toccano anche i 400HP. Sono all'incirca il 25% in più. Sul versante prezzo poi
Ritratto di gjgg
24 luglio 2018 - 22:02
1
Insomma non sarebbe nemmeno equo aspettarsi che un'auto da 30.000€ vada come una da 50.000, a parisegmento
Ritratto di ELAN
25 luglio 2018 - 09:40
1
In pista accade proprio questo, sembra.
Ritratto di gjgg
25 luglio 2018 - 10:17
1
Ah. Allora dovrei rifare il discorso che probabilmente triade si è un po' adagiata sugli allori nei vari anni in merito a farsi concorrenza sul lato dinamico-prestazionale. Alla fine l'impressione potrebbe sembrare di essersi prevalentemente limitati più che altro a iperpompare di cavalli fin dove altri per scelta o necessità non si spingevano. E questo avrà permesso un certo margine per stare poi avanti in strada per un dato periodo. Molte concorrenti (con una tradizione pistaiola molto radicata e di alta scuola, quindi italiane-inglesi-giapponesi) però stanno rimettendo fuori la testa e questi limiti finiscono per venìre a galla. Se un'auto da 320HP sta davanti a una parisegmento da 370-400HP che le costa 1.5-2 volte, mi sa che bisognerebbe rimboccarsi le maniche.
Pagine