NEWS

Honda HR-V: l’abbiamo vista dal vivo

Pubblicato 10 settembre 2021

In occasione della Milano Design Week, la Honda ha mostrato per la prima volta in Italia la nuova crossover compatta HR-V. Ibrida e minimalista, sarà dietro le vetrine delle concessionarie da febbraio 2022.

Honda HR-V: l’abbiamo vista dal vivo

DESIGN DI ROTTURA - Svelata all’inizio del 2021, la terza generazione della crossover Honda HR-V non ha nulla in comune con le precedenti. L’aspetto elaborato, con il susseguirsi di linee decise nella carrozzeria, ha lasciato il posto a un linguaggio stilistico improntato al minimalismo. La mascherina anteriore a sviluppo orizzontale, le fiancate levigate e i fanali collegati da una sottile striscia di led che corre da una parte all’altra del portellone, caratterizzano la nuova Honda HR-V. Dal vivo l’auto trasmette una sensazione di modernità, di vettura di sostanza che concede poco al superfluo. Simili le dimensioni fra il nuovo e il vecchio modello, con una lunghezza intorno a 430 cm e l’altezza ridotta di una paio di centimetri (per un totale di 159 cm).

SPAZIO E TECNOLOGIA - Secondo la casa l’abitacolo della nuova Honda HR-V è più grande, specie per chi siede dietro: dispone di 3,5 i cm in più per le gambe e il tunnel ribassato nel pavimento non limita l’agio per chi siede al centro del divano. L’ambiente è semplice, moderno e dominato dai due schermi per il sistema multimediale (9”) e il cruscotto digitale (7”). In questa prima presa di contatto statica con un esemplare di serie, abbiamo notato una maggiore attenzione per la qualità dei materiali, con rivestimenti morbidi per la parte alta dei pannelli delle porte e della plancia. Ricca la dotazione tecnologica offerta di serie o come optional. La nuova Honda HR-V porta al debutto il pacchetto Honda Sensing potenziato: comprende tutti i più recenti assistenti alla guida (come il mantenimento in corsia), che basano il loro funzionamento anche sulla telecamera nel frontale dell’auto. Il sistema promette una maggiore capacità nell’elaborare i dati raccolti per rendere ancora più puntuale ed efficace la risposta dei dispositivi di sicurezza. Un esempio? Secondo la Honda è migliorata la precisione nel rilevamento dei pedoni e la fluidità di funzionamento del cruise control adattativo. 

COME FUNZIONA IL SISTEMA IBRIDO - A muovere la crossover giapponese ci pensa un’evoluzione del sistema ibrido della Honda Jazz. È composto da un 1.5 a benzina e da un’unità elettrica per una potenza combinata di 131 cavalli e 253 Nm di coppia. L’auto è una “full hybrid” dove la gestione elettronica stabilisce, in base alle condizioni di guida, come far interagire i due motori. In genere, alle basse velocità, il quattro cilindri funge da generatore per l’unità  elettrica che muove le ruote. Per una maggiore prontezza nello scatto in fase di accelerazione, anche il 1.5 può contruibuire direttamente nel dare trazione mentre ad andatura costante a velocità autostradale è il solo motore termico a far viaggiare l’auto. La Honda HR-V sarà in vendita da febbraio 2022 nella sola variante ibrida a due e a quattro ruote motrici: quest’ultima non utilizza una seconda unità a corrente al retrotreno, ma si affida a un più tradizionale albero di trasmissione che trsmette il moto alle ruote posteriori.

> LEGGI ANCHEHonda HR-V: annunciati i prezzi

Honda HR-V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
36
35
30
31
34
VOTO MEDIO
3,0
3.048195
166




Aggiungi un commento
Ritratto di Delfino1
15 settembre 2021 - 07:39
grazie dell'info!
Ritratto di - ELAN -
15 settembre 2021 - 10:05
1
Prego, così mi sono informato pure io! Sia mai la facessero con 180cv e awd..
Ritratto di Delfino1
16 settembre 2021 - 08:32
con 180 cv non sarebbe male... con il powertrain come da articolo non mi convince del tutto...
Ritratto di - ELAN -
16 settembre 2021 - 18:10
1
Il convento passa questa roba qua. E pensare che l'uscente è stata fatta pure con il 1.5 turbo della Civic ed alcuni accorgimenti sospensivi e migliorie allo sterzo tali da renderla, nel limiti delle volumetrie e della fascia, un piccolo gioiellino da guidare. Anche perchè i cambi manuali Honda sono tra i migliori in assoluto per innesti ed ergonomia.
Pagine