La Honda HR-V in versione europea

10 settembre 2014

La versione europea della Honda HR-V sarà una delle novità più ettese della casa nel 2015: certo il motore diesel, in forse quello ibrido.

La Honda HR-V in versione europea
DA VEZEL AD HR-V - Possiamo considerare l'antenata di questa Honda HR-V a pieno titolo come la fondatrice della categoria delle crossover. Era il 1999, troppo in anticipo rispetto ad un mercato non ancora maturo. Ora la Honda ci riprova con una nuova generazione della HR-V, che sarà presentata al Salone di Parigi del prossimo ottobre in versione europea. La casa la definisce ufficialmente un “prototipo” ma, quella delle foto, è in sostanza della versione di serie. La Honda HR-V per l'Europa è strettissima parente della Vezel già in commercio in Giappone da qualche mese, con un design filante e un muso che - nelle livree chiare - presenta un contrasto marcato con il motivo a “V” creato da fari, mascherina e presa d'aria sul paraurti.
 
ARRIVA A METÀ 2015 - La Honda HR-V, che dovrebbe arrivare intorno a giugno 2015 a un prezzo di circa 22-23 mila euro, andrà a confrontarsi con Opel Mokka e Nissan Qashqai, le due leader di un mercato in forte crescita. Quello appunto delle crossover intorno ai 430 cm (429 nel caso della HR-V). La Honda, nel progettare la sua crossover, ha puntato molto sullo spazio interno: lo ha fatto con soluzioni strutturali, quali il serbatoio posto centralmente sotto il pianale per ricavare più spazio all'interno dell'abitacolo, e con la componibilità dei sedili (definiti, testualmente, “Magic Seats”, “sedili magici”). Il divano posteriore si abbatte completamente, per creare un piano di carico senza scalini.
 
 
DI SICURO È DIESEL - Top secret, per ora, i motori: c'è tuttavia da scommettere che, a misura d'Europa, arriverà il diesel 1.6 da 120 CV già adottato su altre Honda. Più incerto il destino dell'ibrido, lanciato fuori Europa: nel Vecchio Continente la Honda ha ridotto il proprio impegno su questa tecnologia, sospendendo l'importazione di Insight e CR-Z.
Honda HR-V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
115
73
47
38
40
VOTO MEDIO
3,6
3.591055
313




Aggiungi un commento
Ritratto di supernapolmen
10 settembre 2014 - 20:23
..ma che bella sorpresa ha fatto honda!!! se solo montasse il sistema 4x4 della legend sarebbe il TOP....
Ritratto di zero
11 settembre 2014 - 02:14
E' bella, ma ultimamente mi sto sempre più innamorando del kodo di Mazda. Vedremo che cosa combineranno con la CX-3, ma se alla Mazda otterranno gli stessi risultati di 2, 3 e 6, penso che non avrei dubbi nella scelta tra Mazda e Honda.
Ritratto di studio75
11 settembre 2014 - 08:53
5
Il difetto di Honda, credo, sta nel fatto di offrire al pubblico una gamma risicata di motorizzazioni. Al solito bisogna accontentarsi di motori piatti e cambi ordinari. Chi ha bisogno solo di un mezzo di trasporto si accontenta.
Ritratto di H-ROSSA無限
11 settembre 2014 - 10:41
1
Chiedo scusa, ma in che senso "motori piatti"? Sul fatto che il più grande costruttore di motori, impieghi poche varianti del diesel e benzina é vero, però non ha senso montare un 1.2 diesel da 200cv (come fanno alcuni), su un auto media, affidabile come un carrello della spesa. I motori Honda sono pochi, collaudati e affidabili, poi se vuoi un motore sportivo ti butti sui Vtec.
Ritratto di sempermi
11 settembre 2014 - 17:16
Sinceramente cambio preciso, diciamo perfetto non vorrei esagerare però,quando si spinge cambiate sui 6500/6700 giri e devo dirti che il piacere di guida c'è .Poi mi devi dire cosa intendi per piacere di guida ,si vede che non hai mai guidato un apirato ,provare per credere
Ritratto di studio75
11 settembre 2014 - 17:45
5
Purtroppo non ho potuto provare il 1.8 honda aspirato né alcun altro modello perché qui a Bari i modelli Honda li puoi solo vedere fermi in concessionaria. Sono amareggiato perché avrei voluto comprare la Civic apprezzandone sia la linea che le soluzioni molto pratiche degli interni ma, sinceramente, senza sapere che sensazioni di guida avrebbe dato su strada non ho potuto rischiare. Per la Leon, invece, avendo la stessa meccanica di Golf e Audi è stato semplice provare il motore ed il cambio che poi ho scelto. I gusti sono sempre personali, l’honda hrv la prenderei solo se mi permettesse percorrenze di 15-16 km/l viaggiando a media 150km/h, piatta in curva e cambio automatico con leve al volante;
Ritratto di H-ROSSA無限
11 settembre 2014 - 18:06
1
Si, questo lo capisco, effettivamente il nuovo 1.6 i-dtec é arrivato troppo tardi sul mercato.
Ritratto di sempermi
11 settembre 2014 - 19:24
Ora capisco ,per mè è la prima honda e devo dire che ne sono molto contento, di media quasi 15 con un litro e la utilizzo soprattutto in città ,per un 1800 benzina direi buono.Per la leon gran bella scelta,la preferisco sia alla golf che all'audi esteticamente parlando.
Ritratto di giancarlo78
2 ottobre 2014 - 15:02
direi che volevi honda.. ma ti sei accontentato della leon.. solo perchè ti sei fidato della meccanica golf e audi... hai sprecato una tua scelta per seguire.. "" la comprano tutti.."" te lo dice uno che per prendersi una civic.. ha girato 5 province... vediamo se ora la tua auto ti da soddisfazione per almeno 8 anni.. e dopo ti vien male lasciarla ..
Ritratto di CUORE
11 settembre 2014 - 10:04
Bella vettura , con un piglio anche sportivo , ci potrei fare un pensierino se i costi di manutenzione honda non fossero più cari di altri .
Pagine